Home / Notizie dalle altre squadre / Spalletti: il Napoli è come Goldrake

Spalletti: il Napoli è come Goldrake

Buon risultato per noi

Spalletti: il Napoli è come Goldrake

Luciano Spalletti è visibilmente soddisfatto dopo il pareggio contro il Napoli: "Sembravano i figli di Goldrake, abbiamo fatto una buona partita anche se si può fare meglio. Abbiamo sofferto e abbiamo portato a casa un buon risultato". Sugli elogi: "Fateli ai giocatori, non a me. Io sono fortunato ad allenarli, un gruppo di persone serie".

Poi stuzzicato sullo scudetto: "Basta, vi faccio contenti e ve lo dico: l'Inter vincerà lo scudetto...". Spalletti ha visto dei progressi: "A questi calciatori vanno fatti i complimenti: continuate a dirci che siamo fortunati, ma la mia vera fortuna è allenare questi ragazzi. Sanno fare il loro mestiere, sanno dove vogliono andare e oggi sono venuti qui a giocare una buonissima partita. Che poteva anche essere giocata anche meglio. A volte i giocatori del Napoli sembrano i figli di Goldrake, per le cose quasi incredibili che fanno, e giocare contro di loro non è facile. Dobbiamo ancora imparare tanto, perché in alcune situazioni potevamo anche fare gol, ma abbiamo anche fatto dei passi in avanti importanti".

Handanovic? "È un grande portiere, ma anche Reina ha fatto delle belle parate, oltre al gol salvato sulla linea".

Resta il punto conquistato: "Torniamo a casa con un punto molto importante, ma c’è ancora da lavorare. Sono i giornalisti che cercano sempre di creare il fenomeno e il fallito, chi vince è fenomeno e tutti gli altri dei falliti: noi arriviamo da alcune stagioni complicate, non abbiamo, a differenza di altre squadre, una base di lavoro di anni. Ci vuole del tempo e noi dobbiamo essere bravi ad accorciarlo. Se poi mi continuate a chiedere se lotteremo per lo Scudetto, vi rispondo di sì, lo vinceremo (ironico, ndr)".

1 Commenti
selmosson

mandi, sui fenomeni e falliti ha ragione , ma è anche vero che è tutto un circo e sembrano quelli delle tre carte, dove i truffati sono i tifosi ed i presidenti , mentre chi tiene il banco e i compari fuori sono i giocatori, procuratori e dirigenti delle squadre ..

Sul piccolo schermo

Blog bianconeri

Coppa Italia

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi