Home / Conferenze stampa / Oddo: l'obiettivo è continuare la striscia positiva

Oddo: l'obiettivo è continuare la striscia positiva

Sono sempre preoccupato dopo la sosta

Oddo: l'obiettivo è continuare la striscia positiva

Alla vigilia della sfida con la Spal, mister Massimo Oddo ha analizzato i temi della gara in conferenza stampa. "Il nostro obiettivo è continuare i risultati positivi, dare continuità a qualcosa di importante che stiamo facendo, sapendo che è sempre più difficile, le squadre si rinforzano. Per noi è motivo di interesse in più quello di proseguire su questa strada e dimostrare che quanto avvenuto non è stato determinato da fortuna ma dalla capacità. Contro il Chievo siamo andati in difficoltà e forse nel primo tempo abbiamo rubato un punto: questo dimostra che non è facile. Quella partita si poteva anche perdere, bisogna sempre stare sul chi va là e dimostrare solidità mentale anche quando si è più avanti in classifica e crescono le aspettative. La cosa più difficile è mantenere l'equilibrio".

Come hai trovato la squadra dopo la sosta? "Sono preoccupato. Lo sono sempre dopo le soste. Abbiamo dato un programma che tutti hanno svolto, ma non è come allenarsi qui con lo staff. Solo la partita di domani dimostrerà come siamo".

La Spal: che squadra ti aspetti? "Una squadra che si sta muovendo bene sul mercato perchè crede fortemente nella salvezza e quindi viene qui per portare via punti. Gioca un buon calcio, sono organizzati: sarà come sempre una partita molto difficile".

Larsen: come sta? Caiazza non ha giocato per esserci in prima squadra? "Non lo abbiamo mandato perchè siamo corti e siccome è sopraggiunto anche un problema a Widmer prima dell'allenamento e vediamo se riusciamo a recuperarlo. Larsen è convocato, ma vediamo come sta".

Che potenzialità ha la squadra e quali percepisce lei? "In questo momento la squadra crede molto in sè stessa e il problema è quello. Serve equilibrio, umiltà per continuare a fare quello che ti ha portato a fare determinati risultati. Il mercato chiama, si parla di giocatori che valgono 20 milioni, lo devono dimostrare. E farlo qui, perchè rimarranno tutti fino a fine anno, giusto per chiudere il discorso sul mercato. Un giocatore deve essere bravo a dimostrare che quanto scritto è vero, che può avere un certo tipo di mercato. La differenza tra un buon giocatore e un grande giocatore è quella: devono dimostrare adesso di valere la grande squadra".

La squadra è stata indebolita? Ti aspetti qualcosa in entrata? "E' stata potenzialmente indebolita. Chi è partito ha avuto poco spazio e ha contribuito poco finora. La società fa anche delle scelte in prospettiva: se uno è chiuso, è giusto che vada a giocare. Per chi è andato via, la volontà è stata condivisa. In questo momento siamo corti, perchè abbiamo degli infortunati. Le difficoltà a volte danno delle opportunità: nelle difficoltà abbiamo scoperto Larsen centrale..."

Con una vittoria domani potresti raggiungere la salvezza: "Intanto pensiamo alla partita di domani. Sarebbe importante in chiave salvezza. Prima però vinciamo, poi ci porremo altri obiettivi".

Pensi anche alla gara di mercoledì? Se mancano Widmer e Larsen cambi modulo? "Penso solo a domani. Non ci si può permettere di pensare oltre, le scelte vanno fatte partita per partita. Domani c'è la possibilità di raggiungere il primo obiettivo. Se mancheranno entrambi, vediamo, non ci ho pensato. Sono un positivo, spero ci possano essere tutti e due".

Se non c'è l'occasione, la rosa non è deficitaria. "L'Udinese è una azienda con il punto interrogativo, può azzeccare o no gli acquisti, ma non sono mai casuali. Non ho chiesto niente alla società, sono stracontento dei giocatori che ho, sarei stracontento di averli tutti a disposizione".

Ewandro? "Dovrà andare a giocare per il bene suo e dell'Udinese, di cui è un capitale".

33 Commenti
Axl Foolie

De Paul è convocato o no?!
In lista non l'ho letto.

zico lecce

Diciamo che Oddo ufficialmente ha fatto mandare altrove quei giocatori che in via "ufficiosa" erano già poco considerati o esclusi da Del Neri.
La squadra tatticamente adesso è più complementare per le caratteristiche di alcuni giocatori,ha trovato una maggiore identificazione più nelle difficoltà che nel gioco proprio come ai bei tempi di Guidolin... A mio parere non c'è l'attrezzatura necessaria per ambire ad un piazzamento europeo e non credo che arriveranno al fotofinish giocatori in grado di spostare gli equilibri.ma l'ambiente ha ritrovato entusiasmo e autostima,per cui non è vietato senza porsi alcun scopo provare a centrare il bersaglio. Infine un mio desiderio (spassionato) rivolto alla Società: potete prendere Gilardino? emoticon

semedela

perché non prendere paolo pulici?

blaso

O paolo virdis ?

Omar-il-Grigio

semedela, io ho il collarino antipulici. Non si può fare.

max70

Domani sarà dura....un po' xché le soste spezzano la continuità vuoi xché ci stanno prendendo le misure ma soprattutto x le distrazioni del mercato

tobanis bis

Oddo, se starai a Udine, abituati a vedere smontato il giocattolo, telefona a Guidolin, che ti racconta con chi doveva giocare le Coppe in Europa...o così, o il tuo agente cerchi altrove.

Aldo48Bo

Speri che vada al Milan?

barpawer

E' meglio se ti togli la corda dal collo!

blaso

Guidolin giocava in coppa con squadre che poi arrivavano terze e quinte in campionato...scarse proprio.

zinne

tobanis penso che oddo lo sappia già, visto che era nel mondo del calcio negli ultimi 20 anni! Gli smantellamenti sono stati pi creati e ricreati con nuovi giocatori che inizialmente faticavano e poi sono esplosi...

tobanis bis

Spero rimanga qua, ma il mio è un consiglio, io me lo ricordo ancora Neuton titolare in Coppa, magari voi no.

Igor

Widmer è stato venduto

FurlànTeròn

A chi ?

Michele

Napoli?

AZ

Partita difficile: 1) concentrazione / voglia; 2) rientro pausa; 3) assenze / condizione 4) 3 partite di fila 5) Spal con convinzione. Per questo giocheranno tutti compresi i due esterni (uno a dx e uno a sx per tenere a bada Lazzari). Li ha convocati e vuole vincere per andare a Roma con la testa ancora più libera e senza grossi assilli.

trekking

difficile in casa con la Spal????allora è inutile parlare di E.L.!!!!

mik

Se Widmer non c'è allora chissà cosa si inventerà. O forse sta solo facendo pretattica, mah! Se non altro così ci divertiamo..

Omar-il-Grigio

La pretattica era una prerogativa di Don Guido.

blaso

Che significa a Verona abbiamo rubato un punto nel primo tempo? Le partite durano 2 e i conti si fanno alla fine 🤔

eustacegiustino.bagge

significa che a verona nel primo tempo ci è andata di qulo, quindi bisogna essere sl pezzo sin dal primo minuto...

blaso

Ho capito ma le partite durano 90.minuti e il Chievo nella ripresa nn è uscito dagli spogliatoi mentre noi abbiamo legittimato il pari. Poi giusto fare critiche per cercare di migliorare ok ma e5 da 20 giorni che sento certi discorsi che pare che a Chievo abbiamo fatto una rapina a mano armata eddai

Londar

Quindi alla peggio che si fa? Pezzella sulla dx (mi pare sia stato già provato li con scarsi risultati), Jankto a sn con Fofana, Alfredo, Barak centrali, oppure si adatterà De Paul esterno di centrocampo? Che dite?

selmosson

mandi londar , concordo , per me oddo ha tante soluzioni anche fofana al posto di widmer .. meglio poter cambiare formazione , saremo piu imprevedibili visto chè ci hanno studiato nel minimo particolare .. questa per noi è una opportunità se sfruttata con intelligenza ..

pa170

Selmo preferisco de paul esterno che altri ...

cianfa

Ingelsson in Svezia giocava esterno destro

WHITEBLACK

Oddo ha una maniera tutta sua di comunicare senza comunque far trapelare nulla o quasi in realtà si è capito benissimo che attende un rinforzo in difesa, sta di fatto che domani sarà battaglia

BRAIDA

Pure Widmer ? Allora domani si fa veramente dura ...

pa170

Arriva un esterno.....a sto punto zampano ....si e' capito dopo l ultima risposta a gomirato..

E ewandro va in prestito nn cessione


cianfa

dalle risposte sul laterale destro direi che Zampano è in arrivo.
Mi aspettavo una domanda su Maxi ma non hanno chiesto nulla sull'attacco.

Calligaris

Si è parso anche a me evidente che un esterno destro lo voglia proprio...Larsen ormai per lui è un centrale...Una domanda sulla punta anche io me la aspettavo.

Portolago

appena parte Widmer, Larsen torna a fare il terzino

Calligaris

Forse...ma per adesso ha detto chiaramente che per lui é uno dei centrali e che gli serve uno li...

Sul piccolo schermo

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio