Home / Internazionali / Sporting Lisbona: la rinascita di Bruno Fernandes

Sporting Lisbona: la rinascita di Bruno Fernandes

L'ex Udinese è rinato in Patria

Sporting Lisbona: la rinascita di Bruno Fernandes

Con le maglie di Udinese e Sampdoria ha collezionato rispettivamente 95 e 35 presenze in Serie A, ma la definitiva esplosione sembra arrivata quest'anno con la maglia dello Sporting. Notevole l'impatto di Bruno Fernandes nel campionato portoghese: il centrocampista è già diventato l'idolo della nuova tifoseria. Sono già 6 le reti messe a segno con la nuova maglia per il portoghese classe '94, che ha saputo subito ritagliarsi un ruolo primario nel club biancoverde.

Una leadership conquistata a suon di goal e prestazioni positive, a tal punto da convincere anche il ct Fernando Santos alla chiamata in Nazionale. 11 le reti segnate con l'Udinese, 5 quelle timbrate in maglia blucerchiata: in estate la società ligure ha deciso di sacrificare uno dei pezzi pregiati della propria rosa sfruttando la chiamata dello Sporting. Bruno Fernandes è tornato in patria, dove sembra aver trovato la dimensione ideale: già a segno anche in Champions League, è lui ora la stella della squadra di Jorge Jesus, attualmente in corsa per le posizioni alte della classifica a soli due punti dalla capolista Porto.

11 Commenti
antigino

B. Fernandez gioca in una squadra organizzata e ben strutturta. A Udine non creano squadre ma accozzaglie di giocatori presi qua e la.con ruoli totalmente scoperti. Questa è la filosofia della proprietà e cosi non si va lontano.

tom4

Dai dai, per favore se adesso dobbiamo rimpiangere B. Fernandes siamo veramente messi male!!!
Giocatore assolutamente mediocre senza una precisa connotazione. Non una vera punta, non un centrocampista...insomma..che stia la e amen!

ramirez

Tom, non contesto il tuo giudizio. Mi limito ad osservare che il ragazzo sta facendo parlare di sé a suon di goal e buone prestazioni. Se la Gazzetta, pur essendo una fonte totalmente inaffidabile, gli ha dato 6,5 in una gara di champions a tratti dominata in casa della gobbentus, qualche cosa di vero ci sarà, non ti pare? Poi i portoghesi sono persone pragmatiche..lucidano gioielli, li mettono in vetrina e vendono a carissimo prezzo.. Scommetti che il buon Brunetto passerà a una nobile europea a fine stagione? Minimo 30 banane...

tom4

Sicuramente sta facendo bene, ma quante partite insulse ha fatto ad Udine?
A memoria avrò visto 6 partite delle sue dove ha fatto bene , per il resto mediocrità.

ramirez

Eppure se n'è andato tra l'indifferenza generale e ben pochi rimpianti... Ricordo che la quasi generalità dei commenti diceva più o meno : "bravo ragazzo, ottima tecnica, ma senza carattere e senza continuità. .." Quindi adesso è inutile mordersi le dita e rimpiangerlo..evidentemente per finire di maturare aveva bisogno di un altro ambiente, un'altra squadra, altri schemi di gioco...

Michael

allora significa che è l'ambiente che non funziona. E Bruno non è l'unico che una volta andato è esploso. Sembra regni una sorta di depressione qua che li smonta....non lo so

Michael

allora significa che è l'ambiente che non funziona. E Bruno non è l'unico che una volta andato è esploso. Sembra regni una sorta di depressione qua che li smonta....non lo so

Nord

I buoni giocatori che a Udine mnon hanno funzionato negli ultimi anni sono una decina.
Non erano scarsi qua e forti altrove. Il problema è l'ambiente.

selmosson

mandi, fernandes sta spompando la iuve per noi domenica .. bravo bruno ..

Luc_Brasil

Aspettate che arrivi Gino con il Tondela e anche il Campionato Portoghese cambiera' volto... emoticon

BRAIDA

Ma allora è proprio vero... ora solo ad Udine i giovani non arrivano ad esplodere...

Sul piccolo schermo

Conferenze stampa

Azzurri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi