Benatia: Allegri meglio di Pep

Con lui si va più sul sicuro

Benatia: Allegri meglio di Pep

17/10/2016

Un attestato di stima, l'ennesimo della sua avventura in bianconero. La Juve che vince, che domina, ha un grande protagonista, Massimiliano Allegri. Un grande allenatore, con idee vincenti, un 'normalizzatore', in grado di dare equilibrio e gestire una rosa di campioni. Una guida che piace soprattutto alla sua squadra, innamorata dei suoi metodi. Una conferma? Basta chiedere a Benatia, uno degli ultimi arrivati, che si è espresso così: "Con l'Udinese Allegri si è comportato un po' come Guardiola, a cui piace cambiare spesso di ruolo i giocatori. Ma sabato sera il mister è stato costretto dalle circostanze: abbiamo avuto l'infortunio di Chiellini e anche Pjanic non stava bene. Allegri ha dovuto trovare la soluzione giusta, l'ha fatto anche bene. Meno male però che non è Pep: con Allegri andiamo più sul sicuro".

ALEX SANDRO CONFERMA - Dello stesso avviso anche Alex Sandro: "E' un allenatore molto esigente, che ci tiene al gruppo. Allegri ci chiede di migliorare tecnicamente, fisicamente e anche psicologicamente. Non pensiamo assolutamente a una fuga, siamo focalizzati sul migliorare noi stessi, giorno per giorno".