Home / Notizie dalle altre squadre / Il Napoli tenta Quagliarella e la Samp pensa al prolungamento

Il Napoli tenta Quagliarella e la Samp pensa al prolungamento

Il club blucerchiato vuol trattenere l'attaccante stabiese

Il Napoli tenta Quagliarella e la Samp pensa al prolungamento

Fabio Quagliarella non ha mai nascosto di avere una passione profonda e viscerale per il Napoli. Un fuoco, quello dell'attaccante stabiese, alimentato dai rimpianti per quella brutta vicenda che lo vide protagonista durante la sua esperienza in azzurro, e che non gli permise di rendere come avrebbe sperato. La situazione è diametralmente opposta adesso: Quagliarella gioca e segna con la maglia della Sampdoria, il club che lo ha lanciato e che ora gli sta regalando un finale di carriera da sogno.

Lo strepitoso avvio in campionato di Quagliarella ha fatto balzare in mente un'idea ai dirigenti napoletani: perchè non riportare Quagliarella alla corte di Sarri, in modo tale da ritrovarsi in casa un'affidabile riserva per Mertens, in grado anche di far rifiatare anche gli altri componenti dell'attacco partenopeo? E' un'idea logica, che può far leva anche sul desiderio mai sopito del numero 27 di farsi valere nella squadra di cui è tifoso. Il Napoli però deve fare i conti con la Sampdoria. E con la volontà dello stesso Quagliarella.

PROLUNGAMENTO - Tutta la dirigenza doriana è sempre stata chiara: a gennaio non si muove nessuno. Men che meno Quagliarella, il capitano, l'uomo simbolo, il trascinatore di questa squadra. Quello che secondo Giampaolo è un modello a cui aspirare, quello che oltretutto è pure il capocannoniere dei blucerchiati. L'avvocato Romei recentemente lo ha blindato: "E' fondamentale per noi, è felicissimo di restare a Genova". Parole che chiudono la possibilità di un trasferimento, e a cui molto probabilmente a breve seguiranno anche i fatti. Da Corte Lambruschini stanno preparando un rinnovo del contratto di Quagliarella, che al momento scade nel 2019: l'idea della Samp è quella di allungarlo per un'ulteriore stagione, sino al 2020, con anche un leggero ritocco dell'ingaggio. Un attestato di stima che non potrà che far piacere a Quagliarella.

VOLONTA' - Per quanto riguarda la volontà del numero 27, invece? Il protagonista di questa suggestione di mercato è stato estremamente chiaro ieri con Il Secolo XIX. "Ho 34 anni e voglio giocare almeno sino a 38. A Giampaolo regalerei un orologio, a patto che resti alla Samp e che mi faccia prolungare il contratto". Segno che sì, Quagliarella è rimasto legato a Napoli e al Napoli, ma che in questo momento in testa il centravanti stabiese ha solo la Samp. Parole che fanno il paio con quelle pronunciate prima del derby: "Mi farebbe piacere se si parlasse di un mio ulteriore rinnovo. Io sto benissimo nella Samp. Mi trovo benissimo con tutti, presidente, dirigenti, allenatore, compagni. Chiudere la carriera qui, perchè no?". Con un ulteriore rinnovo, potrebbe anche farlo.

0 Commenti

Sul piccolo schermo

Comunicati stampa

Azzurri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi