Posticipo Trapani-Ternana 2-2

Petkovic su rigore agguanta il pari per i siciliani

Posticipo Trapani-Ternana 2-2

18/10/2016

Emozioni fino alla fine per il posticipo del campionato cadetto: Trapani-Ternana si conclude 2-2, con il pareggio in extremis, dal dischetto, messo a segno dai padroni di casa con Petkovic. Una gara che ha emozionato nel primo tempo, con la traversa colta dagli ospiti con Masi e il vantaggio di rapina dei padroni di casa con Ciaramitaro. Nella ripresa, le fere rossoverdi ribaltano il risultato grazie ai centri di Avenatti e La Gumina. Ma, all'ultimo respiro, Petkovic, dal dischetto, fa 2-2. Con un punto a testa, il Trapani sale a 6, restando però fanalino di coda. La Ternana sale a quota 8 punti, terzultima assieme a Latina e Novara.

PRIMO TEMPO - Ternana pericolosa al 23': da corner la palla arriva a Farelli che smanaccia, sugli sviluppi Valjent da due passi murato da Farelli. Due minuti dopo, ancora Ternana: Defendi al volo di destro, Farelli è attento. Le Fere continuano a spingere e colpiscono un legno al 32', con Masi xche svetta sugli sviluppi di un calcio piazzato e colpisce in pieno la traversa. Al 35' Trapani in vantaggio: cross dalla sinistra, in area della Ternana si accende una serie di batti e ribatti: Ciaramitaro, col ginoccchio mette dentro il vantaggio. Al 39' il Trapani prova a raddoppiare: Citro serve Barillà, conclusione sul fondo. Al 45' occasionissima per Ciaramitaro su passaggio di Barillà, tiro però strozzato e palla sul fondo.

SECONDO TEMPO - In avvio di ripresa, Ternana vicina al pari: La Gumina si invola verso la porta ma spara su Farelli in uscita: corner. Al 10' il Trapani si fa sotto: cross di Scozzarella, Fazio non ci arriva di un soffio. Sul capovolgimento di fronte, La Gumina colpisce malamente da ottima posizione. Il pareggio arriva al 19': La Gumina perviene al cross dalla sinistra, Avenatti salta di testa che insacca, è 1-1. Il Trapani prova immediatamente a reagire: Petkovic, al 21' tira fuori di un soffio. Ma è ancora la Ternana a colpire al 24': La Gumina se ne va via in contropiede e, con freddezza, supera Farelli: 1-2. I rossoverdi, al 28' vanno ancora in rete, ma il gol di Falletti viene annullato per offside: Fere che provano a chiudere anche al 35' ma La Gumina, al termine di un contropiede, mette fuori. Al 37' palla gol clamorosa per il pareggio: ma Citro trova l'opposizione di Di Gennaro. Quando ormai sembra che i tre punti prendano la direzione di Terni, al 93', Di Gennaro commette fallo di rigore su Balasa. Poco dopo, Petkovic trasforma il penalty: 2-2, finisce qui.