Home / Notizie varie / Behrami: "Decido io se giocare o no!"

Behrami: "Decido io se giocare o no!"

Il calciatore svizzero vuole esserci nello spareggio con l'Irlanda del Nord di giovedì e domenica

Behrami:

“Ho molta pressione su di me, anche da parte della mia società”. Sono parole di Valon Behrami, pronunciate prima della partenza per Belfast in conferenza stampa e riportate dalla testata svizzera Blick.ch, che nella serata di ieri ha raccontato in questo modo la vicenda relativa alla convocazione in nazionale del centrocampista svizzero. Una vicenda che oggi ha portato alla presa di posizione ufficiale della società bianconera per riavere il giocatore a Udine. 

 

"L’Udinese una settimana fa ha affermato che il suo giocatore sarebbe stato fermo dai 20 ai 25 giorni a causa di una lesione alla coscia sinistra.

Behrami afferma: 'Il primo giorno dopo l’infortunio è stato brutto. E la società non vuole che io prenda alcun rischio. In un colloquio con il mio allenatore all’Udinese ho messo in chiaro quanto importanti siano per me queste partite con la nazionale'.

Il leader vuole esserci in entrambe le partite dello spareggio per la qualificazione ai mondiali. Giovedì nell’andata probabilmente non ancora in campo. Ma sicuramente nel ritorno di domenica a Basilea.

 

Chi decide se gioca? Behrami è risoluto: 'Io! Naturalmente con il consulto medico della nazionale. Mi prendo la responsabilità di decidere da solo. Io ho sempre l’ultima parola. Ho 32 anni, conosco il mio corpo. Per me queste partite sono qualcosa di molto importante, anche per la mia carriera. Non potrei starmene seduto in casa. Ma è fondamentale che chi gioca giovedì sia pronto al cento per cento. Se dovessi essere solo al novanta per cento, non scenderò in campo'". 


Oggi, poco dopo il comunicato dell'Udinese Calcio, la stessa testata ha titolato: "Su Behrami scoppia un putiferio". L'articolo riporta la richiesta da parte della società bianconera di rimandare in Italia il centrocampista e dice che la società svizzera non si è ancora espressa sul caso. Lo stesso calciatore in Irlanda avrebbe detto di non sapere nulla. "Una confusione non necessaria", scrive la testata, che lancia anche un sondaggio chiedendo ai lettori se il 32enne debba rispondere alla chiamata del club o se invece non possa assolutamente lasciare in panne la nazionale. 

28 Commenti
InGinoWeTrust

Grande Valon!!!! emoticon

steni_h

A me vene spontanea una domanda.
Mettiamo che la società riesca ad impedire a Behrami di giocare con la nazionale lo spareggio per i mondiali nonostante sappia quale sia l'importanza della partita per il giocatore e mettiamo che la Svizzera venga eliminata.
Secondo voi con quale spirito Behrami scenderà in campo nella partita Udinese-Cagliari e come sarà la sua prestazione?

lex

ma basta, behrami ha ragione. non è mica un schiavo della società solo perché gli paga lo stipendio. lui ha solo detto che si prende la responsabilità di decidere da solo. poi vediamo se gino o delneri hanno le palle (dubito) per metterlo fuori rosa. non lo faranno perché gli pagano lo stipendio e behrami ormai non lo vendi più. forse chiederanno al giocatore la risoluzione del contratto ma behrami non sarà così scemo. alla fine ci sarà il solito communicato della società tipo "la società e behrami si sono chiariti. behrami è a disposizioni di delneri...".

zinne

"schiavo della società" mi fa ridere!
Maddai, solo nel calcio succedono queste cose altrochè schiavo!!!
E la professionalità dove la mettiamo?
Behrmai è un calciatore infortunato e a quest'ora dovrebbe essere a fare terapie col fisioterapista!!! Ma smettiamola...

pa170

in caso di qualificazione, la federazione svizzera incasserà dalla fifa un bonifico di 8 milioni

Osk

Ai quali devi aggiungere, in un secondo momento, ancora un bel pò di quattrini in sponsorizzazioni varie presenti durante l'evento

Osk

Un par di ciufoli !! Decidi tucon il consulto dei medici di chi ti paga lo stipendio, non dei medici della nazionale. Punto !

valma

Sono perplesso ,,, o i nostri medici sono poco competenti oppure qualcosa non torna ,, con una partita saltata per una lesione muscolare ,, adesso in una settimana è pronto per giocare due partite in nazionale ? a meno che non risponda alla convocazione per far valutare ai medici della nazionale il suo stato di salute. Se venisse confermata la convocazione penso sia solo per permettergli di prendere i soldini del premio qualificazione. Se ci va e si allena ,, o gioca ,, non mi dispiacerebbe se si facesse male ,, in ogni caso secondo me la società dovrebbe multarlo ( mi chiedo solo chi debba multarlo ,, il Watford o l'Udin ??? )

selmosson

mandi, credo che non fosse una lesione grande , trattato una settimana con la tecar ed il laser la lesione si è rimarginata quindi alla rnm risulta ok , non conosco il problema nel dettaglio , ma la muscolatura se non è allenata rischia di farsi male facilmente in uno scatto o in una estensione della gamba .. mi fanno pensare le parole che ha detto uscendo dal campo e la sua disperazione non era tanto per la lesione in se , ma per il fatto che sapeva di rischiare di perdere la partita per i mondiali .. speriamo che tutto vada bene e che lo stesso attaccamento lo metta per l'udinese come ha fatto fino ad ora ..

zico10

per me puó fare quello che vuole, basta che non rompa le balle.
guadagna poco meno di quello che guadagnava Di Natale... a buon intenditore poche parole

trekking

se vuole fare di testa sua rescinda subito il contratto con chi gli paga regolarmente lo stipendio e giochi solo con la Nazionale!!!

Allanon

Pezze da piedi! Sempre ultimi nelle priorità! Se avessimo gli attributi, o torna immediatamente, o tribuna tutto l'anno! poi voglio vedere chi lo chiama al mondiale. Sarebbe ora di finirla e cominciare a far capire a questi signori che a Udine non si viene solo per postare le foto con la maglia della Juve di turno, o per svernare......

zinne

questa volta però la società è intervenuta anche pubblicamente con un comunicato per quanto riguarda il comportamento della Nazionale Svizzera, credo che attendano l'evolversi della situazione, per prendere provvedimenti anche con il calciatore

Razzo

Secondo me se l'è legata al dito quando il mese scorso era partito da infortunato per supportare i suoi compagni di nazionale e l'Udinese l'ha prontamente richiamato a casa. Non so con esattezza quali siano le regole ma credo che sia la Società proprietaria del cartellino ad avere l'ultima parola e lui, che ha sicuramente firmato le comuni clausole, se volesse andare a tutti i costi dovrebbe chiedere il permesso.
Spero lo lascino andare e che non giochi ugualmente, così alla peggio torna sempre buona la carta Balic.. spero.

zinne

non ha scuse, c'è poco da legarsi al dito... sei infortunato, hai l'obbligo contrattuale, professionale ed etico di curarti e di seguire le terapie per essere pronto a compiere il tuo dovere... non so se ci siano gli estremi per una rescissione contrattuale... ma se così fosse, io la farei valere!

blaso

Beh al 100% di.sicuro nn può essere quindi...nn gioca

pa170

la svizzera paga molto bene la qualificazione e lui è molto sensibile ai skei

barpawer

E' inutile dare continua dimostrazione del proprio livello intellettivo... Quei soldi li prende sia che giochi sia che non giochi, chiaro è che uno spareggio del genere è sempre un evento per chi gioca in una nazionale non proprio di primo livello.

zinne

si bar, ma nelle sue parole c'è poco rispetto per chi gli paga lo stipendio, per chi paga il biglietto o anche l'abbonamento TV

barpawer

Zinne la soluzione è semplice, lo si lasci libero di scegliere e si accordano che se si fa male l'Udinese non gli paga lo stipendio per il periodo di infortunio, cosìcche si assuma le responsabilità in maniera completa.

zinne

Bar sembra assurdo e un paradosso, ma i calciatori sono tutelati come un operaio che prende 1200 €/mese, con tanto di sindacato calciatori.. non so e non credo che ci possano essere questo tipo di accordi extra contrattuali!

pa170

mi sa che zinne paga qualche cedolino mensilmente....

pa170

comunque cambia, se vanno al mondiale i soldi li prendono, se non ci vanno no. e lui pensa di poter dare una mano importante per incassare il premio

zinne

più di qualche... e son felice di farlo x chi merita! Per questo mi fan girare le palle, chi non rispetta chi ti paga, e a quei livelli non parliamo di stipendi da lavoratori dipendenti.. Behrami costa 2 milioni / anno!!

Facta,non verba

In caso di chiamata delle Nazionali,le Società devono far partire i propri giocatori...ma qui c'è l'infortunio di mezzo...questione interessante sotto vari aspetti,contrattuali e non.

Londar

In bocca al lupo!

il coniatore

ce ne faremo una ragione... forza Balic!

selmosson

mandi, balic sarà contento ..

Sul piccolo schermo

Comunicati stampa

Azzurri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi