Home / Internazionali / Nizza. Balotelli scaricato dai compagni di squadra

Nizza. Balotelli scaricato dai compagni di squadra

"Dovrebbe impegnarsi di più"

Nizza. Balotelli scaricato dai compagni di squadra

Ci risiamo: momentaccio per Mario Balotelli. Dopo un buon inizio di stagione al Nizza, l'attaccante italiano sta vivendo ora una vera crisi: l'allenatore Favre lo ha lasciato fuori nelle ultime due gare e anche all'interno dello spogliatoio arrivano diverse critiche a Super Mario: "E' il più forte ma si isola e si chiude in se stesso. Dovrebbe impegnarsi di più" ha tuonato il compagno di squadra Eysseric. Il curioso caso di Mario Balotelli: uno dei giocatori italiani probabilmente più talentuosi degli ultimi anni, finisce puntualmente per smarrirsi. Dopo i tentativi fatti tra Milano, Manchester e Liverpool di fare il definitivo salto di qualità, l'attaccante sponsorizzato da Mino Raiola sembrava aver trovato in Costa Azzurra il suo nuovo paradiso, un luogo ideale dove esprimere al meglio il suo calcio e mettere definitivamente al bando quei comportamenti sopra le righe che spesso hanno caratterizzato la sua carriera.

Da quest'ultimo punto di vista, in realtà, negli ultimi tempi è difficile trovare capi d'imputazione per Super Mario. Ma dopo un grande avvio di stagione in Ligue 1 con la maglia del Nizza, tra gol, vittorie e un grande amore dimostrato dai tifosi, Balo ha di nuovo smarrito la via. L'allenatore Favre lo considera sempre meno preferendogli, nel reparto d'attacco, Plèa ed Eysseric: il tecnico pretende una maggior applicazione in fase difensiva cosa che l'attaccante azzurro fatica a garantire. Nell'ultima gara contro il Rennes, l'ex Liverpool è rimasto fuori. Per influenza, dicono le fonti ufficiali. Ma quella Nizza che gli aveva addirittura dedicato un murale e per il quale lui stesso si era definito "il nuovo Garibaldi" inizia a guardarlo con gli occhi dell'insofferenza. A partire dallo spogliatoio.

"A volte Mario ha tendenza a chiudersi in se stesso, abbassare la testa, mettersi da parte e a non voler parlare più con nessuno" ha dichiarato Eysseric proprio prima della sfida poi pareggiata 2-2 con il Rennes. E a fine match, il concetto è stato ribadito, anzi, rafforzato: "Mario è il più forte giocatore del Nizza, non me ne vogliano tutti gli altri. Anche in questa gara sono convinto che lui avrebbe fatto la differenza. però deve impegnarsi di più, invece a volte si isola e sembra non abbia voglia di fare nulla con noi. E' un peccato". Eysseric non le manda a dire soprattutto perché, come tutti, riconosce un talento cui non fanno seguito i comportamenti: "Potrebbe essere decisivo ma il nostro allenatore chiede più impegno, non accetta che ci rilassiamo o ci lasciamo andare e con Mario questo si è visto". Uno che, appunto, si è lasciato andare, dopo un avvio promettente. Per l'ennesima volta: il curioso caso di Mario Balotelli, di nuovo smarrito, almeno per ora, anche in quella Nizza che doveva rappresentare la sua rinascita.

Articoli correlati
11 Commenti
carlodeimaltesi

è stata la rovina del Nizza.. una mela marcia avvelena il cesto...

Axl Foolie

Tratto dal La Gazzetta: "...grazie a Balotelli che fa vendere i due terzi delle magliette: dieci all'ora in media. Dieci all'ora! Fenomeno in espansione che ispira fiducia per i conti del club che punta ormai con ambizione a quota 15mila casacche."
"Balotelli è l'attrazione principale e tutta la città è ai suoi piedi. Gli abbonamenti sono aumentati del 20%, passando da 10mila a 12mila. Nello sta***, la media spettatori si è alzata a 22695 contro i 19192 di un anno fa. E la richiesta di maglie con il nome di Balotelli arrivano non solo dall'Australia, ma pure da Stati Uniti e Cina..."

Axl Foolie

Allora, se non riesci a ripigliarti manco in COSTA AZZURRA (no, dico eh!!) non so dove diavolo bisogna portarti.
Temo che (sarà pure analisi psicologica spiccia) il suo passato di bambino adottato, seppure inconsciamente, pesi parecchio.

barpawer

Recuperate Lex che ha assolutamente bisogno di un TSO! emoticon

lex10/08/2016 ore 14:43
però non è come muriel. che di classe ne ha molto meno ed ha penso anche meno neuroni di balotelli. balotelli ha anche avuto sfiga, specialmente gli ultimi due anni. prima gli è capitato un allenatore come rodgers, poi diversi infortuni lo hanno fermato. le poche partite giocate specialmente l'anno scorso le ha giocate bene. poi ognuno può pensare quello che vuole (tipo aguirre è da pallone d'oro, widmer è scarso e danilo è inferiore solo a bonucci) ma io dico che se balotelli viene a giocare ad udine, segna più di venti goal, riconquista la nazionale e l'italia vince il campionato del mondo. :-). altri effetti che fanno contento gino. la quota abbonamenti sale a 15000, la vendita delle magliette esplode, le partite dell'udinese saranno trasmesse oltreoceano ed in cina, la red bull dovrà sganciare qualche milione in più per comprare la società.

lex08/08/2016 ore 10:23
volete raggiungere quota 15'000? prendete balotelli e lasciamo zapata al napoli. questo se motivato e se ha veramente voglia di rilanciarsi in una squadra come l'udinese arriva a quota 25, 30 goal. poi sarà anche un personaggio ingombrante ma balotelli sa giocare a calcio come pochi in serie a.

lex08/08/2016 ore 15:56
io non dico di prendere balotelli, ma sì, sono sicuro che se domani pozzo annuncia balotelli all'udinese almeno 5000 i***ti farebberò l'abbonamento.
comunque, vedrete che se parte ighalo pozzo un pensierino a balotelli per il watford lo farà. e se poi lo prende per mandarlo in premier... non voglio pensarci.

Axl Foolie

Beh, in mezza stagione poco più Balotelli ne ha insaccati 9, per cui in prospettiva, se Favre lo facesse giocare, a 15/18 potrebbe serenamente arrivare.
Quanto all'effetto mediatico e su biglietti e abbonamenti ritengo sarebbe stato effettivamente molto forte.
Dunque in effetti lex non aveva tutti i torti.

barpawer

La gente Friulana non ama questo tipo di persone.
Sul talento non si discute, è tutto il resto che non va...

ramirez

Ma va?? Questa mi è nuova.... Come maii?? Quel bravo ragazzo, così buono, così sensibile e altruista...
Non voglio dire che l'avevo detto, ma sicuramente l'ho sentito dire da qualcun'altro, anche ai tempi non sospetti dell'esor*** a Nizza, quando stava facendo sfracelli...

miki

Ma forse, da quello che dichiara il suo compagno di squadra, avrebbe bisogno di un psicologo o psichiatra per superare certi problemi mai superati quando era piccolo.
Secondo me ha qualche problema irrisolto, sarebbe un peccato, perchè ha una vita davanti e il calcio è solo una parentesi della stessa

barbola

Concordo! Ricadere negli stessi errori significa avere qualcosa di irrisolto alle spalle

stefano

ma, scusate..sbaglio o in tutte le squadre europee di un certo rango nello staff medico c'è anche lo psicologo? forse nel Nizza non c è oppure Balotelli non lo caga...

Aldo48Bo

Notizia vecchia!
Per favore non usate anche voi il copia incolla di ciò che avete pubblicato 2 gg fà!

Sul piccolo schermo

Mondiali

Conferenze stampa

Vita da Club

Altri mondi

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio