Home / Internazionali / L'incredibile impresa di Giorgian De Arrascaeta: entra e segna il gol decisivo dopo 30 ore di volo

L'incredibile impresa di Giorgian De Arrascaeta: entra e segna il gol decisivo dopo 30 ore di volo

L\u0027incredibile impresa di Giorgian De Arrascaeta: entra e segna il gol decisivo dopo 30 ore di volo

Impresa epica per il giocatore uruguaiano

Sta facendo rapidamente il giro del mondo la storia di Giorgian De Arrascaeta, centrocampista uruguaiano classe '94 in forza ai brasiliani del Cruzeiro.

Il motivo è presto detto. Convocato con la sua Nazionale per le amichevoli in Asia contro Corea e Giappone, De Arrascaeta è sceso in campo in entrambe le sfide con la maglia della Celeste, nonostante il suo club di appartenenza avesse espressamente chiesto alla Federazione uruguaiana di risparmiarlo per il match contro i giapponesi di martedì sera, visto che non più tardi di qualche ora dopo avrebbe si sarebbe disputata la finale di Copa do Brasil tra il suo Cruzeiro ed il Corinthians. Appello caduto nel vuoto, visto che il centrocampista ha giocato tutto il primo tempo della sfida di Saitama (vinta, per la cronaca, dai padroni di casa con un pirotecnico 4-3). 

Ma la voglia e l'attaccamento alla maglia di De Arrascaeta sono stata molto più forti di quanto si potesse immaginare. Uscito dal campo, infatti, il giocatore si è immediatamente imbarcato sull'aereo che lo avrebbe portato, 30 ore e diversi fusi orari dopo, in Brasile per giocare la tanto agoniata finale.

Arrivato allo stadio di San Paolo solo 4 ore prima del match, giocatosi nella notte di ieri, parte inizialmente (e comprensibilmente) dalla panchina. Il match si sblocca subito in favore del Cruzeiro grazie al gol di Robinho, ma la minuto 55' arriva il pareggio del Corinthians grazie al rigore trasformato da Jadson. A 20 minuti dal termine della sfida, l'allenatore del Cruzeiro, Mano Meneses, decide di mandare in campo De Arrascaeta nel tentativo di riacciuffare il vantaggio e portare a casa la coppa. Detto fatto: al centrocampista uruguaiano bastano appena 15 minuti per trovare la via del gol che regala la vittoria al Cruzeiro.

Impresa epica ai limiti dell'impossibile quella di De Arrascaeta che, c'è da credere, avrà festeggiato con una bella dormita.

SUL PICCOLO SCHERMO

Blog bianconeri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio