Home / Europei / Neuer: gli italiani sapevano già dove tirare i rigori

Neuer: gli italiani sapevano già dove tirare i rigori

Non hanno scelto all'ultimo istante

Neuer: gli italiani sapevano già dove tirare i rigori

Manuel Neuer ammette la sofferenza per la 'lotteria' di 18 rigori che ha deciso Germania-Italia: "Un dramma". Poi è certo: "Tutti gli azzurri sapevano già dove calciare". Diciotto rigori per decidere Germania-Italia, alla fine l'hanno spuntata loro. Manuel Neuer tira un sospiro di sollievo, godendosi l'approdo in semifinale non senza patemi. Il portierone tedesco, nel dopogara, ha ammesso: "Mai vista una cosa del genere prima d'ora, è stata una serie incredibile, un dramma. Per fortuna ce l'abbiamo fatta".

Il numero uno del Bayern ha ripercorso i momenti vissuti durante le esecuzioni dei penalty: "Non è stato facile, è stata una guerra di nervi. Ogni volta che calciavamo noi speravo che la palla entrasse, da parte mia mi sono concentrato sui miei avversari".

E a tal proposito, esecuzioni azzurre come quelle di Pellè e Zaza hanno lasciato a desiderare ma Neuer è certo: "Gli italiani erano tutti ben preparati, sapevano già dove calciare. Non hanno scelto l'angolo all'ultimo istante".

Dal dischetto la Germania non perde praticamente mai: "La storia parla per noi, ma ogni partita è una storia a sè - ha evidenziato l'estremo difensore - Anche per il futuro, qualora dovessimo finire di nuovo ai rigori, non possiamo fare affidamento sui precedenti".

Articoli correlati

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio