Home / Notizie varie / Delneri: non meritiamo questa classifica

Delneri: non meritiamo questa classifica

Possiamo rialzarci

Delneri: non meritiamo questa classifica

Gigi Delneri è intervenuto questa mattina alla trasmissione di Radio 1 'Radio anch'io lo sport'. Partendo dalla gara di sabato, ha poi analizzato i temi più attuali del campionato e dell'Udinese. Tuttomercatoweb.com ha ripreso il suo intervento:"Aver tenuto testa alla Juventus è importante anche se c'è rammarico per non aver conquistato punti. Esser stati in vantaggio ha dato autostima ai ragazzi, sono soddisfatto per la nuova strada intrapresa".

Sulla Juventus. "E' difficile batterla ma niente è impossibile. Potevamo fare ancora meglio ma andrebbe presa in un momento meno brillante, magari senza giocatori importanti. E' stata costruita per vincere in Italia ed Europa, ha giocatori di interesse mondiale, è difficile attaccarla".

Sulla Serie A. "Ci sono crescite importanti. Il Milan ha trovato un assetto corretto e giusto che dà grandi soluzioni. Poi la Roma, che col Napoli può dare anche un'idea di un campionato più equilibrato. La Juventus è favorita ma decideranno gli scontri diretti; non ha mai vinto in modo netto, servirà a queste squadre sfruttare i momenti di empasse. La lotta è difficile ma ci sono 3-4-5 squadre che lottano e potranno esserci cambi continui al vertice".

Sugli stranieri dell'Udinese. "I tanti stranieri? Parlo in friulano... Il calcio è fatto di movimenti, insegnamenti. Il calcio è quello visivo, il concetto è mostrare cosa fare. I ragazzi hanno qualità personali e si applicano. Qualcuno sa anche l'italiano, il passaggio è semplice. Riferimento visivo e di un compagno che dà l'imput sono le nostre basi".

Sull'Udinese. "Senza nulla togliere a un ragazzo che stimo e conosco come Iachini, direi che quel che ho fatto è puntare su giovani con passo importante come Jankto e Fofana. Siamo una squadra con fisicità elevata, qualità tecniche importanti. Han trovato magari anche la serata giusta in una gara con stimoli importanti come la Juventus. L'importante è la mentalità, i risultati arriveranno con questa. Speriamo in futuro di avere più attenzione e applicazione con intensità".

Su Icardi e sull'Inter. "Il tifoso pensa che la squadra appartenga a lui, butta tutto sul campo, la domenica in tanti si sfogano. Avendo avuto questo atteggiamento domenica, la squadra ne risente e se il club non lo risolve, rischia di trascinarsi per tutto l'anno. O si risolve subito, o ci saranno incertezze a lungo".

Sulla rosa dell'Udinese. "Siamo interessanti, giovani. La famiglia Pozzo ha preso giovani importanti, possiamo migliorare dove ci sono mancanze. Spero di recuperare i giocatori, non meritiamo questa classifica, abbiamo il potenziale per rialzarci".

Articoli correlati
40 Commenti
Luc_Brasil

"Senza nulla togliere a un ragazzo che stimo e conosco come Iachini..." In realta' non c'e' niente da togliergli... C'e' solo da dargli la colpa di aver perso mesi e mesi... Piu' míope di cosi'... altro che problemi di pigmentazione!! E non ditemi che e' colpa della Societa' (che comunque ci ha messo del suo in questi ultimi anni): se io sono un professionista sério e non ottengo certe garanzie, ringrazio ma rifiuto. Chiedere a Donadoni se avesse accettato...

Greta

Gigi come darti torto non meritiamo questa classifica, ma teniamocela stretta perchè senza il colpo di .... a Milano e la rapina con l'Empoli la situazione sarebbe impietosa, penultimo posto soli soli a 3 punti.....
Quindi forza e coraggio, che come ci hai fatto vedere a Torino non ti manca, e pensiamo a battere il Pescara magari con un colpo di .... ma dobbiamo vincere.

zico lecce

Ognuno ha quel che si merita. Sempre.

Axl Foolie

Beh, magari nel luuungo periodo!
Nel breve invece potrebbe essere anche molto lontano dal "giusto e/o meritato" :ahsisi"

blaso

L'ultimo paragrafo è da sottolineare. L'ultimo mercato ha portato a udine diversi giovani di qualità. Lui finalmente li sta sfruttando.

Canev1m

Resta il fatto che il gioco non c'è e che di solito a fine Ottobre si arriva con una fisionomia ben definita degli undici da mandare in campo. A oggi invece nessuna certezza... quasi sempre una formazione diversa. Mi sento di dire che sono stati buttati 4 mesi. I mesi migliori per fare le prove.
Sabato sera... qualcosa di diverso si è visto ma attaccarsi a questa speranza per le prossime partite la dice lunga della confusione societaria iniziata con un raduno di 50 giocatori ad intasare il campo motivo per cui ci siamo inventati anche il raduno a Udine... in quanto migliori.
Servono punti ora non più chiacchiere !!!

blaso

Che gioco vuoi vedere se metti Iachini ad allenare ?
L'errore è stato quello è lo dicevamo tutti. I giocatori per giocare a pallone ci sono ma Iachini insisteva su badu e kone perché Jankto e fofana nn erano pronti...poi vanno in campo e sono i migliori in campo...fai tu quanto ne capisce Iachini.
E aspetta a breve anche balic.

Canev1m

5 allenatori in due anni che non capiscono di pallone in serie A? Non credo... proprio. Del Neri senz'altro farà bene ma le lacune a partire dalla difesa , le vedono tutti.
Armerò e Adnan cosa ci fanno ancora a Udine? Così tanti altri giocatori ...

eli40

del neri ha portato il chievo e la samp in champions, ed ha allenato la JUve, con poca fortuna ma in un periodo sbagliato. DImmi la carriera di colantuono, de canio, stramaccione e iachini..

blaso

A dire il vero Colantuono ha fatto più che discretamente lo scorso anno fino a gennaio e con una rosa più scarsa di questa. Poi lo spogliatoio gli si è rivoltato contro quindi da carpi in poi nn era più Giudicabile. A Bergamo aveva fatto il record di punti quindi sveva fatto molto bene.
StraMa è stato una vera scommessa.
Iachini una vera Cazzata (ma si sapeva) lui nn aveva mai fatto bene da nessuna parte in serie A.

corubolo

emoticon concordo con canev1m

Luganega

l'arrivo di Delneri ha riportato entusiasmo nei tifosi e sembrerebbe dato carattere e gioco alla squadra ......con la Juve contava la prestazione..ma meglio non farsi prendere da facili entusiasmi .Da qui alla sosta natalizia ,tolto il napoli ,il calendario e' dalla nostra, mi auguro di cuore che la cura Delneri porti i frutti sperati ..dieci partite fondamentali ci aspettano e con squadre alla nostra portata..30 punti in palio e per noi vista la classifica attuale,tutti scontri diretti praticamente,in casa non dobbiamo piu' regalare punti a nessuno .


Udinese-Pescara
Palermo-Udinese
Udinese-Torino

Luganega

Udinese-Pescara
Palermo-Udinese
Udinese-Torino
Genoa-Udinese
Udinese-Napoli
Cagliari-Udinese
Udinese-Bologna
Atalanta-Udinese
Udinese-Crotone

tiempo11

faccio un pronostico, spero centrato, nelle partite che elenca Luganega faremo dai 16 ai 20 punti, chiuderemo l'andata con dai 23 ai 27 punti.
Sperin ben

mfrifri

Scusa luganega ma torni genia e Napoli li vedi alla nostra portata? Mi sembri un po' troppo ottimista

Luganega

intatti ho scritto "tolto il napoli " .. il genoa non ci e' superiore ..il Torino lo e' sicuramente sul piano del gioco

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

I cugini di Gran Bretagna

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori