Home / Rassegna stampa / Messaggero Veneto: Cardoso e Sà Pinto, la pista portoghese

Messaggero Veneto: Cardoso e Sà Pinto, la pista portoghese

Pozzo cerca all'estero il sostituto di Tudor

Messaggero Veneto: Cardoso e Sà Pinto, la pista portoghese

Non sarà Prandelli, ma nemmeno Maran o Donadoni, il prossimo allenatore dell'Udinese. Si va raffreddando la pista che porta ad un allenatore italiano. L'Udinese punta decisa su un tecnico straniero che, secondo il Messaggero Veneto, potrebbe essere portoghese. Ma scordiamoci l'ex Watford Marco Silva: i nomi 'buoni' potrebbero essere altri. "Il primo è l'ex vice di Paulo Fonseca allo Shakhtar, Miguel Cardoso, mister del Rio Ave nell'ultima stagione, sorprendente squadra della Liga Nos - la serie A da quelle parti - che giocherà la prossima Europa League". Secondo il Messaggero, "Può svincolarsi ed è già stato contattato dal Nantes che deve sostituire il "nostro" Claudio Ranieri, in uscita dopo una stagione a luci e ombre nel campionato francese. 46 anni, ex giocatore, genialoide, poliglotta, ha un profilo che piace molto alla proprietà bianconera che pare orientata a ingaggiare un altro tecnico straniero dopo Tudor. Ma dicevamo di una seconda candidatura portoghese per l'Udinese, con tanto di rima baciata: si è liberato nelle ultime settimane anche il tecnico dello Standard Liegi, Ricardo Sà Pinto, ex attaccante dello Sporting Lisbona, classe 1972. Reduce da un secondo posto in Belgio e dal successo nella coppa nazionale, Sà Pinto è uno dei candidati nel burrascoso dopo Jorge Jesus proprio allo Sporting. E intanto accarezza l'idea di allenare in serie A".

32 Commenti
tobanis bis

Bei tempi quando avevamo la fila di allenatori che sarebbero venuti a Udine....

bartender

io penso che Tudor avrebbe dato grinta a questa squadra di mozzarelle e avrebbe potuto capire meglio la mentalità degli slavi in squadra e dare carattere ai brasiliani...
poi ricordiamoci che Oddo ha fatto 15 punti che sonovalsi la salvezza anche loro e che in un progetto finalizzato sarebbe un ottimo allenatore.
naturalmente dipende sempre dalla qualità del parco giocatori a disposizione.
l'impressione ormai sedimentata è che cerchino un "selezionatore" che si adatti all'allevamento di pollame da MERCATO e che non metta becco nella campagna compra-VENDITA.

Michele

Oramai sanno anche i sassi che con Gino non puoi permetterti neanche di scegliere i palloni da allenamento!!!....e per questo (oltre che per gli ingaggi da serie B) giustamente tutti ci evitano!!!!....che tristezza!!!!

Pozzoblog

Continuate a farvi prendere in giro dai fenomeni dello scouting, fate l'abbonamento e ringraziate anche se retrocedono.Oramai gli allenatori Italiani bravi a Udine non vengono ed ecco perché vanno in portogallo a prenderli. Che figure da cioccolatini...

Axl Foolie

E tenersi Tudor spedendo via il vice Iuliano?! No eh?!
Ci vuole senso comune per gli affari, prima ancora di capacità manageriali e sportive.

realduz

Dipende anche da Tudor e mi pare che abbia fatto delle richieste che Gino non gradisce...

pa170

Alla fine sara' tavian
Allenatore in seconda willy il cojote
Tattico peppa pig

Uafa81

Non sarebbe cosí scandaloso credimi. 

el Burrito

Vedremo quello che costa di meno...

Kozminsky

Io consiglierei a Gino a questo punto anche Novak o Petrescu rispettivamente primi nel campionato polacco e rumeno.

Allanon

Pinto Sà!

Roccaverde

E non verrà!

wallace1972

emoticon

causio71

Siamo passati in due giorni da Prandelli , per finire a Cardoso e Pinto!?!?! Questi mi vogliono far morire!

Roccaverde

No cercano di prenderci per "sfinimento" ma stavolta non mi fregano.

ferrigiak1

tutti con grande esperienza del campionato "italiao".
Esterofili fino al midollo.

alba71

non basta giocare con 10 stranieri titolari( con i risultati sotto gli occhi di tutti......ndr) adesso pure un tecnico straniero e per giunta che non ha mai ne giocato ne allenato in italia.almeno tudor qui ci ha giocato 8-9 anni.....non ho parole.sempre peggio.

Roccaverde

Il mio cuore 💔 il mio abbonamento all'Udin ☑️

Alexis7

Tutti e 2 ottimi allenatori.
Poi ovviamente dipenderà dal tipo di squadra che avranno a disposizione......

edinho

Sempre peggio.
Si continua a non voler seguire la piazza.
Ora pure l'allenatore straniero.
Difficile far peggio.
A questo punto era meglio tudor. Almeno conosceva lingua e campionato italiano

Roccaverde

Non è questione di seguire la piazza che sarebbe un'idiozia ma non seguire un po' di decenza.

Sul piccolo schermo

Mondiali

Conferenze stampa

Vita da Club

Altri mondi

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio