Home / Internazionali / Francia, i “gilet gialli” fanno rinviare quattro partite

Francia, i “gilet gialli” fanno rinviare quattro partite

Ecco la situazione in Ligue 1

Francia, i “gilet gialli” fanno rinviare quattro partite

Il movimento dei “gilet gialli”, nato per protestare contro il caro carburante deciso da Macron, continua a scuotere la Francia, fino a condizionare pure il calcio: dopo PSG-Montpellier, è stata rinviata anche Tolosa-Lione perché nel weekend è prevista la quarta manifestazione, annunciata come ancor più violenta e pericolosa. Lo scorso sabato furono più di 75 mila i manifestanti a Parigi (249 incendi, 600 fermati e un centinaio di feriti il bollettino), lecito aspettarsi un numero simile se non superiore, ma la differenza è che il PSG ha giocato a Bordeaux il primo dicembre, mentre stavolta non sarebbe garantita la sicurezza nei pressi del Parc des Princes. I gilet non si fermano nemmeno dopo l’annuncio del dietrofront di Macron, che ha bloccato l’aumento del costo del carburante almeno per il 2019, dichiarandosi disposto a ridiscutere la situazione da zero. Il governo e anche il mondo del calcio si augurano la fine delle manifestazioni, altrimenti potrebbero essere rinviate altre gare, un danno non da poco per squadre impegnate in Europa come PSG e Lione. 

AGGIORNAMENTO ORE 14

Su richiesta delle rispettive prefetture regionali, sono state rinviate anche Saint Etienne-Marsiglia e Monaco-Nizza.

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio