Home / Internazionali / Conte: mancare ai Mondiali è un disastro

Conte: mancare ai Mondiali è un disastro

Un mio ritorno sarebbe complicato

Conte: mancare ai Mondiali è un disastro

Alla vigilia della trasferta del Chelsea sul campo del Wba, Antonio Conte non ha potuto evitare le domande sull'Italia e sul fallimento del ciclo di Ventura: "Non è un grande momento per il calcio italiano - dice il tecnico dei Blues -. Mancare i Mondiali dopo sessant'anni è un disastro, tutti sanno benissimo quanto sia importante il calcio in Italia. Ma è successo e la Federazione deve trovare la soluzione giusta per migliorare questa situazione".

Il candidato numero uno per il dopo-Ventura è sicuramente Carlo Ancelotti, anche se qualcuno ipotizza il possibile ritorno dell'ex c.t. azzurro: "Ci sono tante voci e notizie - sottolinea Conte -. Penso che adesso sia molto complicato, il momento non è facile. Ci sono tante voci ma penso che la Figc debba prendersi il tempo giusto per trovare la giusta soluzione per il calcio italiano".

5 Commenti
Le gemelle

La nazionale non mi emoziona dai tempi di Bergomi Baresi Maldini Baggio ecc.
Chiaro che il naufragio della nazionale è sintomo di malessere dell’intero sistema calcio.
In questo contesto mi sento di apprezzare, tutto sommato, la realtà Udinese. Sono stato critico quest’estate nei confronti della società (e continuo ad esserlo) ma resto dell’idea che nel contesto generale Udine sia ancora un’isola felice.

selmosson

mandi, ha ragione è un disastro dal punto di vista economico e sociale .. pero' sarà una opportunità per altri sport attrarre l'interesse della gente e soprattutto dei giovani ..

gallina

Peccato che in Italia gli altri sport vivono con i soldi del calcio ..e la mancata qualificazione al coni è costata qualche milioncino

selmosson

mandi gallina , una volta una parte dei soldi per gli altri sport arrivavano anche dal totocalcio , il totocalcio ora è in crisi e non fa piu le entrate di un tempo per la concorrenza delle altre scommesse e lotterie ed i soldi agli altri sport ora arrivano per la maggior parte da consistenti finanziamenti pubblici .. per far giocare a pallavolo, basket , atletica , pallamano e ecc ai ragazzini non costa tanto , molto meno di andare in palestra o ai corsi calcio estivi ..

ferrigiak1

privatizzare la Federazione. Se invece di salvare l'Alitalia quattro volte avessero salvato il calcio con una cordata di imprese della moda, dell'auto, del turismo, della alimentazione, dell' eccellenza italiota, a quest' ora saremmo campioni del mondo per la settima volta e avremmo creato cento volte i posti di lavoro della compagnia di volo.

Sul piccolo schermo

Blog bianconeri

Coppa Italia

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi