Home / Rassegna stampa / Messaggero Veneto: Cardoso e Sà Pinto, la pista portoghese

Messaggero Veneto: Cardoso e Sà Pinto, la pista portoghese

Pozzo cerca all'estero il sostituto di Tudor

Messaggero Veneto: Cardoso e Sà Pinto, la pista portoghese

Non sarà Prandelli, ma nemmeno Maran o Donadoni, il prossimo allenatore dell'Udinese. Si va raffreddando la pista che porta ad un allenatore italiano. L'Udinese punta decisa su un tecnico straniero che, secondo il Messaggero Veneto, potrebbe essere portoghese. Ma scordiamoci l'ex Watford Marco Silva: i nomi 'buoni' potrebbero essere altri. "Il primo è l'ex vice di Paulo Fonseca allo Shakhtar, Miguel Cardoso, mister del Rio Ave nell'ultima stagione, sorprendente squadra della Liga Nos - la serie A da quelle parti - che giocherà la prossima Europa League". Secondo il Messaggero, "Può svincolarsi ed è già stato contattato dal Nantes che deve sostituire il "nostro" Claudio Ranieri, in uscita dopo una stagione a luci e ombre nel campionato francese. 46 anni, ex giocatore, genialoide, poliglotta, ha un profilo che piace molto alla proprietà bianconera che pare orientata a ingaggiare un altro tecnico straniero dopo Tudor. Ma dicevamo di una seconda candidatura portoghese per l'Udinese, con tanto di rima baciata: si è liberato nelle ultime settimane anche il tecnico dello Standard Liegi, Ricardo Sà Pinto, ex attaccante dello Sporting Lisbona, classe 1972. Reduce da un secondo posto in Belgio e dal successo nella coppa nazionale, Sà Pinto è uno dei candidati nel burrascoso dopo Jorge Jesus proprio allo Sporting. E intanto accarezza l'idea di allenare in serie A".

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio