Home / Mondiali / La Croazia batte l'Inghilterra e va in finale

La Croazia batte l'Inghilterra e va in finale

Perisic e Manduzkic trascinano la loro Nazionale

La Croazia batte l\u0027Inghilterra e va in finale

La Croazia approda alla finale dei Mondiali di Russia 2018 battendo l' Inghilterra 2-1 dopo i tempi supplementari. Nei 90' minuti a segno Trippier e Perisic. Nel secondo extra time il goal decisivo di Mandzukic. In finale domenica prossima l'attende la Francia di Deschamps.

La prima mezz'ora di gioco vede l'Inghilterra padrona del gioco: dopo aver trovato il goal in apertura grazie alla beffarda punizione di Trippier, i Tre Leoni vanno a nozze sulla fascia destra, dove Strinic viene travolto dalle folate offensive di Sterling e Lingard. E sfiorano il raddoppio con Maguire e Kane, con il capocannoniere del mondiale fermato sulla linea di porta dall'intervento di Subasic. Quest'ultimo episodio sveglia Modric e compagni, che avanzano il baricentro e costringono negli ultimi 15 minuti gli avversari nella loro metà campo senza però mai produrre niente di particolarmente pericoloso. Il più attivo risulta essere Rebic, ma il suo sinistro a giro (troppo centrale) ed un tentativo dalla lunga distanza non creano difficoltà a Pickford.

 La ripresa vede la Croazia produrre il massimo sforzo per giungere al pareggio. Walker si immola sul destro a botta sicura di Perisic, ma qualche minuto dopo si fa anticipare dall'ex Wolfsburg, che firma il pari con un'acrobatica conclusione d'esterno sinistro. L'interista sale in cattedra e da qui al triplice fischio che annuncia i supplementari sfiora la doppietta personale ed il goal vittoria con un'azione delle sue sulla fascia destra, terminata con un sinistro che si stampa sul palo. Ci prova anche Mandzukic con un destro potente ma troppo centrale. Nel primo tempo supplementare un'occasione per parte: l'Inghilterra sfiora il 2-1 con Stones, il cui colpo di testa viene respinto sulla linea di porta da Vrsaljko. La Croazia con Mandzukic, fermato dall'uscita a valanga di Pickford. Entrambi gli allenatori operano due cambi, dentro Dier, Rose, Pivaric e Kramaric. Nel secondo extra time, al terzo tentativo, l'attaccante della Juventus, favorito da una sponda di testa di Perisic, trova lo spazio giusto per anticipare Stones e siglare il goal che porta la Croazia alla prima finale mondiale della sua storia. Non serve a niente l'ingresso del bomber del Leicester Vardy.

I GOAL

5' TRIPPIER 0-1 - La punizione battuta col destro a giro dal terzino del Tottenham sorprende sia la barriera croata che Subasic e si infila in rete.

68' PERISIC 1-1 - Sul cross dalla destra di Vrsaljko l'esterno croato anticipa Walker a centro area e batte Pickford con un acrobatico tocco d'esterno sinistro.

109' MANDZUKIC 2-1 - Sulla sponda di testa di Perisic l'attaccante della Juventus anticipa Stones e batte il portiere avversario con un potente sinistro ravvicinato.

I MIGLIORI

CROAZIA: PERISIC Abulico nel primo tempo, si scatena nella ripresa con il goal dell'1-1 e nel supplementare con l'assist per il goal decisivo di Mandzukic.

INGHILTERRA: PICKFORD Miracoloso nel primo tempo supplementare su Mandzukic, nulla può qualche minuto dopo.

I PEGGIORI

CROAZIA: STRINIC Nel primo tempo tutti gli attacchi inglesi arrivano dal suo lato, dove soffre sia Lingard che Sterling. Esce nella ripresa per infortunio.

INGHILTERRA: STERLING Tanti i palloni che gli capitano sui piedi, nessuno di questi viene trasformato in qualcosa di pericoloso o positivo.

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Interviste esclusive