Ronaldinho e Riquelme pronti a giocare gratis per la Chapecoense

L'idea sarebbe per sei mesi

Ronaldinho e Riquelme pronti a giocare gratis per la Chapecoense

02/12/2016

Tutto il mondo vuole aiutare la Chapecoense, ognuno vuole dare il suo contributo e c'è chi come Ronaldinho e Riquelme è pronto a darlo anche sul campo. Chapecoense, la Serie A annuncia: "Minuto di silenzio e lutto al braccio" In virtù delle numerose richieste sui social, i due assi sudamericani stanno infatti pensando di giocare gratis per la Chapecoense per almeno 6 mesi. Ronaldinho è svincolato dopo l'ultima esperienza al Fluminense, mentre Riquelme si è ritirato ormai due stagioni fa, ma sarebbe pronto a tornare in campo per un nobile atto.

Peraltro Roberto de Assis, fratello e procuratore dell'ex asso del Milan, non ha escluso questa clamorosa ipotesi: "Per quello che non dipenderà da noi, siamo pronti a dare una mano. E' un'ipotesi che ci fa riflettere, posso solo dire che siamo qui e che vogliamo dare una mano". Con il supporto di due campioni come Ronaldinho e Riquelme, la Chapecoense potrebbe così iniziare nel modo migliore un processo di ricostruzione che possa riportare il club a rivivere nuove gioie il prima possibile.