Home / Calcio / Crac Parma: richiesta di rinvio a giudizio per Ghirardi e Leonardi

Crac Parma: richiesta di rinvio a giudizio per Ghirardi e Leonardi

Non per Manenti e Taçi

Crac Parma: richiesta di rinvio a giudizio per Ghirardi e Leonardi

Il pm Paola Dal Monte, che ha coordinato l'indagine portata avanti dalla Finanza, ha presentato la richiesta di rinvio a giudizio in merito alla vicenda del "crac Parma Fc", che già nel luglio del 2012 versava in condizioni critiche e venne dichiarato fallito solo il 19 marzo 2015 dal Tribunale di Parma sotto una montagna di debiti pari a 218 milioni di euro.

La procura, come rivela la Gazzetta di Parma, ha puntato il dito contro 23 persone, tra le quali figurano l'allora patron Tommaso Ghirardi, il braccio destro Pietro Leonardi e l'ex presidente Emil Kodra, ma non Rezart Taçi e Giampietro Manenti, già esclusi dall'elenco al momento dell'avviso di conclusione delle indagini depositato meno di un anno fa. I reati contestati a vario titolo sono quelli di bancarotta fraudolenta aggravata, bancarotta documentale, truffa e accesso abusivo al credito.

SUL PICCOLO SCHERMO

Blog bianconeri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Altri mondi