Home / Interviste esclusive / Perica: mi piace quando la Nord canta il mio nome

Perica: mi piace quando la Nord canta il mio nome

L'attaccante sente il legame con i tifosi friulani

Perica: mi piace quando la Nord canta il mio nome

Stipe Perica tra calcio e realtà: l'attaccante croato si è confessato a Francesca Spangaro in una interessante intervista che andrà in onda lunedì 28 novembre a 'Bianconero' su Telefriuli. Ecco un breve estratto in cui il giovane attaccante croato rivela: "mi piace quando la Curva Nord canta il mio nome".

"Qualsiasi giocatore vuole giocare dall'inizio, però voglio ripetere che alla fine il mister decide chi gioca e chi non gioca. Io devo essere un serio professionista e avere pazienza, aspettare la mia chance e continuare a lottare per un posto in squadra".

Qualche tempo fa hanno fatto discutere le tue dichiarazioni in cui hai detto che è davvero difficile emergere in questo campionato. Pentito? "C'è stata una traduzioe sbagliata in merito a quelle dichiarazioni. Io ho detto che è difficile emergere per un giovane che arriva dalla Croazia in Italia. Provate a pensare a Rog, che il Napoli ha pagato 16 milioni e non ha ancora fatto esordire; o vediamo anche Balic o Pjaca. Questo era il concetto. io non ho detto che l'Italia è un inferno. Può essere un inferno per un giovane che arriva con un'altra mentalità, con un altro tipo di gioco. Io ho detto questo".

Quindi, rimanendo nella metafora: il tuo paradiso qual'è? "Voglio vincere il campionato, voglio vincere qualcosa con la Croazia, voglio essere un campione un giorno. Il mio obiettivo adesso è essere titolare qui, giocare qui. Non penso ad altro". 

Tu sei un beniamino dei tifosi: "Dove ho giocato, ho sempre avuto un buon rapporto con i tifosi perchè anche io ero un tifoso della mia città, di Zara. Io capisco loro Capisco che sono nati qua, vissuti qua, che amano il loro club e io devo avere rispetto per loro, devo difendere i loro colori che sono anche i miei colori. Mi piace stare qua, giocare qua, l'ambiente. Anche se non ci sono 50mila tifosi allo stadio, mi piace quando la curva dice il mio nome quando segno. Voglio sentire che lo cantano ancora".

Articoli correlati
66 Commenti
puddup

Commento non visibile perché offensivo

pleif

Stipe numero 1

fulviofellet

......col cuore adoro un giocatore come Perica......col cervello dico che non è ancora il momento di fargli fare il titolare......corre corre corre .....il lato tecnico è ancora nelle mani di Miano e cinello

Axl Foolie

Caro Stipe, no, a 50 mila non ci siamo mai arrivati, manco ai tempi di Zico...! Però anche quella famosa volta contro l'Ajax... ;-)
Ad ogni modo a 20 mila, se facciamo le cose per bene, ci possiamo arrivare anche sempre, e secondo me non è male davvero.
Poi ricordo che BayArena e VolksWagenArena hanno poco più della nostra capienza. Infondo si può fare, ecco. emoticon

barpawer

Forza Stipe Perica!!! emoticon emoticon emoticon

Al

Bravo Stipe: serio in campo e nelle interviste molto più equilibrato di diversi suoi colleghi.
Sull'attaccameto: si vede in campo e qualche volta è bello sentirlo dire anche a parole - molti non fanno neppure quello.

tobanis bis

Vogliamo fare una grande figata? Domenica a lui la fascia da capitano, appena entra.

The punisher

PER PIACERE....

tobanis bis

IN effetti sarebbe il primo leone capitano di una squadra di pecorelle...

selmosson

mandi,, una volta ti facevano fare l'allenamento al muro come raccontava anche fanna sabato .. se stipe lo farà vedrà già da subito un grande miglioramento tecnico .. ha un baricentro alto , non basso come ad esempio messi , percio' deve curare e migliorare certi tipi d movimenti e in partita devono servirlo con palle alte ,perchè di testa vede bene la porta .. emoticon

Axl Foolie

ehi, raggio di luna! senti, a mio parere "mandi" si dice alla fine di un discorso, come commiato, non all'inizio... di ogni stracazzo di commento che posti su udindiats-blog! emoticon emoticon

selmosson

mandi, axl a tuo parere è un commiato , a parere di gente che ne sa piu' di me, il mandi ha diversi significati ed origini che sono cambiati nel tempo , puo' essere equiparato nei tempi piu' vicini a noi a : benvenuto e ciao . .. in tempi piu' arcaici era un saluto religioso che si scambiavano i monaci incrociandosi nei portici .. quindi si puo' mettere all'inizio che alla fine .. è tutta una questione di educazione ,come rispondere educatamente a questi commenti .. emoticon

Bintar62

Mandi si usa sempre.

rb964

Quando se ne andrà, piangeremo come per Pinzi.

NonnoFausto

Diamo la cittadinanza onoraria a questo ragazzo!

GiorgioR

Paracarro e paraccaro...vero che Zapata ha sbagliato gol clamorosi ed è del Napoli, ma è uno che corre e si impegna, salvo sempre finire boccheggiante nel secondo tempo

pa170

infatti tutti e due si impegnano solo che uno sa di aver appena iniziato un percorso con noi, l'altro ha voluto subito precisare a inizio stagione che sarebbe stato l'ultimo anno a udine.....
quanta fretta

The punisher

LO HA DETTO SENZA PENSARE AL PESO DELLE PAROLE, MA RIMANE UN PROFESSIONISTA...

ilcontebianconero

Come quelle sulla napoleonica.
Ma almeno quelle se le paghi ti dicono che ti amano.

Omar-il-Grigio

Non sempre acquistando da Zara si prende merce scadente.
Cicerone

Nord

Capitato titolare domenica.
Ricominciamo da lui, Balic, wague, penaranda, fofana.

Omar-il-Grigio

Evangelista, Ewandro ...

tobanis bis

Stipe è la gioia dei tifosi.

mitico puppo

Questo ragazzo sarà la ricchezza dell'Udinese del futuro. Mi ricorda abel balbo come personaggio. Purtroppo siamo ancorati al paracarro nero per concussione con il Napoli. Da mangiarsi le mani...

The punisher

Quando finirà il campionato, chiederai scusa per ciò che hai detto.....

mitico puppo

Che tu abbia a cuore un uomo votato alla fatica ti fa onore ma se parliamo di calcio costui e' un pesce fuor d'acqua. Oltretutto in prestito per fare una cortesia a "quelli la'" che ogni tanto ci danno un po' di soldini. La tua dignità rasenta il mercatino cinese. La mia no. E non mi pentiro' mai perché a differenza tua io non mi vendo a "quelli la'".

SUL PICCOLO SCHERMO

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Interviste esclusive