Home / Rassegna stampa / Gazzetta dello sport: blindato Lasagna

Gazzetta dello sport: blindato Lasagna

L'attaccante bianconero non prende parte al valzer delle punte

Gazzetta dello sport: blindato Lasagna

Inizia oggi il mercato e le pagine dei giornali sono dedicate più agli affari che alle questioni di campo. La Gazzetta dello sport, parlando del 'valzer delle punte' scrive che non vi prenderanno parte nè Kevin Lasagna nè Gianluca Lapadula. In particolare l'attaccante dell'Udinese, "uomo copertina dell'Udinese champagne ha spazzato via a suon di gol le voci che in autunno avevano accostato più di un attaccante al club dei Pozzo".

2 Commenti
barpawer

La rivincita di Lasagna!!! emoticon

RobRoy3309/06/2017 ore 14:02
ma una domanda mi sorge spontanea....
se i dirigenti del Carpi avrebbero, non dico visto, ma solo
intravisto un potenziale in questo ragazzo, secondo voi
l'avrebbero venduto a metà campionato, per 4 euro all'Udinese
che ha lo stesso appeal calcistico della figlia di Fantozzi?
Suvvia

Nord05/05/2017 ore 11:26
La società si è incartata in più di qualche scelta.
Matos definitivo, zapata in prestito, thereau vecchio e invendibile, Perica senza spazio, Ewandro ai box.
Tutto sconfusionato e senza logica.
Per non parlare di Lasagna che non è affidabile come titolare in A.

steni_h09/06/2017 ore 08:49
Secondo me ci sono troppe aspettative attorno a questo ragazzo che considero un buon calciatore ma niente di eccezionale e certamente non superiore a Perica.

RobRoy3309/06/2017 ore 16:06
zinne dai, è una semplice constatazione dei fatti. I dirigenti del Carpi
hanno visto che questo al massimo può pulire i scarpini a Gagliardini
e lo hanno venduto

il coniatore21/08/2017 ore 00:24
Giocatorino buono al massimo come rincalzo. Non è colpa tua ma di chi ti fa giocare .
ziamariaiaiao-20/08/2017 ore 23:30
eh beh pasticcio, mica son tutte squadre dell'arabia sauditaemoticon o il pizzicagnolo di turno

bobtarkus

A parte gli errori grammaticali di qualcuno...(avrebbero invece di avessero per es.) potevi anche indicare chi, come me ma non solo, aveva da sempre ritenuto buona la rosa, la migliore degli ultimi anni. Il problema, anche questo da me sempre sostenuto, era il manico. Ed i risultati ora si vedono, per la gioia di tutti anche di RobRoy, di Nord, di Steni, del coniatore e di tantissimi altri che accogliamo volentieri sul carro....

SUL PICCOLO SCHERMO

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio