Home / Conferenze stampa / Il 27 gennaio 2018 al 'Friuli' Tavagnacco-Juventus

Il 27 gennaio 2018 al 'Friuli' Tavagnacco-Juventus

Il calcio femminile approda nello stadio dell'Udinese

Il 27 gennaio 2018 al \u0027Friuli\u0027 Tavagnacco-Juventus

Il Dg Franco Collavino ha presentato oggi la gara di campionato tra il Tavagnacco e la Juventus femminile che si giocherà allo stadio 'Friuli' il 27 gennaio 2018 alle 14,30. Un confronto tra la prima della classe, le torinesi, e la terza, le friulane. "Siamo molto contenti anche perchè questo stadio non è solo la casa dell'Udinese, ma di tutto lo sport friulano" ha spiegato il dirigente bianconero. "Il Tavagnacco è una realtà che merita visibilità ed è giusto ospitare qui una partita così importante. Anche l'Udinese è impegnata da qualche anno nello sviluppo del calcio femminile, una realtà attorniata da tanto entusiasmo. Il mio desiderio è fare un grande in bocca al lupo al Tavagnacco per questa gara".

Il presidente Roberto Moroso interviene e rivela che "abbiamo sempre sognato di giocare qui, magari da padroni di casa, per raccontare alla gente che cosa è il calcio femminile. E' arrivato questo momento. La famiglia Pozzo e l'Udinese ci sono vicini in questo, nel raccontare quanto di buono la società ha fatto in questi anni. Siamo al terzo posto in classifica e abbiamo messo assieme una bellissima squadra che ogni domenica ci fa alzare l'asticella. Grazie al mister che le ha messe assieme in maniera encombiabile, oggi ci troviamo a raccontare una bella storia. Lotteremo fino all'ultimo per arrivare il più in alto possibile. Il capitano della Juventus, tra l'altro, è una squadra che ha iniziato a giocare nel Tavagnacco, a testimoniare che da noi sono passate tante grandi calciatrici".

Il mister Amedeo Cassia "ringrazio l'Udinese per l'opportunità che dà al Tavagnacco e a tutto il calcio femminile. Questo sport ha delle peculiarità particolari, è in crescita e questo per noi non può che essere un bando di prova per far vedere le capacità delle ragazze stesse. Sono contento per le mie top player, che tanto hanno dato anche alla Nazionale, e ora vedono raggiungere quegli obiettivi che fino a poco tempo fa non hanno mai potuto veder avverati. Noi rappresentiamo una città molto piccola ed è motivo di orgoglio farla conoscere. Non abbiamo nulla da invidiare a Juventus o Fiorentina: sul campo abbiamo dimostrato che oltre ai valori tecnici, questa squadra ha valori caratteriali molto importanti. E' importante avere la voglia di primeggiare e far capire che questa squadra è presente e attenta anche ai particolari".

Il Capitano della squadra: "Per noi è motivo d'orgoglio giocare in questa squadra. Spero ci saranno tante persone a vederci, che assieme siano per noi il dodicesimo uomo in campo".

0 Commenti

SUL PICCOLO SCHERMO

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio