Home / Comunicati stampa / Comunicazione ufficiale dell'Udinese Calcio

Comunicazione ufficiale dell'Udinese Calcio

Sulle dichiarazioni rilasciate a Telefriuli da Massimo GIacomini

Comunicazione ufficiale dell'Udinese Calcio

Udinese Calcio esprime disappunto per le dichiarazioni rilasciate dal signor Massimo Giacomini all’emittente Telefriuli e riprese oggi dal quotidiano Il Gazzettino, riferite all’affidamento della guida tecnica della squadra al nuovo allenatore Massimo Oddo.

Secondo il signor Giacomini, “purtroppo avremo poche chance di salvarci”. Stupisce che una tale affermazione arrivi da un allenatore (ex) che non ha lasciato certo un buon ricordo delle sue avventure sulle panchine professionistiche, collezionando in carriera, solo per citarne alcuni, esoneri a Napoli, Perugia, Venezia, Udine, Brescia e Cagliari.

Fermo restando il rispetto delle opinioni altrui, Udinese Calcio ritiene giusto intervenire con questa breve nota a tutela dell’immagine del proprio tesserato Massimo Oddo nonché del club stesso.

84 Commenti
realduz

perchè non scriviamo a questi dell'Udinese???

MeniUcel

Striscione allo stadio: je sui massimo giacomini...

realduz

Avrebbero potuto esprimere lo stesso concetto con eleganza e stile invece si son distinti in cafoneria anche con questo comunicato.

alecdelisle

Comunicazione e non comunicato stampa? Non credo sia vero, non è possibile che una società "comunichi" in questo modo. Bufala.

realduz

http://www.udinese.it/news/societa/dichiarazioni-rilasciate-dal-signor-massimo-giacomini

realduz

controlla al link.... c'è pure scritto comunicato stampa. Sembra impossibile ma è vero!!!! PAgan persone per scrivere certe cose!!!!

Rivud

Alla società piacciono solo i commentatori di udinese channel perché li possono pilotare. Stima per Giacomini, uomo libero e con dignità.

realduz

comunicati stampa da terza categoria (con tutto rispetto per quest'ultima nella quale ho militato per anni )

Gikappa13

Grazie Gigi ed in bocca al lupo a Massimo. La sentenza su chi abbia ragione tra qualche tempo. Basta. La società è molto permalosa e quindi sconsiglio a quasi tutti (i sotans sono già allineati) di parlare di calcio al bar casomai ci siano emissari bianconeri a bere un taglio. Che tristezza, caro settore comunicazione dell'Udinese

realduz

tristissimo.

steni_h

Il comunicato della società mi ha lasciato basito, non solo per i toni usati ma soprattutto per l'assoluta e inammissibile totale mancanza di conoscenza della storia dell'Udinese. Scrivere "...un allenatore (ex) che non ha lasciato certo un buon ricordo delle sue avventure sulle panchine professionistiche, collezionando in carriera, solo per citarne alcuni, esoneri a Napoli, Perugia, Venezia, Udine...." vuol dire ignorare il fatto che Giacomini è l'allenatore che HA RIPORTATO L'UDINESE DALLA SERIE C ALLA A e che senza di lui saremmo ancora tra i dilettanti!

steni_h

Dimenticavo, l'UNICO trofeo nella bacheca dell'Udinese (escluso il titolo conquistato della primavera pre Pozzo) è quello relativo alla vittoria del Torneo Anglo-Italiano ottenuta con Giacomini come allenatore!

Allanon

Andatevi a leggere sul Messaggero le modalità con cui hanno dato il benservito a Gigi. Telefonata di 25 secondi di Gerloin, mentre Gino era in sede e stava già discutendo gli ultimi dettagli con Oddo.... Stile british...

zinne

dai Allanon ma cosa ti aspetti che il tuo datore di lavoro ti dia il panettone di Iginio Massari e il Don Perignon? Dopo che hai fatto malissimo perchè sei maledettamente testardo... 
Dai su, adesso non stiamo a fare i buonisti dal nulla per piacere! Anche perchè lo sanno tutti che prima prendi l'allenatore nuovo e poi esoneri il vecchio!

Pozzoblog

Sinceramente Del Neri ha fallito a Udine. Poi avendo avuto il preavviso ed il sostegno della società non è che poteva pensare di continuare a fare l'allenatore quando la squadra in campo fa pietà...Poi se Del Neri ha chiesto delle cose e la società non le ha rispettate lo dica, ma invece le interviste sono sempre andate nella direzione che il mercato lo hanno fatto assieme e lo dimostra il fatto che Maxi Lopez ha giocato sempre, anche se i risultati sinceramente non sono da titolare di serie A per me...

Va Gino

Gerolin è peggio di Giarretta. Basta vedere i danni che ha fatto a Palermo (regalato Belotti al Torino). Bravo come osservatore, ma come ds molto male.

trekking

zinne diciamo anche che gli allenatori a Udine ultimamente falliscono anche xchè la società mette a loro disposizione "materiale umano" scarsino!!!!emoticon

Allanon

Zinne, nulla di tutto ciò. Mi aspettavo però che Gigi fosse convocato in sede a liquidato da Gino. E' chiedere troppo?

zinne

Allanon, ho anch'io dipendenti quindi anch'io mi sono trovato nella situazione di licenziare, magari per motivi diversi, però qui parliamo di uno che vive molto bene con o senza udinese... in quei frangenti si è incavolati e parecchio.. quindi vorrei chiederti, tu pensi che Agnelli, De Laurentiis o qualsiasi altro presidente, chiami sempre personalmente l'allenatore per dirgli "tante grazie"??? o forse in quel momento sei più impegnato a guardare avanti?!?!?
E ad ogni modo, noi non sappiamo come siano andate veramente le cose, se ci sia stata anche qualche discussione prima dell'esonero..
Trekking, l'ho detto tante volte e ti ho risposto tante volte sull'argomento, la squadra per me non è scarsa, ci sono dei giovani con del talento che vanno fatti crescere ed aspettati, e ci vuole un allenatore per le loro carateristiche, ovvero giocare palla a terra e in velocità... e in quanto agli ultimi due allenatori, ci sono delle oggettive mancanze da parte loro nella gestione della squadra e del gioco.

zinne

Va Gino, all'udinese da sempre, il ruolo del DS è sempre stato più quello di valutare i giocatori in entrata, perchè a vendere ci pensa Pozzo, che almeno in questo siamo tutti d'accordo, che è bravo.
Al Palermo Gerolin fece molto bene e non fece proprio nessun danno, scoprì Dybala giusto per citarne uno, e anche il Palermo è una società che gli affari li ha sempre fatti Zamparini, come DeLaurentiis al Napoli, come Preziosi al Genoa, come sta facedno er Viperetta alla Samp..

zinne

ho letto molti commenti in cui si dice che Giacomini ha dato tanto all'udinese e vuol bene all'udinese, ma con questa affermazione dimostra l'esatto contrario, cercando di salvare l'amico Gigi e affossando un nuovo e giovane allenatore mancandogli di fiducia e rispetto!
Detto questo, non approvo il comunicato della società

Pozzoblog

Proprio perchè sappiamo a cosa serve Giacomini a Telefriuli l'Udinese calcio dovrebbe evitare di enfatizzare certe dichiarazioni. E' evidente che in società c'è confusione, vedasi comunicato contro la Fed. Svizzera, poi finito in una bolla di sapone, o altri attacchi a giornali ecc. La società deve pensare che l'unico modo per evitare che aumentino le critiche è acquistare giocatori nei ruoli scoperti e possibilmente bravi e di prospettiva, cosa che è chiaro a tutti non viene fatta bene. Altro problema è che i giovani a Udine NON crescono più ed anzi vengono bloccati nel loro percorso. Compriamo Ewandro e Balic e Malle per farli giocare le amichevoli? Ricordatevi Peneranda...Poi personalmente è ora che si torni a comprare qualche giocatore Italiano in più e non per una questione di Patriottismo, ma semplicemente perchè gli stranieri vedono Udine come un passaggio e possibilmente veloce. La soicietà si deve concentrare su questo e per farlo DEVE cambiare alcuni dirigenti per evidente manifesta incapacità di portare risultati. Poi saranno bravissimi in Edilizia sportiva, fiscalmente e contrattualmente, ma i risultati servono sul campo....

Allanon

Zinne, Giacomini si è limitato a dire che L'Udinese ha poche speranze di rimanere in A, visto anche il curriculum di Oddo. Opinione personale, ma abbastanza logica (non lo dice solo lui). Non era un attacco personale a Oddo, cosa che invece ha fatto la Società nei confronti di Giacomini.....

zinne

@Pozzoblog, concordo sulla sbagliata comunicazione, si può essere pungenti, senza attaccare, l'attacco è segno di debolezza!
Sui giocatori sono meno d'accordo con te.. io ho sempre sostenuto e continuo a farlo che dei giovani con del talento ci siano e la dirigenza però ha sbagliato guida tecnica con Iachini e Delneri.. su Colantuono invece io ci credevo, ma quella si che era una squadra fatta male con i senatori in scadenza..
Vediamo se l'archivista Barpower riesce a tirar fuori un mio commento di Giugno in cui segnalavo proprio Oddo come allenatore, a me lui piace, sa fare calcio, sa far giocare palla a terra, e con i giovani Ewandro, Bajic e Balic è l'allenatore giusto, altrimenti come dici tu, continueranno a far le amichevoli!
@Allanon, Giacomini se vuol bene all'udinese non doveva dire che la squadra ha poche probabilità di rimanere in A causa un allenatore che non ha esperienza perchè è giovane e con poca esperienza in A da allenatore.
Quindi Sarri con un anno di A a 54 anni??? Giampaolo che allenava in lega pro fino a due anni fa?
Il tutto per difendere l'amico Gigi, o per porre critiche ai Pozzo che lui tanto odia dopo il suo esonero..

Pozzoblog

Zinne, che ci siano dei buoni giocatori lo credo anch'io, ma mi fa molta paura che non riescano ad uscire i giovani del vivaio come in altre realtà. Io stravedo per Pontisso e credo che Scuffet se si convince di essere forte sarà un grande portiere, ma non posso non vedere che Peneranda, Ewandro, Balic e Malle praticamente sono stati presi per fare le amichevoli o poco più. Nel recente passato poi se Zielinsli non andavqa all'Empoli col piffero che diventava ciò che è ed anche Jankto senza l'Ascoli. Quello che mi sconvolge a Udine è che non escono giocatori dal settore giovanile pronti. Oddo spero faccia bene e sono convinto che con i giovani farà un gran lavoro, ma se la società non gli da supporto SERIO e concreto sarà l'ennesimo allenatore passato per Udine. Mi spiego meglio: Fofana, Jankto e De Paul non sono male come giocatori, ma giocano da soli e spero che Oddo riesca a farli giocare di prima e nel caso non lo ascoltino che la società pianti sul muro, ovviamente eufemisticamente, i solitari. Se i dirigenti poi saranno in grado di comprare pochi giocatori, ma che servono torneremo grandi....

zinne

Pozzoblog, come ho scritto qualche volta riguardo al settore giovanile a udine, perchè anche se per un breve periodo ne ho fatto parte, anche se erano tempi diversi ma non di molto... il grande problema geografico non è da sottovalutare, se vuoi fare un settore giovanile di qualità come l'atalanta e come lo era il parma ai miei tempi, devi scovare i talenti in giro per l'italia e poi devi convincere una famiglia di Roma, Napoli, Pescara ecc.. a mandare suo figlio 15enne a Udine.. mentre Parma riusciva a pescare il centro nord e l'atalanta il nord... oltre a questo, se il ragazzo ha tanto talento è ricercato da anche da altri, e quindi si sceglie il vivaio più vicino e comodo da raggiungere per la famiglia.. secondo me a Cagliari avranno tanta difficoltà, per questo motivo!
Per quanto riguarda invece i Penaranda ecc... credo che stiamo sottovalutando il fatto che per diventare forte ci voglia la testa del ragazzo e la determinazione, infatti Penaranda non è esploso..
Zielinsky si è stato fatto crescere altrove, ma li il grande Guido, fece un errore..

Robidik

Si può tranquillamente criticare il Giacomini commentatore perché di sciocchezze ne dice non poche e non da oggi. Ma insultare il Giacomini allenatore é, come minimo, ignoranza della nostra storia calcistica. E se un addetto stampa ignora la storia dell'Udinese deve essere licenziato immediatamente.
E chi dice che ha fatto bene si deve solo vergognare

MeniUcel

Concordo in pieno! Mi appello a Pozzo (Gianpaolo) perché chi è responsabile di questo comunicato stampa vergognoso venga immediatamente licenziato. È giusto che certe mancanze si paghino. E che assumano un addetto stampa con un po' di memoria storica...

Londar

Non siamo in grado di argomentare seriamente una decisione presa, per cui abbattiamo la credibilità della parte opposta, senza comunque spiegare i motivi dietro la scelta di Oddo. Licenziamento diretto per chi si occupa di questi comunicati.

"Dopo aver letto le forti dichiarazioni del Mister Giacomini, la società (o meglio, chi ne fa le veci) si sente in obbligo di rispondere, sui motivi che hanno portato a questa scelta, per rassicurare i tifosi, e la squadra.
Dopo le prime giornate è parso, al di là della classifica, che qualcosa non funzionasse nella squadra, il gioco, o più precisamente la manovra di gioco era quasi del tutto assente. Inoltre, il morale dei singoli giocatori era al minimo. Per ovviare a ciò è stata scelta una figura giovane con esperienza in spogliatoi importanti, che la società ritiene sarà in grado di motivare e spronare tutti i, giovani e non, giocatori della squadra. Per quanto riguarda il campo, il nuovo mister ed il suo staff portano innovazioni tecniche e nuovi metodi di allenamento che più si avvicinano all'evoluzione che il calcio ha avuto negli ultimi anni. Inoltre, riteniamo che quanto fatto da Oddo nella precedente stagione al Pescara Calcio abbia dimostrato come sia in grado di far dirigere gioco alla sua squadra, anche se, e qui non ce ne voglia la sua ex società, la rosa a sua disposizione non era forse pienamente adatta alla massima categoria, e di questo ne ha risentito nei risultati.
La società è fiduciosa nel nuovo tecnico, ed anche consapevole che ci vorranno ancora un paio di settimane di duro lavoro per vedere i risultati sul campo, a livello di gioco, oltre ai semplici risultati delle singole partite.
Ringraziamo inoltre mister Giacomini, che da anni continua, con amore per la maglia, a commentare, e talvolta criticare la squadra, ma in questa circostanza la società si è vista costretta a rispondere pubblicamente in difesa del nuovo tecnico."

Buona parte di quanto scritto sono supposizioni. Non ho idea di come giocasse il pescara di Oddo, o altro, se non per sentito dire, ma sicuramente è meglio modellare un pò la verità, portando ragioni sulla carta valide, che attaccare sul personale l'interlocutore con idee e opinioni opposte, soprattutto in questo caso, in cui era probabilmente giusto rassicurare tifosi, squadra e nuovo staff. Caduta di stile veramente assurda della società.


Comunque, auguro tutto il bene possibile ad Oddo, e che possa smentire tutti i suoi detrattori, Giacomini incluso.

P.S Gino, se hai bisogno di un PR da tastiera ho le dita libere

zinne

hai ragione, ma giacomini ha rotto...

Allanon

Stavolta in società non hanno pestato un m..., ma gli è arrivata addosso proprio una valanga di .........

tuituitui

Premetto che Giacomini non mi sta simpatico per quel fare altezzoso di snob con la puzza sotto il naso e capisco anche la non sua simpatia per Pozzo & C. a seguito dell’improvviso esonero di anni fa dopo aver tacciato, mi pare di ricordare, come ” società di m... “ l’Udinese di allora.
Non mi era piaciuta l’entrata a gamba tesa su Oddo ma, mi sembra alquanto peggiore, la risposta della Società. Ma chi dirige la comunicazione con l'esterno ?  Mesi e mesi di assoluto silenzio e poi, improvvisamente, la querelle con la Svizzera (mica bau-bau micio-micio) e poi questa uscita verso un commentatore reo solo di avere espresso la sua opinione.
Sembra di essere ad una baruffa fra adolescenti: tas tu, che no tu sas nie.. c’è atu di cjacara tu che tu as pierdut….
Boh! Speriamo bene, dai...

Orkuz25

Sarà, ma questo comunicato dimostra come ancora una volta Gino e C. siano allergici alle critiche..
Premesso che, e lo capisco, Giacomini ha difeso Del Neri a prescindere, probabilmente per affetto e amicizia, trovo una pesante caduta di stile attaccare con un comunicato un signore di 78 anni che comunque qualcosa di importante ha lasciato nella storia dell'Udinese solo perché ha espresso dei dubbi (peraltro legittimi considerato che è la sua opinione) su una scelta societaria.
Comunque, a mio parere, la frase che ha fatto partire l'ordine di attacco non è secondo me quella su Oddo, che era comunque contenuta in un contesto più ampio, ma un'altra frase che forse ha dato fastidio a qualcuno con la coda di paglia ed è questa: "A Oddo dico di non ascoltare i consigliori che ci sono e che solitamente ammazzano l'allenatore. E dei quali possiamo discutere sulla competenza....", ma in questo caso si è voluto volutamente spostare il focus su un aspetto marginale quando il concetto espresso era un'altro. La verità fa male e, specie all'Udinese Calcio, fa fare anche delle gran figuracce. Come si dice "Peggio il Tacon del Buso..."

Allanon

Comunicati stampa come questo chiariscono tanti, ma tanti dubbi, sul perchè dei risultati ottenuti in questi ultimi anni.

Sul piccolo schermo

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi