Home / Interviste esclusive / Giacomini: dopo un buon primo tempo nella ripresa non abbiamo mai impensierito la Juventus

Giacomini: dopo un buon primo tempo nella ripresa non abbiamo mai impensierito la Juventus

Reja potrebbe proporre soluzioni nuove

Giacomini: dopo un buon primo tempo nella ripresa non abbiamo mai impensierito la Juventus

Mister cosa ne pensa della sconfitta di ieri?: "Nel primo tempo é stata una buona Udinese perche poteva ottenere il due a due con Jankto prima e con De Paul poi in finale di tempo e in quella situazione della gara avevamo messo alle corde la Juve tanto che gli juventini in tribuna pensavano di perderla. Poi, iniziata la ripresa, dopo il due a due é arrivato il disastro perchè nel primo tempo avevamo giocato con un atteggiamento giusto anche se con i soliti errori difensivi e con il clamoroso autogol di Samir che non riesco ancora a capire. Se avesse fatto gol alla Juve sarebbe stato osannato per la precisione del colpo di testa e non ho neanche capito perchè rivolto alla porta. Abbiamo regalato queste situazioni dopo il buon finale di primo tempo. Dopo il pareggio, da 'un cross della disperazione' noi non abbiamo tenuto la linea retrocedendo e Rugani ha segnato, poi, sempre su corner é arrivato un altro gol ed é finita la partita. Nel secondo tempo non abbiamo mai tirato in porta, solo una volta con Fofana che ha sparato alto nel suo unico tiro e Lopez nei tre palloni che ha toccato in tutta la partita perchè Chiellini lo ha cancellato. La Juve si é schierata con il 4-4-1 e Higuain é stato straordinario nell'andare a recuperare palloni. Noi non li abbiamo messi mai in difficoltà anche perchè loro retrocedevano e facevano due linee da quattro e noi siamo stati troppo lenti nel giro palla finchè non gliela abbiamo anche regalata con errori. Higuain per la Juve é stato estremamente importante. Abbiamo beccato gol su palla inattiva e mancava Mandzukic, tanto che nel primo tempo tutti abbiamo detto guarda che bene che é stato espulso eppure abbiamo beccato. Quando sbagli nella metà campo avversaria devi rincorrere per recuperare palla e per difendere anche perchè abbiamo margini di errore altissimi. Altro problema é che dalle giovanili non abbiamo prodotto un centrocampista che possa giocare in prima squadra, solo Pontisso con Stramaccioni ha giocato uno spezzone di partita poi é stato abbandonato e poteva migliorare perchè è uno che ha temperamento. All'Udinese basta un giocatore in mezzo al campo che abbia testa e uno davanti che abbia le caratteristiche di Zapata. Manca chi la mette dentro o chi allunga la squadra avversaria, chi tiene la palla, chi guida la difesa. Guardate il Venezia con Domizzi, lasciamo stare l'età, ma il giocatore ha esperienza ed è punto di riferimento nel reparto perché  dà tranquillità ai compagni e a tutta la squadra".

Adesso l'Udinese deve vedersi anche dagli avversari in zona retrocessione?: "penso che quando abbiamo perso tre a due con la Spal a loro era andato tutto bene perché abbiamo fatto tutto noi tanto che ho pensato che la Spal a Udine avrebbe perso. Adesso siamo già a sperare negli altri, ieri sera tutti a sperare che la Lazio asfaltasse il Cagliari". 

Qualcuno ha dato colpe anche a Bizzarri e si parla del perché Scuffet non stia giocando. Lei cosa pensa?: "sostengo Scuffet da sempre. Karnezis nel Watford non gioca. Dovevamo tenerlo perchè è un'ottima persona e non avrebbe creato alcun problema. Mi chiedo perché Scuffet non possa giocare. Bizzarri é ottima persona ma penso che Scuffet deve tornare a giocare. Siamo ipercritici sui friulani rispetto agli altri. Ritengo che Scuffet possa giocare tranquillamente". 

Ieri sul quattro a due sono stati cambiati i due terzini. Cosa ne pensa di queste sostituzioni?: "penso che ci sia stato un problema fisico per Samir". 

Per quanto riguarda i possibili sostituti di Delneri si iniziano a fare molti nomi tra i quali Guidolin e Reja. Cosa ne pensa?:" Guidolin non é possibile. Io cercherei Milutinovic!. Reja ha visione diversa del gioco, non riproporrebbe quello che ci ha proposto Delneri, troverebbe altre soluzioni. Reja, se lui ritiene, potrebbe schierare una difesa a cinque con tre centrocampisti e due attaccanti ma non so se può proporla perchè c'è bisogno di giocatori davanti che corrono e che noi non abbiamo. Potrebbe essere Perica avanti accompagnato da un altro giocatore con centrocampisti veloci e allora la difesa diventa a tre con quattro o cinque centrocampisti a seconda delle fasi di gioco. Oppure un 3-4-3 che diventa un 5-3-2. Faccio solo delle ipotesi perchè Reja é disponibile nel modulo, non ha fissazioni. Ha giocato con molti moduli perché a Napoli ha fatto le categorie inferiori dove devi anche marcare a uomo e quindi provi più soluzioni". 

Allenatore straniero?:" no, ne abbiamo già in squadra di stranieri". 

E' la gara con il Sassuolo quella della svolta?:" il problema del Sassuolo é che segna poco pertanto abbiamo più facilità noi di andare a rete rispetto a loro. E' una diretta concorrente per cui bisogna fare punti dopo le prime due gare stagionali che abbiamo regalato. Dopo il Sassuolo verrà l'Atalanta che gioca come una grande squadra e poi la Lazio, per cui se non facciamo punti a Sassuolo cosa facciamo?. Non é questione di motivazioni,  ci sono in squadra questi giovani che se giocassero come molte gare dell'anno scorso avremmo molte meno preoccupazioni e invece quest'anno non sono costanti nel rendimento sui novanta minuti".

Pronostici:" speriamo che non sia il viale del tramonto. Non voglio essere catastrofista". 

 


46 Commenti
friulidoc

Reja e "soluzioni nuove" nella stessa frase mi sembra una contraddizione in termini

gallina

esatto,,,

zico lecce

Guidolin (e dico anche Reja), riporterebbero in primis professionalità umiltà e spirito di sacrificio tre "essenze" indispensabili andate sperdute nell'ultimo quinquennio tra le montagne dell'Alta Carnia... Servirà cambiare modulo e lo faranno certamente come ne ha già parlato Giacomini,la difesa a 4 provata e riprovata da Del Neri è un buco dell'ozono rimane un tecnico bigotto prendere o lasciare questo lo si sapeva già è stato sempre un allenatore poco "camaleontico",dove ha funzionato il suo gioco (con interpreti dotati di alcune caratteristiche),ha portato anche dei buoni risultati laddove non sia riuscito a farlo filare dritto (come in Friuli),è stato allontanato in un battibaleno dagli stessi giocatori ancor prima che intervenisse la Società.
A Udine è "sopportato" e tutt'ora rispettato per le sue origini territoriali da un'altra parte sarebbe stato già spedito a destinazione come è già capitato per molto di meno al duo Iachini-De Canio.
Sebbene a Sassuolo si potrebbe ottenere anche ottenere un risultato positivo grazie ad una prova di orgoglio (parliamo di professionisti), eviterei di "agonizzare" l'ambiente con scelte minacciose tra ritiri a garanzia di risultati e tirare la carretta come più di recente è stato fatto con Colantuono dove allora il gruppo esausto e depresso riusciva a strappare qualche risultato "allusivo" esclusivamente alla migliorìa della morte.

ramirez

Sì Zico, ma tu sai per certo che Reja o Guidolin se chiamati accetterebbero? Io ho sentito solo pareri negativi al riguardo. Allora potremmo metterci dentro anche Zaccheroni. Il fatto è che non vengono. Punto

friulidoc

Giacomini era lo stesso che spiegaava come l'origine di tutti i nostri mali fosse la difesa a 3 e che fosse necessario un tecnico che conosceva bene quella a 4

Michael

Hai detto una cosa saggia, Del Neri è ancora qua perche è "sopportato" per le sue origini territoriali. Ma a me che sono friulano poco importa, se uno non lavora bene è giusto che vada a casa. Meritocrazia prima d tutto

ramirez

Sì Zico, ma tu sai per certo che Reja o Guidolin se chiamati accetterebbero? Io ho sentito solo pareri negativi al riguardo. Allora potremmo metterci dentro anche Zaccheroni. Il fatto è che non vengono. Punto

Milou

Guidolin non può essere la soluzione, ha fatto il suo tempo a Udine, non propone nulla di nuovo, sarebbe l'ennesimo specchietto per le allodole per tifosi creduloni che vivono di ricordi, l'ultima farsa e l'ultimo atto della gestione Pozzo arrivata ormai ai titoli di coda.

selmosson

mandi, vedo tanti che inneggiano ad oddo .. ma vi siete guardati il curriculum di oddo .. oggi ho visto qui che qualcuno ha scritto il curriculum di delneri .. chi segue il calcio già lo conosceva .. i numeri sono numeri .. fatti sono fatti .. dopo il NOTAV voglio lanciare il NOODDO ..
- GUIDO PENSACI TU .. guardate il curriculum di guido ..

gallina

i curriculum di spalletti e di zaccheroni erano meglio di quelli di oddo??e non mi sembra sia contato cosi tanto!!
poi hai mai visto giocare il suo pescara per piu di una partita??
selmo invece di sperare nel ritorno di guidolin che non lo farà mai...
bisogna guardare avanti e riprendere a creare progetti e clicli vincenti con gente fresca e di qualità...
guidolin ad udine ha già dato....e non ha senso sperare che un tecnico di oltre 60 anni possa tornare per guidare una squadra che non ha anima ed è tutta da reinventare...
con troppa facilità ci si scorda che le fortune del udinese sono venute con scommesse di gente giovane e di comprovata qualità...
il guido è stato un pezzo di storia...e come non tornerebbe zac non lo farà neanche il guido..proprio perche il loro ciclo ad udine è esaurito..
quindi avanti con un traghettatore di esperienza fino a maggio...
e costruire un futuro con un allenatore moderno e ricco di idee come oddo..
.questo sarebbe da udinese!

InGinoWeTrust

Se arriva Oddo retrocediamo di sicuro. Sarebbe l'ennesima grande mossa dei Pozzo, dare ai tifosi il nome a loro gradito e poi dire "più di così non potevamo fare, vi abbiamo pure dato l'allenatore a voi gradito!"
E stessa cosa succederebbe col Guido, forse non retrocessione ma certo, con questa rosa, non ne ricaverebbe molto, come l'ultimo suo anno qui ad Udine., A parte che se accettasse sarebbe fesso dopo quello che gli hanno fatto....
Potrebbero provare con Reja, sergente di ferro, forse con lui almeno un po' più di impegno ce lo metterebbero...

ramirez

Selmonsson, tu fai lo sbaglio di tanti altri tifosi... Vuoi un allenatire con un curriculum interessante, con molte vittoriem con quakche trofeo... In realtà, l'Udinese essendo una squadra provinciale, deve per forza affidarsi a giocatori ed allenatori "scommesse". Questo perche i giocatori e gli allenatori già affetmati costano molto, e non sempre sono una garanzia di rendimento (vedi Bonucci). I tecnici bravi, con buone idee, che propongono un bel gioco, magari abbinando anche risultati, si fividono in due categorie: quelli già famosi e affermati (che costano troppo per la società, e in più difficilmente verrebbero a Udine), e quelli che stanno per sbocciare, che hanno già fatto intravedere qualcosa, magari nelle serie minori, ma che hanno ancora un ingaggio abbordabile e sposerebbero volentieri il progetto di una società come quella di Udine. Per quannto mi riguarda il sono d'accordo con Gallina..bisogna avere coraggio, scegliere un allenatore con idee coraggiose che faccia calcio offensivo e divertente, senza guardare al curriculum. Ricordati che i vari Spalletti, Sarri, Di Francesco, Giampaolo non sono partiti col curriculum già precompilato, hanno dovuto trovare le società che hanno puntato coraggiosamente su di loro. E così dobbiamo fare noi. Forse non adesso, perché la salvezza è un affare complicato e ci vuole un timoniere esperto, ma io in estate affiderei la squadra a un Oddo

Draug

A me Oddo fa storcere il naso perché a Pescara non ha dimostrato la minima flessibilità ed anzi era parecchio "arrogante". Se vedi che la tua squadra non funziona bisogna inventarsi qualcosa e non continuare a giocare nello stesso modo... Ci fosse la garanzia che sia cambiato, che non sia più cocciuto.. è una scommessa che farei. Ma se è ancora senza squadre qualche dubbio mi viene...

gallina

ramirez la pensi esattamente come me...e aggiungo che i curriculum spesso tradiscono ...perche ogni piazza è diversa ...
detto questo...mi rivolgo a ingino..
spiegami su quali basi con oddo da subito è sicura la serie b??
dai per scontato le cose...e questo è sintomo di superficialità....
poi che non sia il momento ideale per un allenatore come oddo ...per arrivare ad udine lo dicono tutti....
ma se si deve puntare su gente come ballardini o iachini....allora è giusto rischiare da subito.....
considerando che guidolin non verrà mai....e che reja a 70 anni non so quanta voglia avrà di sobbarcarsi questo gravoso impegno....
largo ai giovani...e fiducia in loro!!!quello che ad udine i media e i tifosi aihme non fanno piu

Razzo

ingino... ma che  film ti fai in testa?

gallina

draug...che oddo abbia fatto errori è evidente...ma di certo ci ha sempre provato...e questo che di allenatori come lui apprezzo....
anche perche il pescara del anno scorso ...solo con tattiche aggressive avrebbe potuto ottenere qualcosa....
e se i vari bizzarri campagnaro e gyomber ad inizio anno non avessero regalato gol e punti.....probabilmente a meta novembre con qualche punto in piu e una consapevolezza diversa..il pescara l'anno scorso avrebbe avuto una stagione diversa...
detto questo...io credo proprio...essendo una persona intelligente...che oddo abbia fatto tesoro della stagione del anno scorso..
per me merita una chance...visto che spesso di oppurtunità ne hanno persone molto meno meritevoli.

selmosson

mandi gallina , nemmeno veinstein guardava i curriculum , ma si fidava del suo istinto .. scherzo ..

davidpnbib

...a Sassuolo con orgoglio !!! Si sta approntando uno spregiudicato modulo 7-2-1 col quale andare a giocarsela senza paura convinti di fare risultato positivo e salvare il mister ...

Gikappa13

Che si debba cambiare è evidente. Il fatto è che questa vista nelle ultime uscite non è una squadra. Sguardi allucinati e occhi vuoti sono catturati impietosamente dalle telecamere. Mai un cambio di ritmo, mai una accelerazione non figlia di una iniziativa personale. Quanto capitato tra il 2 a 2 ed il 2 a 4 testimonia la pochezza delle nostre adorate zebrette. La Juve (vabbè è la Juve) non ha battuto ciglio in 10 e Higuain ha corso e corso. Mentre noi pasticciavamo e pasticciavamo ancora. Adesso sotto con la gara chiave di questa fin qui più che deludente stagione. Contro il Sassuolo occorre cambiare, eccome. Ma come? Dai, forza Udinese e sperin ben. NOTA: non voglio sentire gufi che sperano di perdere domani per potersi liberare di Gigi, ok?

trekking

ora solo un disperato o incosciente può accettare la panchina dell'Udinese, questa "meraviglia" la deve allenare colui il quale l'ha costruita..........forse solo così si renderà conto di quello che ha fatto!!!!

blacklist

Saggia osservazione

tobanis bis

Se dobbiamo cambiare, meglio Oddo.

gallina

esatto..
e aggiungo che se andasse via delneri....sarebbe l'unica scelta quella di cambiare...
e oddo come profilo e qualità di allenatore e visto la giovane eta..sarebbe perfetto..
potrebbe essere il nuovo spalletti o zac

Draug

o essere il nuovo strama... il rischio c'è, ed è il motivo per cui Oddo è ancora senza squadra

gallina

anche spalletti e zac erano senza squadra quando arrivarono!!!
e cmq come allenatore sono agli opposti oddo e strama....

Draug

perché scusa? per me sono due figure più o meno simili, parlo di quando sono stati accostati all'Udinese quindi per Strama si parla del 2014 e Oddo adesso. Entrambi hanno alle spalle una buona stagione (per Strama una parte della stagione 2011/12 e la prima metà di quella successiva, con il primo successo allo Juventus Stadium) mentre Oddo il campionato di B. Poi Strama ha "fallito" all'Inter arrivando nono, Oddo esonerato dal Pescara retrocesso.
Non entro nello specifico tecnico come allenatori, parlo di profilo. Oddo potrebbe essere il nuovo spalletti o zac come dici tu, ma il rischio che sia uno Strama ci sono... e non puoi negarlo

gallina

draug..io parlavo di generi diversi di allenatori ...dicendo che che strama e oddo sono diversi...
come curriculum...strama se non sbaglio non ha mai allenato in serie b..
ma si è ritrovato subito alla guida del inter dopo aver allenato le giovanili della stessa squadra,,
per il discorso che possa fallire...certo...che potrebbe...
ma a mio avviso come allenatore ha molte qualità...a differenza di strama che a me non è mai piaciuto...e lo reputo un allenatore non bravo

pa170

gino ha deciso.
per gli spettatori tv metterà un filtro vocale anche ai cori della curva. grazie ad un sintetizzatore comandato da pc la parola "gino" verrà trasformata in "grande maestro" mentre tutte le parolacce verranno tradotte con l'espressione "il tuo sguardo ci illumina"

si sta anche pensando di sintetizzare la visione dei distinti, è stata ritenuta più consona la visione di un pubblico inginocchiato. a quanto pare un genio dei computer ha detto che la cosa si può fare facilmente.
un paio di spettatori però hanno protestato, loro in ginocchio ci stanno già e non vogliono essere replicati da un immagine virtuale....

ziamariaiaiao-

emoticon

immagino chi siano i 2 inginocchiatiemoticon

annamariafloreani@libero.it

Qualcuno si ricorda quanti autogol sono stati fatti in questa stagione? L'ultima partita Samir e Noitnick, uno di Larsen, uno assurdo di Halfreddson, uno di De Paul, uno di Angella, ce ne sono altri?

selmosson

mandi, siamo una squadra che va in porta con facilità , qualche volta magari nella porta sbagliata ..

davidpnbib

...è una manovra finemente studiata apposta x confondere gli avversari ed indurli a credere che la porta verso cui calciare sia quella contraria. È la tattica della confusione in campo, saggiamente inventata da GG, spiegata prima a parole nelle interviste e che dovrà prima o poi dare i suoi frutti ...

Gianca11

No a minestre riscaldate. Uno nuovo con il suo staff

Igor

Ballardini...l unico che ci può dare una mano

gallina

ballardini una mano la può dare ad andare diretti in serie b

zanetti*

GUIDOLIN l' unico allenatore adatto per l'udinese !!! paura di tornare al 3-5-1-1 ? Con la mezza squadra costruita da Gino , con le caratteristiche tecniche di alcuni calciatori ( fabbri mancati ) e se con questo modulo tornano i risultati, ben venga !!!
Con Gino non verrebbe Guidolin ? Risposta facile , via Gino tutta la vita !!!
Forza Udinese VINCERE A SASSUOLO !!!!

ziomauri

Il 3-5-1-1- di Guidolin è già pronto:
Scuffet
Danilo (Angella) Nuytink Samir
Widmer Fofana Behrami Jankto Pezzella
De Paul
Perica (Lopez)

ramirez

Zanetgi, magari fosseri fabbri ! Almeno picchierebbero come fabbri... Perché una delle pedine che ci mancano dall'addio di Pinzi è proprio un vero mediano che abbia spirito di sacrificio e temperamento da vero combattente.. non disprezzare i fabbri, lavorano col ferro, hanno forza e la durezza che serve. Non ho mai visto una squadra di undici fantasisti e neanche un cantiere con solo architetgi sulle impalcature...

steni_h

Questa sera Gomirato ha sparato a zero su Delneri, chi sa come mai......

Omar-il-Grigio

Il Sassuolo segna poco?
Tranquillo, segnamo noi per i nostri avversari.

eddy

Ma possibile che nessuno chieda perché Gino o qualcuno della dirigenza non si sia degnato di una parola?

Sul piccolo schermo

Comunicati stampa

Azzurri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi