Home / Interviste esclusive / Collavino: l'Udinese, come società, c'è

Collavino: l'Udinese, come società, c'è

Il Dg alla cena dell'Udinese Club 'Blanc e Neri' di Carpacco

Collavino: l'Udinese, come società, c'è

Alla cena per i 20 anni dell'Udinese Club 'Blanc & Neri' di Carpacco ieri non è venuto nessun giocatore ma a rappresentare la società friulana si è presentato il Dg Franco Collavino che, in merito all'occasione, ha detto a Telefriuli: "Questi sono anniversari importanti, davvero straordinari perchè organizzare la vita di un club non è mai cosa facile, portarla avanti per 20 anni è qualcosa che merita davvero un riconoscimento, un premio e sono veramente contento. Anche se sono arrivato qui in ritardo perchè oggi è stata una giornata particolarmente impegnativa, sono contento di essere qui tra amici, ad un passo da casa. Li conosco praticamente tutti, sono persone con una grande passione e che sanno sempre sostenere l'Udinese in tutti i momenti e soprattutto adesso abbiamo davvero bisogno del loro sostegno".

Loro sono davvero lo 'zoccolo duro': "Effettivamente è così. Fortunatamente questo zoccolo duro non è uno zoccolo piccolo, possiamo contare su dodicimila persone che ogni anno ci sostengono. Purtroppo veniamo da stagioni non particolarmente fortunate, in questo momento siamo in difficoltà ma posso assicurare che la società sta facendo tutto quello che serve per uscire da questa situazione complicata anche per poter dare dei segnali a questi tifosi che ci stanno sempre vicini. Da  più parti leggo anche dei commenti nei giornali o sui blog di una società disinteressata alla situazione o abbandonata a se stessa. Non c'è nulla di più falso, siamo tutti molto presenti, tutti quanti molto impegnati nel cercare di risolvere i problemi, ma è ovvio che i problemi non si possono eliminare con una magia: bisogna trovare delle soluzioni e lo stiamo facendo".

A Tudor avete fatto un contratto fino al 2019: pensate con lui di poter gettare le basi per un futuro più solido? "Questo si ricollega al discorso che facevo prima. Molti pensano che questa sia una società che non è seguita, che non c'è una progettualità. In realtà la progettualità si vede anche in questi momenti per chè in questo preciso frangente non abbiamo pensato a un allenatore per terminare questa annata ma abbiamo pensato ad un allenatore per gettare le basi anche per la prossima stagione: ha un contratto anche per il prossimo campionato a ulteriore riprova di quanto dicevo".

Avete parlato anche di opzione per il successivo: "Opzione che diventerà obbligo, quindi ci sarà un rinnovo automatico nel caso in cui si verifichino determinate condizioni sportive".

51 Commenti
Ed.Straker

Franco, va bene tutto ma quante ne stai sparando!
Non è che tutti i tifosi siano stupidi, e facendo così è come se lo dicessi.
Sarebbe preferibile un semplice mea culpa. La gente apprezzerebbe molto di più, perchè l’ammissione degli errori è un passo sicuro verso la crescita!
Il fatto che Bonato abbia rescisso il contratto, che 5 allenatori non abbiano accettato prima di prendere Igor, fa capire che nel nostro mondo calcistico, la società Udinese non è più ben vista.

ferrigiak1

francamente avrei sperato in una affermazione tipo: mi spiace, ci siamo totalmente disinteressati, avevamo altri problemi, il mercato l'abbiamo fatto a casaccio, allenatori non ce ne stavano, abbiamo preso questo, ma non so perchè. Invece no, Ce l'hanno messa tutta, scientemente, utilizzando tutte le competenze disponibili.Come dire siamo degli incapaci e orgogliosi di esserlo.

Ambala83

Quello che mi fa terrore.... E mi vengono già i brividi... E' che potrebbero ingaggiare lo svincolato cassano al posto di maxi Lopez per il prossimo campionato.

Primiero bianconera

Unica cosa giusta tutta gente con grande passione in sostanza quello che manca alla dirigenza! Penso sia giunto il momento di fare un po' di pulizia ai vertici della società dimostratasi incapace di gestire una squadra di serie A inoltre vorrei ricordare al sir Gin London che il detto " l'occhio del padrone ingrassa il cavallo" in Friuli vale ancora!

Michele

Dichiarazioni incommentabili....sempre più barzelletta del campionato.....avete contattato 5 allenatori e tutti 5 sono scappati alla veloce.....anzi 1 addirittura piuttosto di tornare ha preferito rinunciare a 3 mesi di stipendio....da società modello a società rifiutata da tutti!!!!.......vendete Thereau e Zapata (23 reti in 2) e prendete M.Lopez e Bajic (2 reti in 2🤣🤣).....uno un ex giocatore che da 2 anni non giocava una partita e l'altro lentissimo e adatto forse alla lega pro che avete sbolognato dopo 6 mesi.....Gino mai presente allo stadio e che vive perennemente a Londra dove solo quest'estate ha investito oltre 70 milioni per il mercato del Watford.....70 MILIONI!!!!......SENZA CONTARE IL MERCATO DI GENNAIO E IL MONTE INGAGGI DELLA ROSA!!!!.........e ancora avete coraggio di parlare e di dire che qui ci sono programmi e progetti?.......dico solo una cosa.....V E R G O G N A T E V I !!!!......ma l'Auc esiste ancora?.....e gli ultras invece di prendersela con questi signori se la prendono con i giocatori nella settimana più importante della stagione?.....SENZA PAROLE!!!!.....solo leggendo queste dichiarazioni nessuno dovrebbe più andare allo stadio!!!!.......ARRENDETEVI FATE PIÙ BELLA FIGURA!!!!

semedela

questo parla come fellet

bartender

certo che i problemi non si risolvono con la magia dall'oggi al domani, soprattutto quando si sono accumulati consapevolmente e arrogantemente per 6 anni.

Luca69

Senza ritegno, senza vergogna. La scelta del tecnico rende evidente quale sia il destino dell’Udinese.
Saranno ricordati per avere distrutto un sogno.

Kozminsky

Ma ti rendi conto delle boiate che stai dicendo ??? A Gennaio bastava prendere una punta oppure tenersi in casa uno tra Bajic o Ewandro e trovare un bel mediano e forse adesso avremmo almeno 5 o 6 punti in più e ancora Oddo in panca !!

blaso

Già ma nn è che abbiamo perso 11 di fila perché nn è stata presa una punta a gennaio eh

Bintar62

Per me invece ci fa...

Omar-il-Grigio

Collavino: "L'Udinese, come società, c'è".
Ha fatto una visura?

Allanon

Queste dichiarazioni non aiutano, Collavino! Io vorrei ancora capire in cosa consiste sto famigerato progetto: l'acquisto del Waterford doveva essere propedeutico a rafforzare l'Udinese; si può sapere in cosa? La costruzione dello stadio doveva essere parallela alla costruzione di una rosa competitiva (parole vostre); cosa è successo? Ma sopratutto, la madre di tutte le domande, quale posizione di classifica prevede il famigerato proggetto? Perchè, se è solo salvezza (nel modo degli ultimi anni) e plusvalenze vedrete la fine del tifo a Udine molto presto. Vieversa se il proggetto prevede il raggiungimento di zone di centro classifica, si può dire che fino ad ora è stato un completo insuccesso. Di chi le colpe? Finora hanno pagato solo gli allenatori...

Barpirla


Mio caro "Franchino" (se lo chiama così Olivotto non capisco perché non possa chiamarlo io...) , credo proprio che un limite alla decenza esista, come esiste per molte altre cose.
Ma che vuoi, l'egoismo umano alle volte supera tutti i limiti...........purtroppo anche quelli per il rispetto dei tifosi
Ciao a risentirci Lo

spaik1952

Fin che lei parla a nome della società, questa non ha fatto
ciò che sarebbe stato opportuno farle fare: tacere.

Bepifurlan

Collavino, Collavino ma stai attento che il naso si allunga...

Guidolin4ever

E la panza si allarga

Sul piccolo schermo

Interviste esclusive

Conferenze stampa

Vita da Club

Coppa Italia

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio