Home / Azzurri / Under 21 sconfitta 2-1 dalla Germania

Under 21 sconfitta 2-1 dalla Germania

Parigini ribaltano il risultato dopo il gol di Parigini

Under 21 sconfitta 2-1 dalla Germania

Ancora una sconfitta per l'Under 21 di Di Biagio, che dopo il ko con l'Inghilterra viene superata anche dalla Germania 2-1 nell'amichevole disputata al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Gli Azzurrini passano in vantaggio al 21' con un bel diagonale di Parigini, poi vengono rimontati dalla doppietta di Waldschmidt (su rigore 43' e nella ripresa al 48'). Tante occasioni da rete sprecate per l'Italia costretta ad arrendersi.

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, una delle sei città che ospiteranno le finali del campionato europeo Under 21 nel 2019, la Nazionale di Di Biagio affronta la Germania campione d'Europa in carica. Gli azzurrini (senza Kean e Mancini con l'Italia dei grandi) schierano Audero tra i pali, una difesa a quattro con da destra Calabresi, Romagna, Bastoni e Pezzella. In mediana Zaniolo, Locatelli e Mandragora. Tridente offensivo con Parigini, Cutrone e Orsolini. La prima occasione da rete è, però, per i tedeschi che si fanno pericolosi con un bel destro da fuori area di Serra, Audero è bravissimo a respingere la conclusione in angolo. L'Italia cuce bene il gioco e dopo un paio di occasioni, trova la rete del vantaggio con il settimo gol con la maglia dell'Under 21 di Vittorio Parigini: grande percussione centrale di Cutrone, assist col mancino per l'inserimento dell'attaccante del Torino che appena dentro l'area con il destro incrocia piazzando la palla sul palo più lontano. Al 33' bella conclusione di Neuhaus, Audero è ancora pronto. L'Italia fallisce il raddoppio, agendo bene in contropiede, complice la poca precisione nell'ultimo passaggio. Al 38' bruttissimo errore di Orsolini che solo davanti al portiere tenta di scavalcarlo, senza riuscirvi. Al 41' una punizione per la Germania, calcia Waldschmidt ma Cutrone intercetta ingenuamente con un braccio. Calcio di rigore per i tedeschi e ancora Waldschmidt dal dischetto chiude il sinistro, Audero intuisce ma non ci arriva ed è 1-1.

Nella ripresa colpo a freddo per l'Italia: al 47' ancora Waldschmidt, attaccante del Friburgo, prende palla e dal vertice destro dell'area col sinistro piazza la palla sul secondo palo dove Audero non può arrivare. Germania avanti 2-1. Poco dopo l'Italia sfiora il pareggio, ma la conclusione di Zaniolo viene respinta miracolosamente da Baumgartl. L'Italia sfiora ancora il pareggio con un calcio di punizione di Cutrone, ma Nübel vola all'incrocio e sventa il pericolo. Il triplice fischio sancisce l'imbattibilità nel 2018 per l'Under 21 della Germania, mentre l'Italia mastica amaro per le tante occasioni sprecate e l'ennesima sconfitta.

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio