Home / Blog bianconeri / Udinese: è' Perica il bomber anti Atalanta

Udinese: è' Perica il bomber anti Atalanta

E' il giocatore dell'Udinese di oggi che ha fatto più gol alla Dea

Udinese: è' Perica il bomber anti Atalanta

Esame Atalanta per l'Udinese. Di questi tempi una prova non facile: 6 punti dividono le due squadre in classifica dopo 10 giornate. Ma l'Atalanta, impegnta anche in Europa, in campionato non è la squadra irresistibile dello scorso anno. E' vero, arriva da due vittorie di fila, entrambe in casa però. In trasferta la squadra di Gasperini finora ha racimolato solamente due punti, frutto di altrettanti pareggi.

Il Friuli non è esattamente un fortino: su 5 gare disputate in questa stagione, ha visto l'Udinese vincerne 2 e perderne 3. Ma contro la Dea l'impianto dei Rizzi ha visto ultimamente l'Udinese portare a casa risultati positivi: l'ultima sconfitta contro i bergamaschi risale al 18 ottobre 2009, un 1-3 casalingo quando sulla panchina dei friulani c'era Pasquale Marino e degli avversari Antonio Conte.

Dopo quella volta, per i bianconeri contro l'Atalanta a Udine sono arrivati 4 vittorie e 3 pareggi. In A il bilancio degli scontri tra le due dice che l'Udinese ha vinto 31 volte, l'Atalanta 21 e 27 sono stati i pareggi. 

Una curiosità: tra i bomber bianconeri del confronto dopo Di Natale, che in bianconero alla Dea ha segnato 9 reti, c'è tra gli altri Stipe Perica. Perica, il quale come Quagliarella, ha segnato finora tre reti all'Atalanta. Il bomber croato è andato in gol nell'ultima sfida, quella dello scorso 7 maggio finita 1-1; il 6 gennaio 2016 è stato l'autore del gol che è valso la vittoria per 2-1 e un mese prima ha timbrato il cartellino dei marcatori nel 3-1 dei bianconeri in Coppa Italia.

In questo inizio di stagione Perica ha giocato finora 201 minuti in 5 gare, segnando una rete, quella che ha aperto l'ultima sfida casalinga con la Juventus.

Delneri potrebbe riproporlo come titolare domani: contro la Juve è stato schierato dal primo minuto accanto a Maxi Lopez, mercoledì a Sassuolo ha formato il tandem offensivo con Lasagna. Nel primo caso è andato in gol, nel secondo ci ha messo lo zampino nella rete di Barak. Il ragazzo ha recuperato dall'infortunio che lo ha tenuto fuori per quasi un mese: chissà, stavolta potrebbe rivelarsi l'arma vincente in una partita che conta ancora tanto sia per l'Udinese che per il mister. Il risultato, anche stavolta, è molto importante in casa Udinese.

14 Commenti
eli40

ma quindi lasagna è bocciato?

mastino1

vinci x noi magica Udinese.........

MeniUcel

Smaltita la delusione per i 6 gol incassati dalla juve, c'e' da dire che riguardare Perica che si beve Chiellini e Buffon come fossero due pivelli e scarica in rete e' uno spettacolo senza prezzo...

Canev1m

In questa Udinese, uno come Perica devs giocare sempre. E" uno dei pochi che attacca la palla e poi i suoi goal li fa nonostante non sia un bomber. Poi se mi dire che l'alternativa è Ewandro, ci penso un po'....

Portolago

si danna l'anima e corre come un matto per un'oretta, poi non ce la fa più...

Canev1m

Concordo ma bisogna avere di meglio da mettere in campo. Quindi o il coraggio lo mette Del Neri con qualche mossa nuova oppure crediamo a questo ragazzo che ha coraggio da vendere...

selmosson

mandi, perica deve lavorare molto sulla tecnica personale , fisicamente è sfavorito perchè ha un baricentro molto alto non adatto al gioco del calcio , da giovane la sua prestanza ed impegno lo ha messo in mostra , perchè nelle categorie giovanili il fisico prevale sulla tecnica , ma quando giochi con i grandi devi avere anche tecnica ... il chelsa non lo avrebbe venduto se avesse visto in lui un crack ... deve fare il muretto come una volta ed un allenamento specifico oltre a quello di gruppo .. lo stesso toto fece il salto di qualità quando inizio a fare un allenamento personale a parte .. lo stesso ronaldo fa degli allenamenti a parte .. bisogna potenziare lo staff fisso ..

Canev1m

Che debba migliorare sulla tecnica non ci piove ma il goal contro la Juventus e altri... evidenziano che con i piedi poi non è così male e che i suoi goal li fa anche in funzione del minutaggio che non è mai stato pieno per numerose partite. Che poi Gigi si ostini a non consideare altri seduti in panca... lo sa solo lui. il motivo. Baljc & Ewandro a che sono stati acquistati a fare? Balic? Troppi i giocati in rosa ... fuori rosa.

blaso

Perica rispetto a quando è arrivato un pochino è migliorato ma certo è ancora parecchi grezzo. Dovessimo giudicarlo solo dalla tecnica nn è da A. Ripeto però che è migliorato: 2 anni fa sul gol fatto con la Juve si sarebbe inciampato sulla palla.

barbola

Concordo ma al momento questo passa al convento.... Deve giocare.... Però con Lasagna non con Lopez...almeno all' inizio

zinne

se poi... vediamo la media gol/minuti giocati.. non serve un genio per capire che deve giocare! E se andiamo a rivedere i gol, o tecnicamente non è scarso oppure sto ragazzo c'ha un c..o pazzesco... e se fosse la seconda opzione, lo metterei in campo subito!

selmosson

mandi, perica ha il tiro ed il colpo di testa , gli manca di migliorare lo stop in tutte le sue forme ed il controllo con l'annesso passaggio calibrato .. se non sbaglio è stato pagato 5 milioni e bisogna che si applichi per migliorare e puo veramente diventare un ottimo attaccante ... potremo ritrovarci per diverso tempo un bravo attaccante e sembra anche attaccato alla maglia ..

Portolago

Bomber è una parola grossa...

GARUDA

Forza udinese tutti allo stadio!

Sul piccolo schermo

Blog bianconeri

Coppa Italia

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi