Home / Coppa Italia / Lazio-Novara 4-1

Lazio-Novara 4-1

Biancocelesti ai quarti

Lazio-Novara 4-1

Tutto facile per la Lazio, che passa ai quarti di Coppa Italia liquidando con un netto 4-1 la pratica Novara senza un eccessivo spreco di energie e anche con indicazioni positive. Una perla di Luis Alberto, doppietta di Ciro Immobile e una bella punizione di Milinkovic-Savic mandano avanti la squadra di Simone Inzaghi che concede al Novara un gol su rigore nel secondo tempo e adesso aspetta la vincente di Inter-Benevento.

LA PARTITA

Il rischio in partite come questa è di sottovalutare gli avversari, oppure di innervosirsi se il gol non arriva alla svelta. La Lazio dà subito uno schiaffo a queste due possibilità di cadere nell’autolesionismo e in una ventina di minuti mette subito in chiaro le forze in campo. Il tempo di un piccolo spavento (rimpallo tra Schiavi e Strakosha), poi i biancocelesti raggiungono la velocità di crociera che il Novara potrebbe reggere solo con qualche supplemento di potenza. Le due categorie di differenza brillano tutte in mezzo al campo, così come brilla la classe di Luis Alberto che disegna un piccolo capolavoro nell’area novarese con la disinvoltura di chi sta bevendo una tazzina di caffè. Ben presto il pomeriggio della Lazio diventa un allenamento competitivo. Immobile va sul dischetto per raddoppiare e raddoppia, anche se il portiere nazionale sammarinese Benedettini gli respinge il primo tiro. A questo punto è tutto troppo chiaro, al Novara di questa Coppa sembra interessare poco, meglio liberarsi la mente per dedicarsi a una possibile risalita in campionato. Lo capisce anche Simone Inzaghi e chiede ai suoi di divertirsi prima di tutto, di provare ad applicare un po’ degli schemi imparati durante il lavoro a Formello. La mission è quella di motivare fortemente gli attaccanti: ridare a Immobile la gioia di segnare dei gol (infatti dopo il rigore del 2-0 arriva il gol facile facile del 3-0) e magari anche dare una bella scrollata a Caicedo, giocatore di ottime potenzialità che non sempre produce per quello che vale. Senza sprecare proprie energie, il primo tempo finisce 4-0 con una pennellata su punizione di Milinkovic-Savic, altra preziosa iniezione di autostima. Il secondo tempo potrebbe anche non giocarsi, perché tanto il risultato è già ampiamente deciso, perché la Lazio non ha alcuna intenzione di forzare i tempi per arrotondare un punteggio che va abbondantemente bene così, perché tutto quello che c’ra da provare è stato provato nel primo tempo quando il risultato andava sbloccato e gestito. Poco conta che il Novara si procuri un rigore e lo trasformi proprio in apertura di secondo tempo, non cambia la storia della partita e il significato di una partita che alla fine in campo è andata come doveva andare, differenza di quanto è capitato sugli spalti.

IL TABELLINO LAZIO-NOVARA 4-1

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Acerbi; Marusic (31’ st Pedro Neto), Milinkovic-Savic, Leiva, Luiz Alberto (18’ st Berisha), Lukaku (17’ st Durmisi); Caicedo, Immobile. A disp,: Guerrieri, Proto, Patric, Parolo, Lulic, Badelj, Jorge Silva, Murgia. All. S. Inzaghi Novara (4-3-2-1): Benedettini; Chiosa, Bove, Visconti, Cinaglia; Nardi, Ronaldo (12’ st Buzzegoli), Sciaudone; Schiavi (28’ st Mallamo), Manconi; Eusepi (12’ st Cattaneo). A disp.: Di Gregorio, Drago, Fonseca, Stoppa, Migliavacca, Cordea, Kyeremateng, Sbraga. All. Viali Arbitro: Abbattista Marcatori: 12’ pt Luis Alberto (L), 20’ pt Immobile (L), 35’ pt Immobile (L), 48’ pt Milinkovic-Savic (L), 4’ st Eusepi rig. (N)

LE STATISTICHE

• La Lazio ha passato gli ottavi di finale di Coppa Italia per l’ottava stagione consecutiva.

• La Lazio non segnava quattro gol nel primo tempo dallo scorso gennaio contro la SPAL.

• Terzo gol stagionale per Luis Alberto, che non segnava da settembre contro l'Apollon Limassol - 13 partite senza reti da allora.

• Tutti i tre gol di Luis Alberto in questa stagione sono arrivati in gare casalinghe.

• Questa è la seconda gara stagionale in cui Ciro Immobile segna e fornisce un assist: la prima in trasferta contro il Parma.

• Terza doppietta stagionale per Ciro Immobile: tutte e tre sono arrivate in gare casalinghe (vs Novara, SPAL, Genoa).

• Primo gol su calcio di punizione diretto con la Lazio per Sergej Milinkovic-Savic.

• La Lazio torna a subire gol dopo tre partite di Coppa Italia senza reti concesse.

• I tre gol su rigore subiti dalla Lazio in stagione sono arrivati nelle ultime tre gare casalinghe.

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Altri mondi