Home / Notizie dalle altre squadre / Giudice sportivo: tre squalificati in serie A

Giudice sportivo: tre squalificati in serie A

Nessun provvedimento verso l'Udinese per i petardi nel settore ospiti a Bologna

Giudice sportivo: tre squalificati in serie A

Sono tre i giocatori fermati dal giudice sportivo Gerardo Mastrandrea dopo la 19esima giornata di serie A, tutti per un turno. Si tratta di Miangue (Cagliari), Masina (Bologna) e Mora (Spal). Ammonizione con diffida e 1.500 euro di multa per il portiere del Bologna Antonio Mirante, colpevole di proteste nei confronti degli ufficiali di gara.

Ammonizione con diffida anche per Beppe Iachini "per avere, al 41° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale, entrando sul terreno di giuoco e chiedendo l'intervento del VAR".

SOCIETA'

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. CROTONE per avere omesso di impedire, al 17° del secondo tempo, l'ingresso nel recinto di giuoco di un proprio collaboratore che mostrava, su un dispositivo elettronico, ai componenti della panchina delle immagini di giuoco.

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, al 30° del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; recidiva;

Ammenda di € 2.500,00 : alla Soc. MILAN per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara di circa tre minuti.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. HELLAS VERONA per avere suoi sostenitori, al 14° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno; 

Nessun provvedimento per Bologna, Fiorentina, Hellas Verona, Napoli, Roma e Udinese i cui sostenitori hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala).

0 Commenti

Sul piccolo schermo

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi