Home / Europei / Pellè: pensavo che Neuer sarebbe rimasto fermo

Pellè: pensavo che Neuer sarebbe rimasto fermo

Chiedo scusa a tutti, non sono uno sbruffone

Pellè: pensavo che Neuer sarebbe rimasto fermo

Il giorno dopo quel rigore fallito malamente, Graziano Pellè cerca di spiegare ciò che è accaduto in quel momento, chiedendo scusa a tutti ma anche sottolineando di non essere uno sbruffone. All'Ansa ha detto: "Il mio Europeo resta positivo? Non me ne frega niente, sono triste e chiedo scusa agli italiani. Se avessi segnato sarei diventato un fenomeno, così invece.. Mi dispiace per tutti, ma non si dica che volevo provocare Neuer: lui neanche se n'è accorto, semplicemente facendo il gesto dello 'scavetto' lo volevo costringere a rimanere fermo. Non sono uno sbruffone".

Articoli correlati

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Interviste esclusive