Home / Blog bianconeri / Udinese: avanti con il valzer dei portieri

Udinese: avanti con il valzer dei portieri

Ma la soluzione non sembra essere di aiuto a Scuffet

Udinese: avanti con il  valzer dei portieri

L'argomento è delicato, ma non si può ignorare. L'Udinese, la società che tra i vanti può enunciare quello della scuola portieri, si trova a dover gestire una situazione imprevista nella gerarchia dei suoi numeri uno. 
La scelta di affidare i guanti da titolare a Scuffet risale probabilmente già alla scorsa primavera quando si è volutamente alternato il portiere friulano a Orestis Karnezis, che si era già deciso di inserire nella lista delle uscite per il mercato estivo. Tant'è che una delle prime operazioni in entrata è stata l'ufficializzazione dell'arrivo dello svincolato Albano Bizzarri: era il 24 giugno, non serviva nemmeno attendere che la finestra estiva iniziasse ufficialmente.

La questione portieri fu affrontata con sorprendente puntualità: Delneri voleva un solo titolare perchè in quel ruolo, e solo in quello, non è utile la concorrenza. E si è provveduto in maniera sollecita.

Che poi Karnezis sia rimasto in attesa fino al 31 agosto per poi finire al Watford... quello forse non era stato previsto. 

Sta di fatto che si è scelto di dare finalmente fiducia a Simone Scuffet, l'ex talento esploso con Guidolin a febbraio 2014 e messo poi in panchina da Stramaccioni nella stagione successiva, quella immediatamente dopo il 'gran rifiuto' all'Atletico Madrid. Una storia su cui se ne sono dette tante, ma ciò che più ha colpito è stata la scelta del ragazzo di finire gli studi a Udine. Fatto sta che quell'anno Strama preferì affidarsi a Orestis Karnezis, neo arrivato da Granada e con più esperienza alle spalle. La scala gerarchica dei portieri prevedeva Karnezis titolare, Scuffet vice e Meret terzo portiere. A guardarla oggi, tanta roba!

Orestis si merità il grado, tanto da risultare con Di Natale pedina fondamentale di quella Udinese. 
L'anno successivo il cambio in panchina e anche una nuova destinazione per Scuffet. D'accordo con la società, il ragazzo ha scelto di andare a giocare in B, nel Como. Non proprio la squadra ideale: fu un anno tosto per Scuffet, che però trasse da quella esperienza comunque insegnamenti importanti.

Fu quindi riportato a Udine ma, ancora una volta, a fare il vice. Orestis Karnezis si è consolidato giocatore prezioso e nè Iachini nè inizialmente Delneri si sono sognati di metterlo in discussione. D'altro canto, dopo gli anni 'tribolati' in cui nella porta bianconera si erano alternati Brkic e Kelava (fino alla 'scoperta' di Scuffet), l'Udinese aveva bisogno di stabilità, almeno in porta. Karnezis rappresentava una sicurezza, quella che era venuta a mancare dopo gli anni d'oro con Turci, De Sanctis e Handanovic. Con loro l'Udinese visse stagioni indimenticabili, pur alternate a anni difficili come l'ultimo di Marino.

Oggi, nell'Udinese che ha ripreso la strada della valorizzazione dei giovani, la vetrina doveva essere per Scuffet. Purtroppo, però, quando le acque si sono agitate attorno all'Udinese si è scelto di preservare il Nazionale Under21, in quel momento al centro delle critiche, mandando  l'esperto Bizzarri a difendere i pali della porta bianconera contro Roma e Sampdoria. Comunque la si voglia vedere, per Scuffet la decisione ha il sapore della bocciatura.

Di Biagio gli ha voluto dare una occasione in Nazionale, nell'amichevole disputata ieri sera contro l'Ungheria. Non è andata come Simone sperava: un suo  tentativo di dribblare Makrai con la suola ha permesso all'avversario di segnare e ha annullato gli apprezzamenti per la bella parata effettuata nel primo tempo. Purtroppo della sua prestazione si ricorderà il clamoroso errore : non certo una situazione confortante psicologicamente.

Delneri non ha fatto sapere quando gli restituirà la maglia da titolare a Udine: "Quando la situazione sarà più tranquilla" ha evasivamente dribblato il tecnico sull'argomento. Di sicuro la situazione non è tranquilla adesso per Scuffet, che ha bisogno di tutto l'appoggio dei compagni e dei tifosi per ritrovare fiducia e serenità. Simone rimane un capitale dell'Udinese e va gestito e tutelato al meglio.

113 Commenti
Gianca11

Tecnicamente mi sembra ordinato. Del talento ce. Forse è troppo emotivo. I due colossali errori in casa li ha fatti con Chievo e Torino sotto la nord... Un caso?

tommy pan

Sono sicuro che con Orestis in porta avremmo almeno 4 punti in più ma non bisogna crocifiggere Simone...non è l'unico problema che abbiamo.Non trasmette sicurezza alla difesa,ma questa difesa trasmette sicurezza a lui?Migliorare la fase difensiva e sopratutto l'approccio mentale alle partite in primis,poi si divertirà Simone e anche noi tifosi...ne sono sicuro.

george

Mi permetto di precisare conoscendo l'interessato che Karnetzis era in volo per Benfica per firmare il contratto 4 anni fa. Un transfert in ritardo fece saltare tutto e giustamente e per fortuna si ritrovò titolare. Consiglio su YouTube Granda Barcellona 1/0 quattro stagioni orsono.

barpawer

Fur contest:
O vevi voe di saludà un grant ami, cur Furlan e grant tifos da l'Udin, si clamave Luciano e al'iere une grant persone sore di ce che iere la so simpatie.
Doman si cjatin a miezdi tal cimiteri di San Vit par cui c'al a voe di dài l'ultim salut.

Mi par di vioditi a partì par l'ultim viaç par sore dal tò Magic bus...
Mandi Luciano.

Luganega

Dispiace per il ragazzo Scuffet .. ma gli errori quest'anno iniziano ad essere tantini per essere ad inizio stagione ....anche troppi se tecnicamente magari e' un fenomeno a concentrazione/sicurezza ... male male .
Spero per lui si riprenda .

chi lo ha messo titolare ha più colpe di lui cmq... emoticon

barpawer

Al 99% avete dato del finito a un giocatore di 33 anni e vi siete sbagliati, adesso molti di voi stanno dando del finito a un giocatore di 21 anni e l'errore che fate è ancora più grosso.

furlan2

Ci sono alcuni miti che mi piacerebbe sfatare:
1) giocando si migliora
Davvero? E com'è che Kelava, giocando, non è diventato Buffon?
Ma senza fare paragoni cosi' assurdi, come mai Alfredsson che pure ha giocato tanto nella sua carriera non è diventato De Rossi? Come mai Danilo non è Franco Baresi? Cioè uno ha un suo livello limite oltre il quale non va.
Qualche raro campione è capace di migliorarsi sempre, vedi Cristiano Ronaldo, Alexis Sanchez, Antonio Di Natale, ma sono appunto rari
2) un giovane va fatto giocare, ai bei tempi dell'udinese i giovani giocavano...
Si ma si chiamavano Felipe, Zapata, gente che a 18 anni era titolare e giocava come un veterano. Pur giovani erano all'altezza. Nei tempi recenti, un Bruno Fernandes. Gente che meritava pienamente di stare tra i titolari. Adesso, un Jankto.
3) un giovane va incoraggiato, non va tolto per non scoraggiarlo.
Davvero? C'è un libro di psicologia scritto da uno psicologo molto conosciuto che parla del caso di un atleta che non forniva più le prestazioni di un tempo.
E all'inizio gli dicevano sei forte sei il migliore, ma non funzionava.
Ha funzionato quando hanno iniziato a usare la logica inversa: frustrarlo, dirgli eh ormai sei finito non sei più quello di una volta, lascia stare molla....risultato: lui ha voluto dimostrargli, punto nell'orgoglio, che non era finito per niente.
4) togliendolo lo bruci
Siamo sicuri? In questo momento, probabilmente, nella fase di confusione in cui è, il buon Simone lo bruci tenendolo.
5) quando Guidolin lo ha fatto esordire ha fatto bene
Ma da allora il buon Scuffet è migliorato o è rimasto uguale? E se è rimasto più o meno con gli stessi limiti questo non porta a qualche riflessione?

RobRoy33

io non so il perchè di questa involuzione, credo derivante dall'annata devastante con il Como che ha intaccato le sue certezze, ma bisogna recuperarlo.
A Udine non credo sia possibile oramai.
In ogni modo non è possibile vedere Bizzarri in porta e auspico a Gennaio
il ritorno di Meret e il prestito di Scuffet

realgargiu

aaasasas

Razzo

Il portiere è il ruolo più delicato perchè se sbaglia lui è gol, gli altri possono sbagliare molto di più ma penalizzare meno.
Finora lui ha già sbagliato un po' di volte, non sempre (come qualcuno sostiene), ma comunque di errori ne ha fatti, è evidente.
Siccome è friulano molti, per partito preso, l'hanno sempre sostenuto. Questo, come diretta conseguenza, ha fatto sì che a molti altri abbia sempre dato fastidio.
Non fosse stato friulano credo che molti gli avrebbero riservato un trattamento diverso, idem fosse stato un soggetto più mediatico. Donnarumma, per fare un esempio, quando ha sbagliato (e di errori brutti ne ha fatti.. sia in nazionale sia col Milan.. ricordate col Pescara?) nessuno l'ha crocifisso.
A mio parere, leggendovi, tanti di voi sono le classiche persone da "mai una gioia". Se con i portieri che potenzialmente potevamo avere hanno scelto di puntare su di lui, è ovvio, e mi sorprende che non riusciate a capirlo. Ma sono sicuro che si riprenderà e tornerà più forte di prima e ve lo piazzerà in quel posto. Sportivamente parlando si intende.

ilcontebianconero

Comunque inutile stare qui a discutere.

Adesso ci ritroviamo con un 40enne in porta e dobbiamo pregare stia bene.
Perchè se rientra quello giovane sono sorci verdi.

A gennaio devono fare qualcosa e mandare scuffet da qualche parte a giocare.
Se deve sbagliare per ritrovare la forma, meglio lo faccia al benevento.

ilcontebianconero

Purtroppo le carriere possono dare sorprese inaspettate.
La società con scuffet ha sbagliato, fosse stata più presente avrebbe visto quello che gente come me glon axl tifoudinealè e altri dicono da anni.
Portiere non da udinese e in questo momento nemmeno da serie A.
Sulle ali dell'entusiasmo giovanile ha fatto 3 4 mesi al di sopra delle sue possibilità, ma mostrando già delle carenze tecniche.

Dispiace perchè friulano, ma io, quando volevano Gino voleva tirare il takkone all'AM ero felice come una Fulvio con la cessione di Felipe.

Per adesso abbiamo Bizzarri, che non è meglio ma l'esperienza almeno gli fa evitare cagate come quella di Simone di ieri sera.

Adesso capite quanto sia pesato nel costruire le certezze di una squadra in via di formazione un portiere che ti fa partire con un gap di un gol.

Sbaglio della società che mi auguro corregga con il ritorno di Meret che alla Spal non vedrà campo.

E per inciso, io ero felice della vendita del sopravvalutato Scuffet proprio perchè sapevo da amici vicini all'Udinese della cantera di portieri che avevamo, con prospetti molto più forti.

GARUDA

Aggiungiamo anche che allenatori delle nazionali under, Guido e tecnici assicurano il contrario sarà come sempre il campo a decidere

iltifosovero

chiaro che dopo si sa sempre tutto !!!poi magari eri uno di quelli che offendeva pozzo per averlo quasi venduto al AM

fulviofellet

.....e anche li' su Felipe .....avevo ragione

Draug

io dopo quanto successo con Scuffet eviterei di sperare in Meret.. almeno non prima di un paio d'anni.. troppa pressione e troppe aspettative.

Blackbigul

Non credo che in nazionale under 21 ci vada per grazia ricevuta...

bartender

probabilmente, per quanto a me dispiace, se Scuffet non giocherà il prossimo mese in nessuna partita, sarà un probabile partente a gennaio..io continuo a pensare che gli siano state addossate colpe dovute ad una difesa imbarazzante, quando il suo valore è stato notato già a 17-18 anni.. quindi non è stato bruciato per scelte a "furor di popolo", ma per coinvolgimento in un momento di grave scadimento di tutta la squadra..in queste occasioni ci si butta nelle mani dei giocatori esperti.. per cui vedo possibile un ritorno di Karnezis oppure uno scambio di posto con Meret a fare da secondo con graduale passaggio alla titolarità già a gennaio.. sperando che la piazza sempre scontenta dei giovani e la Società con progetti ormai " a caso" non brucino anche lui.

Bianconeroluca

Penso che stavolta la società abbia ascoltato un pò la voce del popolo con l'operazione Scuffet titolare. E' giovane, friulano, ce l'abbiamo già in casa e facciamo contenta la piazza a costo zero. Quando ha esordito con Guido è stato fortunato e sostituiva dei portieri che erano dei disastri. Adesso ha avuto un pò di sfortuna e sostituisce un portiere che qui ha fatto bene. Personalmente non mi pare un portiere da serie A, gioca in under 21? Ok bene, ma quanti titolari schiera in seria A schiera quella rappresentativa?

ilcontebianconero

Bravo.

ilbobo

Non e vero la voce del popolo propendeva per Meret

eli40

potevano fare la stessa cosa con Meret (1 anno qua la consacrazione poi lo vendevano), invece hanno scelto Scuffet

bartender

ho sostenuto Scuffet questa estate e lo sostengo ancora...uno del giro della nazionale non può essere un brocco e lui non lo è..non merita le critiche di alcuni tifosi solo perchè non è perfetto(come non lo è nessuno del resto..); rimane il fatto che è giovane ed ha talento, quindi va preservato da critiche e tutelato, ma fatto anche giocare non appena avremo consolidato una difesa che per 6 partite ha fatto venire i brividi..e le cui cavolate sono state sofferte inevitabilmente anche dal portiere..
ps: condivido per una volta FF sui concetti, ma vorrei veramente domandare a lui e Garuda ( lo chiedo in ginocchio) di smetterla con sti toni moralistici da plevan di campagna..di sto moralismo veeemente che si erge a giudice delle virtù da tifoso non se ne può veramente più..esattamente come dei toni volgari e degli insulti personali..grazie.

GARUDA

Ricordiamo pure che la maggioranza degli utenti del blog caldeggiava simone come primo portiere dell udinese quindi mi auguro una coerenza di pensiero nell aiutarlo in un momento di difficoltà..
Forza simone!!

gallina

garuda...non credo proprio te possa erigerti a coscienza del blog...
sostieni scuffet ..io lo faccio ...anche se le sue prove non sono state sufficenti...

ziomauri

Io ho appoggiato la decisione della società di farlo partire titolare, mi sembrava la cosa giusta: abbiamo 2 portieri friulani potenzialmente forti e mi sembrava assurdo che nessuno dei due difendesse la nostra porta.
Ora come tanti sono rimasto deluso da Simone, me lo aspettavo decisamente meglio e pronto, non con tutti quegli errori e insicurezze. Non so quanto gli faccia bene (o male) il momentaneo accantonamento, spero che non si bruci definitivamente.
Forza Simone, hai solo 21 anni e tutta la carriera davanti!

glon

Forza Scuffet .... fra due anni se si sveglia.

GARUDA

Signor gallina esprimo dei miei personali pensieri non penso proprio che io e lei abbiamo niente su cui confrontarci

gallina

Garuda che io e te abbiamo nulla da discutere è vero..visto che non hai opinioni..’
Ma visto che ti erigi a giudice supremo di questo blog..aspettati qualche critica

SUL PICCOLO SCHERMO

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio