Home / L’avversario di turno / Mihajlovic: nessuno si diverte a Udine

Mihajlovic: nessuno si diverte a Udine

E' una squadra rognosa, che ti fa giocare male

Mihajlovic: nessuno si diverte a Udine

Il Torino viene a Udine per i tre punti, consapevole che non sarà facile e proponendo un po' di turn over. Questi i principali concetti espressi oggi da Sinisa Mihajlovic nella conferenza stampa prepartita ripresa da toronews.net.

"L’Udinese è squadra diversa dalla Sampdoria - ha spiegato il tecnico; ha un altro sistema di gioco, giocatori con caratteristiche diverse. Cercano verticalizzazioni, sono una squadra rognosa che ti fa giocare male. Fanno bene entrambe le fasi. A Milano hanno perso ma potevano ottenere di più; sono una squadra che rispetto perchè non ricordo tante squadre che a Udine si sono divertite. Noi dobbiamo fare una partita matura; concreti davanti, attenti dietro. Match molto complicato, ma sappiamo che se giochiamo come abbiamo dimostrato, possiamo vincere. Come sempre, andiamo lì cercando di fare la nostra partita, per prendere i tre punti. Sapendo che comunque sarà molto difficile".

Cambierà qualcosa nella formazione?  "Sì, non tanto per la partita di sabato, quanto perchè ho tanti titolari in rosa. Ho detto ai miei giocatori che se tirano indietro la gamba pensando al derby sono guai. Chi avrà spazio dovrà dimostrare di meritarlo. Si pensa solo alla partita con l’Udinese. Poi avremo tempo, di pensare al derby".

Lyanco potrebbe giocare? Quanto è cresciuto, che cosa gli manca?  "Domani giocherà. E’ pronto, poi vedremo cosa farà in campo. Ha le caratteristiche per fare una grande carriera. Bisogna giudicarlo con serenità e pazienza ma è pronto. Ha forza fisica, coraggio, sa giocare bene la palla, è veloce. E’ un giocatore completo".

Un tema della partita è anche Maxi Lopez che ritrova il Toro da avversario. "E’ un giocatore importante. Lo conosciamo bene. E’ uno di quelli che ci può mettere in difficoltà. Prima di prenderlo, l’Udinese ha chiamato me per chiedere consiglio. Dico sempre che rimango affezionato a tutti i nostri ex giocatori".

Quali sono le potenzialità dell’Udinese?  "Hanno giocatori importanti: Maxi Lopez, Lasagna, Fofana, De Paul. Qualità e gamba. Dovremo fare tesoro delle occasioni che ci capiteranno, e stare attenti dietro".

Come sta Burdisso? "Queste partite in pochi giorni non arrivano nel migliore dei momenti per noi perchè abbiamo alcuni giocatori che si stanno riprendendo da un infortunio. Comunque abbiamo un gruppo forte dal punto di vista umano; se siamo uniti e convinti possiamo ottenere quello che vogliamo. Burdisso sta bene, si allena con noi molto bene. E’ molto sveglio, ha esperienza. Sicuramente ha giocato ultimamente sempre a tre, mentre noi giochiamo a quattro. Quindi deve inserirsi, ma sta bene, avrà le sue occasioni".

E Ansaldi?  "Sta bene, quando è arrivato era indietro fisicamente, ma si è allenato bene. Sicuramente è una delle possibilità, io lo reputo un titolare, quindi ci sono ottime probabilità che giochi titolare domani".

Che cosa sta dicendo, sin qui, il campionato del Toro?  "Abbiamo quattro punti in più rispetto all’anno scorso. Siamo migliorati dietro: nell’ultima partita non si è visto, ma abbiamo solo preso tre gol. Ci manca però un po’ di cattiveria, cinismo, nel concretizzare le occasioni, come nel difendere la porta. Per cercare di andare l’Europa dobbiamo fare 12-15 punti in più rispetto all’anno scorso. Ora abbiamo quattro punti in più, e avrebbero essere di più; molto è dipeso dal mancato utilizzo del VAR. A Bologna ci hanno tolto un gol regolare, contro la Sampdoria c’era un rigore su Ljajic. Se avessero utilizzato l’assistenza, lo avrebbero dato, e a quel punto forse avremmo vinto. Comunque sono convinto che possiamo riprendere alcune squadre che l’anno scorso sono terminate davanti a noi. Il campionato è ancora lungo, vediamo dove possiamo arrivare".

Lei si sente di dire chiaramente che la partita di domani, per misurare le ambizioni del Toro, è più importante del derby? "Per me la partita più importante è sempre quella che si deve giocare. E’ una partita complicata, difficile, dobbiamo cercare di portare a casa il risultato. Sappiamo da dove provengono i pericoli, ma sta nelle nostre possibilità. Sicuramente se vincessimo domani, il derby lo affronteremmo con una classifica migliore, e questo ci renderebbe più sereni. Ogni derby è un’incognita, certo. Ma iniziamo a pensare a domani, serve una partita da squadra matura, da squadra vera, per novanta minuti".

32 Commenti
The punisher

Potete stare tutti a casa allora anche domani sera.......tanto....vi fate 4 vasche in centro a Udine e tutti contenti....io con Delneri l'anno scorso fino a 5 partite dalla fine mi sono divertito....poi salvo anche la partita con la Samp rovinata dall'arbitro....aaah ma voi rimpiangete il passato.....ho capito.....ma chi conosce il passato sa anche prevedere il futuro....comunque al calduccio a casa state ancora meglio.

staro

Sicuro fosse l'Udinese di Gigi dello scorso anno? Probabilmente ti confondi con quella della mitica stagione 78-79😉

The punisher

StaRo devo risponderti o posso fare a meno? Vedi tu....

fulviofellet

punisher........non serve che tu lo dica......questi sono haters professionali dell'udinese e del calcio gli interessa solo incidentalmente

Uafa81

Che nessuno si diverta a Udine e da molto è un dato di fatto. Specie sugli spalti.

Michele

Nessuno si diverte ad Udine?.....purtroppo negli ultimi 4 anni ben 30 squadre si sono divertite nel nostro sta***.....

InGinoWeTrust

Nello sta*** maledetto dal cambio di nome ridono tutti tranne i tifosi dell'Udinese...

visseux

Da vero friulano del czzo come lo chiameresti....cabernet stadium pirla

zinne

pensa che la juve l'ha cambiato due volte, e continua a vincere!

trekking

beh negli ultimi anni sono tante le squadre che hanno banchettato a Udine......speriamo che il Toro finisca allo spiedo e x una volta mangiamo noi!!!

Ludwig

A Corgnolo c'é LA sagra del toro,my mi pare a ferragosto......ormai.....

selmosson

mandi, monica sei forte ..

bisiacris

Il problema è che a Udine non ci divertiamo più neppure noi

pa170

"pronto siniha sono gino. dammi qualche dritta per chiedere lo sconto"

ziamariaiaiao-

io non di sicuro

lex

comunque mihajlovic alla guida del torino è un pò come un pilota scarso su una honda. la rosa del torino era forte già l'anno scorso e lo è ancora di più quest'anno. ma mihajlovic ci ha abituati a far giocare male le sue squadre. lo vedrei bene al watford, anzi sono rimasto sopreso che gino non lo ha contattato dopo aver esonerato il grande mazzarri, che di calcio ne capisce anche meno di fulvio.

Portolago

non sono d'accordo: a me Mihajlovic piace molto!

stellar67

sono d'accordo con lui.....sono 5 anni che non ci divertiamo a vedere l'udin giocare.....
non ti fa giocare male...siamo noi che giochiamo male.....abbiamo avuto allenatori che del gioco non è mai interessato, purtroppo siamo stati abituati bene da zac, spalletti, guido, un anno con marino....avere un allenatore che predilige il gioco e giocarci tutte le partite sembra sia utopia....adesso non si può dire che la qualità non ci sia, è da trovare le posizioni giuste e gli schemi x i giocatori che abbiamo...certo è che se con la spal i primi 2 min abbiamo fatto melina nella ns metà campo xchè non sapevano cosa fare mi fa rabbrividire.....o GG ti dai una mossa, 6 qua da un anno quasi, oppure vediamo chi sa lavorare con i calciatori e farli rendere al meglio....

Robidik

Stavi andando e poi ..... mi citi Marino 😂😂😂😂

Grga Dorigovic

😂😂😂

stellar67

Un bel po di partite con Marino mi sono divertito....poi avrebbe dovuto essere mandato via prima.....

Axl Foolie

Cioè, han dovuto chiedere a Mihajlovic cosa pensasse di Maxi Lopez! emoticon
Evidentemente non era sufficiente sapere che lo teneva fuori rosa da gennaio! emoticon

barpawer

L'aveva dichiarato GPozzo che aveva chiamato a Torino personalmente per assicurarsi delle condizioni fisiche di Maxi.

lex

ah, se l'ha detto anche pozzo allora tutto ok...

pa170

pozzo è andato a milano a guardarselo dal vivo il giorno che l'ha fatto firmare. evidentemente non era così sicuro manco lui

Gino Poz

Grazie barpi. Il mio portavoce di spicco. Sempre sul pezzo per guadagnarti la pagnotta.

Colorêt

Magari te la sei persa, ma se non si è divertito il toro quando è stato qua, allora hai ragione che non si diverte proprio nessuno


Ludwig

Beh magari non si divertono ma da un po la spesa la portano a casa in molti.

Alexis7

Una volta eravamo una squadra che dava spettacolo, adesso siamo al livello di un banale Chievo...

Bintar62

Con il quale perdiamo...

Sul piccolo schermo

Interviste esclusive

Coppa Italia

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi