Home / Conferenze stampa / Oddo soddisfatto: grandi passi avanti dal punto di vista della mentalità

Oddo soddisfatto: grandi passi avanti dal punto di vista della mentalità

Il tecnico in conferenza stampa

Oddo soddisfatto: grandi passi avanti dal punto di vista della mentalità

Mister Oddo è visibilmente soddisfatto al termine di Udinese-Verona e in conferenza stampa commenta: "Ci dobbiamo interessare poco di quello che si dice e pensare a noi stessi, capire dove siamo migliorati e dove dobbiamo ancora migliorare. Oggi si sono visti grossi passi in avanti nella mentalità difensiva, nella gestione del pallone, la manovra offensiva sembrava più fluido. La via è quella giusta, sono contento. Ho detto ai ragazzi che il prossimo step è iniziare tutte le gare come oggi nel secondo tempo. Questa è una squadra ancora frenata per certi versi, non c'è la spensieratezza della corretta gestione del pallone, di capire i momenti e quando accelerare. Il prossimo passo è allungare i 45 minuti della ripresa per tutta la partita".

Ieri ha parlato di partita spartiacque: "La più importante è sempre la prossima partita. Dobbiamo essere consapevoli dei miglioramenti che stiamo facendo e che c'è ancora tanto da migliorare, ma dobbiamo continuare ad aver voglia di migliorarci, con umiltà e concentrazione".

Non vincevi mai, ora sempre: "Più la notte è buia, più è radiosa l'alba".

Barak è difficilmente catalogabile per le sue caratteristiche. E' solo una mezzala? "Può fare anche altro, come i calciatori calcisticamente intelligenti. Oggi la sua prestazione si è evidenziata di più perchè ha fatto due gol, ma ci sono anche altri giocatori che oggi hanno fatto bene. Bisogna tenere conto della crescita di tutta la squadra: lui è supportato da una squadra vera".

Due gol su azioni insistite: come si lavora sulla convinzione? "La miglior medicina per la convinzione sono i risultati. Poi c'è la voglia di questi ragazzi di crescere e la convinzione che se si ragiona tutti allo stesso modo si fa meglio".

La classifica adesso è un pericolo o uno stimolo adesso? "Per tutti l'entusiasmo è fondamentale, il lavoro sarà sempre porsi obiettivi importanti ma rimanendo con i piedi per terra. Bisogna essere concreti, pensare partita per partita. Alla fine vedremo se siamo stati bravi nel porci obiettivi diversi da quelli che c'erano quando sono arrivato io".

I numeri: pensavi di cambiare così radicalmente la squadra? "Ci speravo di poter dare qualcosa a questi ragazzi. Avevo la convinzione che questo gruppo potesse fare molto di più di quanto fatto prima, senza voler mancare di rispetto al mio predecessore. Dipende dai momenti, dall'ambiente, da quello che si crea. Speravo di poter trasmettere al più presto il mio modo di vedere il calcio".

Che differenza può esserci in una settimana tra il Verona visto con il Milan e quello di oggi? "Ogni partita è una storia a sè. Bisogna cercare in tutti i modi, qualunque sia il momento, di essere più equilibrati possibili e dare sempre sè stessi. E' fondamentale l'aspetto mentale. Oggi i ragazzi hanno mostrato di aver fatto un grande passo avanti dal punto di vista mentale".

31 Commenti
Bausar

Si è rODDO il gIOcatolo..

alecdelisle

che il mister faccia dichiarazioni che indirettamente esaltino il suo lavoro è normalissimo. Come normalissimo che i tifosi che adoravano Delneri per sei mesi poi lo volessero cacciare, così come avverrà anche con Oddo. I giocatori sono gli stessi non erano capre prima e non sono campioni adesso. Le ultime partite hanno si fatto vedere alcuni miglioramenti, ma per un motivo o per un altro erano tutte squadre in momenti particolari. Il Verona ha battuto il Milan, vero, ma stanno già pensando di esonerare Gattuso, l'Inter sinceramente era sopravvalutata in modo esagerato, infatti poi ha perso anche col Sassuolo, comunque un parere sull'operato del nuovo allenatore Oddo, lo potremo dare tra un paio di mesi, ora tutto va bene senza intoppi, magari fosse sempre così...

zinne

Si ma 4 vittorie di fila non si vedevano dall'anno d'oro di guidolin, e il motivo era sempre per una mancanza di mentalità che portava a rilassarsi dopo una o due buone prestazioni... la partita con L'Inter là si è vinta solo perché la squadra era solida e compatta..

bartender

Lo dico sinceramente, non conoscendo Oddo avrei preferito Guidolin. Ma Oddo si è dimostrato un Guidolin più giovane e moderno e lo si vedeva già dalla partita con il Napoli, seppur persa 1-0 a Udine. Adesso spero che la proprietà, dopo anni di scelte da discount e di nessuna programmazione seria, dopo aver scelto un buon allenatore, lo tenga e ricominci a programmare. Nessuna coppa o Champions è per forza attesa, ma almeno rimanere con una squadra dignitosa nella parte sinistra della classifica.. Buon Natale.

fuarcesimpriUdin

Se vogliono continuità devono per forza non farsi scappare Oddo, che finalmente ci fa vedere un bel calcio, erano diversi anni che eravamo in naftalina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

zebro

La società dovrà essere brava a saper trattenere anche Oddo quest'estate....andrebbe blindato con un bel contrattone, anche se ci dovrebbe già essere l'opzione x un altro anno

deraltelehrer

Ieri i ragazzi si trovavano a memoria....incredibile

selmosson

mandi dera , se fossi andato a vedere gli allenamenti di gigi non ti stupiresti .. siamo nel 2000 ed il calcio è cambiato .. gigi era un selezionatore , oddo , come tutti i tecnici moderni , sono degli allenatori poliglotti che insegnano possesso , pressing e ecc. .. la squadra vera la vedremo contro la spal il 21 gennaio .. buon natale ..

pa170

Piu la notte e' buia e piu' e' radiosa l'alba e' stupenda....

bisiacris

E noi abbiamo fatto cinque anni di buio che neanche al Polo Nord!!

fsucci

Comunque ha veramente dell'incredibile la trasformazione repentina in così poco tempo. Sarà anche stato fortunato in alcune occasioni, ma partite come quella di oggi manco con una squadra di serie B saremmo riusciti a farla fino a qualche anno fa...e i giocatori sono sempre gli stessi!

barpawer

InGinoWeTrust 21/11/2017 ore 00:08
Con Oddo adesso sì che si rischia di retrocedere....

gallina

E nkn era il solo..
Comunque l’importante è che si abbia il buon senso di rivedere le proprie posizioni ..

Omar-il-Grigio

Bisogna rivedere le proprie posizioni soprattutto quando noti che la tua partner si addormenta.

luigixv80

Non si poteva davvero chiedere di più a Oddo! Ha migliorato la squadra sotto ogni punto di vista. Dai tempi di Guidolin si era perso il gusto di veder giocare l'Udinese. Siamo poi anche tornati ad essere percepiti come una squadra temibile. Grazie Mister!

Axl Foolie

Ragazzi, siamo passati da impottante de qua impottante dellá, a "Più la notte è buia, più è radiosa l'alba". emoticon
Un grido solo: MASSIMO! MASSIMO! MASSIMO! MASSIMO! emoticon

gallina

L udinese di oggi..mi ha ricordato molto bello il suocPescara che mi aveva stupito ...
Gioco veloce ..triangolazioni ..e mentalità vincente ..ma specialmente una grande organizzazione..
Avanti così!!

gallina

Molto bene

Zoffoli

Verissimo

Osk

Grande Oddo ! E grazie.

gianni

bravo e fortunato ad aver avuto l'opportunità di guidare questo squadra. ha fatto tappa a Castelfranco prima di arrivare a Udine?emoticon

bisiacris

Forse a Castelmonte...😁😁

Michele

Complimenti vivissimi al mister....penso che nessuno dei presenti allo stadio un mese fa potesse immaginare di vedere giocare così bene l'Udinese come oggi nel secondo tempo....

SUL PICCOLO SCHERMO

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio