Home / Blog bianconeri / Un gol per Velazquez

Un gol per Velazquez

L'attacco bianconero a secco su tre delle ultime quattro partite

Un gol per Velazquez

La sfida con l’Empoli si avvicina e Velazquez continua a dedicarsi alle prove tattiche per riuscire a portare a casa un risultato per lui fondamentale. Nel giorno in cui ha ritrovato i due difensori Pezzella e Opoku, entrambi tornati in gruppo, il tecnico spagnolo ha però dovuto dedicarsi molto alla cura della manovra offensiva.

Il suggerimento gli è venuto dai numeri che dicono che nelle ultime 4 partite, l’Udinese per tre volte ha mancato l’appuntamento con il gol. Come dire che mentre nelle prime sette gare di campionato solamente la Fiorentina aveva resistito all’attacco bianconero, nelle ultime quattro le punte bianconere sono risultate spuntate e hanno chiuso a zero reti.

La coppia Lasagna-De Paul, che a Genova ha salvato capra e cavoli, a Empoli dovrà cercare di ripetersi, magari sfruttando anche il potenziale offensivo che dovrebbe garantire l’innesto del sempre più convincente Pussetto. Velazquez, per acciuffare la vittoria, ha bisogno però di trovare l’assetto giusto per la sua Udinese.

Finora le ha tentate tutte, tatticamente parlando, adottando nelle ultime sei partite ben cinque moduli diversi. E’ passato dal 4-4-1-1 contro la Lazio al 4-1-4-1 utilizzato contro Bologna e Juventus. Niente da fare. Ha perfino deciso di rispolverare la difesa a 3 che contro il Napoli gli è costata 3 peri nel sacco. Ma l’attacco, che contro il Bologna e la Juve lamentava un Lasagna troppo solo, pur con l’utilizzo di De Paul al suo fianco ha prodotto poco. Avanzando Pussetto, incredibilmente relegato a terzino destro contro il Napoli, le cose sono andate meglio a Genova, ma la mancanza di coraggio ha impedito di fare il colpaccio. Contro il Milan la soluzione di De Paul dietro alla coppia Pussetto-Lasagna è parsa interessante, ma ancora sterile.

La classifica adesso si è fatta critica e tempo per sperimentare non ce n’è più. Quello di Empoli è uno scontro diretto e l’Udinese non dovrà più tradire. Tocca a Velazquez trovare la quadra giusta: i giocatori sicuramente ce la metteranno tutta per salvargli la panchina, ma dovranno essere messi nelle condizioni di poterlo fare. E questo è compito solo suo.

SUL PICCOLO SCHERMO

Blog bianconeri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio