Home / Notizie dalle altre squadre / Milan, alta tensione tra Mirabelli e l'agente di Gustavo Gomez

Milan, alta tensione tra Mirabelli e l'agente di Gustavo Gomez

Lanciata una sedia e rotto un bicchiere

Milan, alta tensione tra Mirabelli e l'agente di Gustavo Gomez

Resta immobile il mercato del Milan, sia in entrata che in uscita: se la società rossonera ha già comunicato che non interverrà per ritoccare la rosa, nemmeno alla voce 'cessioni' si registrano novità importanti, nonostante siano diversi i giocatori che reclamano maggiore spazio.

Uno di questi è Gustavo Gomez, schierato in appena un'occasione nei dieci minuti finali del match vinto per 5-1 contro l'Austria Vienna a San Siro: sulle tracce del difensore paraguaiano c'è il Boca Juniors, che però sta trovando non poche resistenze da parte della società milanista.

Come rivelato da 'TyC Sports', questa difficoltà sarebbe sfociata in tensioni importanti tra l'agente del giocatore, Augusto Paraja, ed il ds del Milan, Massimiliano Mirabelli: nell'ultimo incontro tenutosi nell'ufficio del dirigente, sarebbe addirittura volata una sedia ed un bicchiere si sarebbe rotto.

Troppo grande la rabbia del procuratore all'ennesimo no del Milan dopo che il Boca aveva presentato un'offerta di 5 milioni per l'80% del cartellino del difensore: tale da uscire dagli uffici accompagnato, in modo da evitare altri diverbi.

La trattativa potrebbe comunque sbloccarsi nella giornata di mercoledì, quando un emissario del Boca Juniors parlerà direttamente con il gruppo cinese proprietario del Milan. E stavolta i bicchieri dovrebbero essere in salvo...

6 Commenti
selmosson

mandi, questo succede quando si paga oltre il proprio valore un giocatore o gli si da un alto ingaggio .. va fuori mercato .. troppi normali giocatori italiani e stranieri presentati come campioncini .. alla fine il giocatore la avrà vinta .. magari si fa un po di vacanza a milano ..

Michael

se l'hanno strapagato come molti altri, è normale che poi il valore reale è un altro e non puoi pretendere di incassare la stessa cifra spesa! Avete speso 200 milioni ma per giocatori normalissimi pagandoli come campioni. Colpa vostra e ora se volete vendere dovete svendere.

gallina

Decide il Milan..come è giusto che sia

Aldo48Bo

Il problema è che se spendi 20 per un giocatore normale e non vuoi rimetterci è chiaro che non trovi molti acquirenti!
E più stà fermo più si svaluta!
MA comunque sono affari ( e sopratutto soldi buttati ) loro e non me ne dispiace per niente!

gallina

Si sono d’accordo Aldo ..infatti secondo me dovevano accettare i 5 milioni ..che sono una super offerta per un giocatore

tifoudinesealè

Con i giocatori scarsi decide sempre la società mentre i giocatori forti decidono loro...se domani suso va da mirabelli e dice che vuole andare via va via e il Milan non può fare niente perché se lo tieni controvoglia si impunta e non rende per quello che vale

Sul piccolo schermo

Interviste esclusive

Conferenze stampa

Vita da Club

Coppa Italia

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio