Bonato: è difficile, ma dovremo cercare di portare a Udine giocatori italiani

Il Ds bianconero a Telefriuli

Bonato: è difficile, ma dovremo cercare di portare a Udine giocatori italiani

20/12/2016

Al tradizionale appuntamento per gli auguri bianconeri, era presente anche il Ds Nereo Bonato il quale, con Francesca Spangaro per Telefriuli, ha parlato delle idee di mercato dell'Udinese: "Capiremo se il mercato ci offrirà qualche opportunità perchè, con le rose ristrette non è semplice".

La situazione di Zapata: sareste interessati a fare pressing per farlo rimanere a Udine a fine stagione? "La sua situazione andrà monitorata. Il suo non è un problema attuale. Duvan nel suo percorso non aveva mai fatto un anno da protagonista. E' il primo anno che ha veramente continuità, quindi tuti lo devono vivere in tal senso cercando di capire quello che, strada facendo, verrà fuori".

Quel'è il giocatore italiano che le piace? "Di profili ce ne sono tantissimi. Sicuramente c'è volontà da parte di tutte le società di avere una impronta italiana. A parte il Sassuolo, anche Atalanta e Torino stanno cercando di creare un nucleo di italiani giovani. Questo è un ostacolo per quello che vuole fare l'Udinese perchè quando vai su determinati profili hai tanta concorrenza e questo aumenta il valore dei giocatori e le difficoltà per portarli a casa, però noi dovremo essere bravi ad anticipare queste situazioni per poter portare all'interno del nostro organico dei profili italiani per implementare la rosa".