Home / Conferenze stampa / Oddo: contro il Perugia l’aspetto mentale deve essere quello mostrato col Napoli

Oddo: contro il Perugia l’aspetto mentale deve essere quello mostrato col Napoli

Ho stimolato la squadra anche con minacce. Gioca Scuffet, Angella non convocato

Oddo: contro il Perugia l’aspetto mentale deve essere quello mostrato col Napoli

Alla vigilia della partita valida per il quarto turno eliminatorio di Coppa Italia, Massimo Oddo si è presentato in conferenza stampa, sottolineando l’importanza dell’approccio mentale.

Farà turnover domani?  “Si, qualcosa cambieremo ma non mi piace parlare di turnover, meglio dire che ci saranno giocatori freschi. Abbiamo speso tanto, giochiamo tre partite in una settimana, e chi scende in campo lo fa perché deve darmi delle garanzie e non per sostituire qualcuno. Non è detto che chi gioca domani non giocherà lunedì. Per noi è importante passare il turno perché vincere fa morale, perché serve a migliorare sempre di più quelli che sono i nostri difetti, giocare fa sempre bene”.

Dal punto di vista fisico, come ha visto la squadra? “La squadra fisicamente sta bene e lo ha dimostrato in campo. Non è semplice affrontare una squadra di grande qualità come il Napoli, che fa girare bene il pallone e quindi devi rincorrerlo, ma abbiamo retto bene. Mi aspettavo un calo fisico sul finire della partita ma onestamente questo calo non c’è stato a dimostrazione del fatto che la squadra sta bene. Qualche giocatore può venire da un periodo di inattività per infortuni e quindi bisogna dare recupero a qualcuno, anche per evitare infortuni".

Se l’approccio è sbagliato anche le squadre minori possono sfruttare l’occasione, come abbiamo visto ieri. “Nel calcio conta la tecnica ma l’aspetto mentale è fondamentale. Contro il Napoli i giocatori si caricano da soli perché c’è coglia di dimostrare di essere all’altezza della situazione ed è quello che succederà al Perugia domani. Dovrò essere bravo farlo capire ai miei, non bisogna prendere sotto gamba il Perugia, è una buona squadra, forte in serie B e ci potrà mettere in difficoltà, ma l’aspetto mentale dovrà essere uguale a quello messo in campo col Napoli e come dovrebbe essere sempre. Ci vorrà un’ulteriore sollecitazione da parte mia e anche qualche minaccia, che è già stata fatta”.

C’è qualche giocatore avversario che conosce meglio? “Conosco tutti i giocatori del Perugia, Cerri in particolare perché l’ho allenato ma li ho studiati tutti. Da centro campo in su sono bravi, si muovono bene, ma dobbiamo dimostrare sul campo che siamo superiori, non sulla carta".

Stando a quanto detto dal tecnico del Perugia, il maggior pericolo è proprio lei mister. “Con il cambio di allenatore qualche ragazzo ha l’opportunità di mettersi in mostra e sarebbe pazzesco se domani ogni giocatore non dovesse dare tutto. Domani è un’opportunità. Loro avranno motivazioni altissime e noi dovremmo essere bravi ad averle tali”.

Come sta Angella? “Angella sta bene ma non è convocato, non è in condizione di fare un’altra partita”.

Per quanto riguarda i portieri? “Domani gioca Scuffet, poi vedremo”.

Sull'aspetto tattico: “Non conta giocare con due, tre, quattro punte se poi hai mentalità difensiva. Affrontando un avversario di cui abbiamo grande rispetto, ma non è il Napoli, ci si aspetta di poter creare di più ma questo può avvenire anche con una o due punte. Nel calcio moderno contano di più gli inserimenti, non con quante punte si gioca ed è su questo che dobbiamo migliorare”.

Su Gattuso: “Gli ho fatto un “in bocca al lupo”, ha una grandissima opportunità, per lui è un sogno e se lo merita per la persona che è. Conoscendolo come giocatore sarà sicuramente bravo.

De Paul può fare anche la mezzala o è meglio sfruttarlo davanti? “De Paul è un giocatore universale, può fare tutto da centrocampo in su. Da mezzala sarà dura che giochi perché in quel ruolo ho giocatori molto forti”.

Preferisce la specializzazione del ruolo o giocatori che sappiano giocare un po’ ovunque? “Sono per i giocatori pensanti, che sanno trovarsi lo spazio in campo, che sanno muoversi in base alla palla e ai compagni. Dovremo essere bravi a portare tutti i giocatori a saper fare più cose. Un determinato modulo si può trasformare in base a come si muovono i giocatori. Più sanno muoversi e conoscono i loro compagni, più uscirà un’azione fluida e bella da vedere”.

Quanto starà fuori Behrami? “Non so quanto starà fuori, non so neanche l’entità del problema che ha avuto. Ancora non conosco il risultato dell’accertamento a cui è stato sottoposto ieri. In settimana rientrerà in gruppo Halfredsson”.

32 Commenti
Padre bio

Guardate la foto in alto e quella dell'articolo a destra, ma è imbalsamato? emoticon

27DELLE

Cosa ne pensate di Malcore del Carpi? Secondo me a gennaio si potrebbe comprare con un opzione simile a quella di Lasagna

linus

..il Benevento è in attesa di giocare con l'Udinese per fare i primi punti in serie A

tom4

Gufo!!

Michele

Domani sono proprio curioso di vedere quanta differenza c'è tra una squadra di medio-bassa classifica dell'attuale serie A e di una di medio-alta classifica di serie B....io mi aspetto un 2-0 per senza troppo soffrire.....vedremo

zanetti*

Vincere , convincere e carichi a mille che da qua a fine anno mi aspetto 10 punti in campionato eliminare il Napoli dalla coppa e soprattutto tornare a divertirmi al Friuli !
Forza Udinese !!!

fulviofellet

ps.........mi sarebbe piaciuto leggere qui sul blog i post di slcuni soliti se l'Udinese avesse ingaggiato Gattuso ( = Cola per me) emoticon

Razzo

Avrebbero raggiunto l'orgasmo..

semedela

sempre i soliti che rispetto a te si accorgono chi commette o meno un fallo in partita?

Omar-il-Grigio

Oddo mi ispira più fiducia. Poi parlerà il campo.

ziamariaiaiao-

puarmona

fulviofellet

.....semelafai.... purtroppo vado allo stadio..
.IO.......... dove hai visto l'episodio??? emoticon

Va Gino

Per adesso sono alla pari...zero vittorie in serie A per entrambi. L'unica differenza è che Gattuso non ha mai allenato in serie A.

lex

Gattuso o Oddo? Oddo. Gattuso o delneri? Un anno fa avrei detto delneri, oggi Gattuso. Gattuso o colantuono? Boh, forse più Gattuso. Gattuso o Iachini? Gattuso, ma prima di ingaggiare Iachini avrei provato la coppia barpawer-fulviofellet con garuda preparatore atletico.

semedela

tu guardavi il milan. 

davidpnbib

vorrei vedere giocatori dalla faccia feroce, che mettono paura solo a guardarli, il calcio è anche determinazione e carattere, che possono sopperire se sei scarso a fare uno stop, o almeno qualche volta funziona...Partita delicata, se facciamo una figuraccia andremo a Crotone con la coda tra le gambe e scarsa autostima che non prometterebbe nulla di buono in chiave salvezza...il Perugia non è la Fine del Mondo, ma non si può neanche sempre perdere...Forza !!!

lex

qualche volta funziona ma di solito si perde.

eli40

con queste pappemolli fa bene a minacciarli, bravo oddo speriamo di vedere un udinese autoritaria che si imponga subito

Diegom

Beh, per ora a parole mi sta convincendo. Vedremo la prova del campo, valuteremo a fine anno, ma mi sembra che stia portando l'energia giusta. Mi dispiace un po' per Ewandro, che a me piace moltissimo per come vede gli inserimenti dei compagni. Spero che non si limiti a dire che non è pronto, ma che ci lavori su bene, nel dettaglio.

eli40

giusto

ziomauri

Concordo su tutto.

lex

ma perché oddo non dice che serve un medianaccio davanti la difesa, che widmer è scarso, che balic non è pronto, che nel calcio serve soprattutto fisicità e che senza lopez non si può giocare e che davanti zapata è devastante. fulvio, tu che dici?

fulviofellet

...........che non ho mai detto che Balic non e' pronto ( non e' pronto per giocare davanti la difesa con Fofana e JJ che NON lo coprono) ............che un mediano di gamba e che sappai giocare a calcio serve eccome ( Berhami e' fragile) ........che Maxi non lo volevo all'Udinese ..........tutto il resto va bene. Io attendo un attimo prima di capire cosa fa Oddo.........una persona razionale aspetta e guarda.......poi parla.......anche perche' poi parlano i FATTI

eli40

"balic gracilino, balic fisico non sviluppato....." feletto sei un parac**o e qua tutti lo sanno. Giri sempre le sparate che fai a tuo favore, dici tutto e il contrario di tutto....e poi, graziealcasso che ci azzecchi ogni tanto.

fulviofellet

......mai detto gracilino.........sempre detto che da un punto di vista organico ha dei parametri di forza massimale non ancora da serie A per reggere le ripartenze avversarie e col Napoli pur facendo bene sommando tutto comunque in 4-5 sotuazioni di ripartenza soprattutto il primo tempo si sono viste queste lacune ( e' giovane e ha una età cronologica superiore a quella biologico.....per chi sa cosa significa......) naturalmente io ho visto la partita allo stadio chi la vede in poltrona a casa con la bandiera del cagliari o del napoli in mano in effetti puo' non notare questi particolari

eli40

sei un bugiardo cronico

Ludwig

Fellet dixit:-Fisicamente Balic ha ancora una struttura fisica adolescenziale,muscolatura in ipertrofia rispetto all'età puberale ma non ancora sviluppata rispetto al tronco (guarda le spalle)....../ Subito dopo:-Quando penso a Balic l'ultima cosa che penso è al suo fisico.-....Feletto, oltre che gran paraculo soffri sicuramente di sindrome della personalità bipolare.

semedela

fellet, dopo l'ennesima figuraccia fatta ieri, perché non te ne vai su milanblog e ci resti?

Pilunsky

... bastava dire si é gracilino.

semedela

e come vuoi che neghi l'evidenza?

John

Mi piace come prepara la partita sotto l'aspetto mentale e lo studio degli avversari

udinista

Comunque con questi bisogna vincere e anche convincere perché la differenza tecnica c'è. .Forza ragazzi! !!!

SUL PICCOLO SCHERMO

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio