Home / Notizie dalle altre squadre / Quagliarella: Juve, se ti segno non chiamarmi core 'ngrato

Quagliarella: Juve, se ti segno non chiamarmi core 'ngrato

L'attaccante protagonista del 'cruciverba' della settimana

Quagliarella: Juve, se ti segno non chiamarmi core \u0027ngrato

Fabio Quagliarella è protagonista del 'cruciverba' della Gazzetta dello sport. Con la Sampdoria si trova di fronte alla Juventus, squadra in cui ha militato (vincendo 3 scudetti e 2 supercoppe) ma che gli ha riservato un addio amaro. L'attaccante, che tra le particolarità ha quella di segnare spesso alle sue ex squadre, non ha però mai fatto gol a quella juventina indossando la maglia della Sampdoria (ha segnato con l'Udinese, Napoli e Torino). Una lacuna che spera di colmare presto..

Per la cronaca, Quagliarella ha anche spiegato il perchè non esulta mai quando segna ad una ex: "E' il mio lato romantico, è un messaggio ai miei vecchi tifosi per dire: 'con voi sono stato bene e non dimentico'".

L'attaccante rivela poi anche di aver ricevuto complimenti da Mourinho: "Forse non mi sono mai sentito così gratificato. La cosa che mi fa impazzire di Mourinho è che ti chiama per nome: ti fa sentire, non so come dire, quasi suo amico. La prima volta fu a Udine, ero fuori dallo spogliatoio dell'Inter per scambiare una maglia: 'Vieni dentro Fabio. Anzi, sali in pullman con noi, che ti porto a Milano'. E' successo di nuovo quest'estate, Samp-United a Dublino. Mi stava aspettando nel tunnel, 'Dov'è Fabio Quagliarella?', poi mi ha abbracciato e mi ha fatto un sacco di feste. Lui a me: fa ridere, no?".

1 Commenti
gjatat

Pieno rispetto per questo professionista! Veramente un GRANDE!!

SUL PICCOLO SCHERMO

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio