Home / Blog bianconeri / Udinese, da oggi si riparte: almeno altre otto gare nel 2017

Udinese, da oggi si riparte: almeno altre otto gare nel 2017

Niente più soste in questo anno solare

Udinese, da oggi si riparte:  almeno altre otto gare nel 2017

Dopo il rinvio di Lazio-Udinese, ai bianconeri sono stati concessi due giorni di vacanza di fila! Dovranno aspettare un paio di mesi prima di riavere di nuovo tanto tempo libero i giocatori dell'Udinese. Il calendario, infatti, da qui al 5 gennaio non concede più soste, anzi..Il 30 novembre ci si mette anche la Coppa Italia con il quarto turno che porterà a Udine il Perugia. E se, come si spera, l'Udinese dovesse superare l'ostacolo umbro, ci sarebbe poi anche l'appuntamento degli ottavi, quello in cui entra in gioco il Napoli: data annunciata ieri il 19 dicembre. A gennaio poi, il 2, ci sarebbero i quarti...se ci si arriva. Insomma, il calendario è fitto e va a inserirsi negli ultimi turni del girone di andata.

Quest'anno le vacanze di Natale sono posticipate di un paio di settimane: tra un cenone e l'altro, quindi, tutti in campo per chiudere l'andata e iniziare il ritorno il 5 gennaio.

L'Udinese, in ordine di apparizione, dovrà vedersela con Cagliari, Napoli, Perugia (in casa), Crotone (fuori), Benevento (al 'Friuli'), Inter (a Milano), Napoli (al San Paolo per la Coppa Italia), Hellas (in casa) e Bologna (fuori) per chiudere il 2017. Tranne le gare con Napoli e Inter, le altre sono tutte alla portata e l'Udinese dovrà dimostrare di aver imboccato la strada giusta portando a casa più punti possibili, cercando così di recuperare quelli persi ad agosto con Chievo e Spal.

Sperando che gli ultimi impegni delle nazionali non portino brutte nuove, Delneri potrà contare su quasi tutta la rosa al completo per il tour de force che la aspetta. Angella potrebbe rientrare già dopo la sosta, per Behrami e Hallfredsson ci sarà da aspettare un paio di settimane di più. Ma, come si è visto nella formazione ufficiale diramata prima di Lazio-Udinese, le alternative ci sono. Anzi: il mister cercherà nella sosta di far ritrovare smalto a chi ultimamente ne ha perso. Samir e Widmer, ad esempio: due giocatori che nei mesi scorsi si erano spesso trovati al centro di voci di mercato e che rimangono tra gli elementi di maggior valore della rosa. 

La convocazione in nazionale potrebbe ridare entusiasmo a giovani come Scuffet e Pezzella, ma anche a Jankto e Fofana: il francese, in particolare, sembra doversi ancora riprendere sia mentalmente che fisicamente dal grave infortunio dello scorso 5 marzo. E chissà che anche Balic, forte di nuove speranze in bianconero, torni più carico che mai per giocarsi un ruolo nella mediana prima che il mercato di gennaio lo induca in tentazione..

21 Commenti
Satrapone

E intanto siamo sempre a discutere delle scelte ai più incomprensibili di GDN

barpawer

Per i più, si intende i vari commissari tecnici del blog? emoticon

semedela

il commissario tecnico del blog, tuo compagno di merende, è latitante da quando il milan ha vinto

barpawer

Semedela, a differenza tua, che ne hai bisogno, io non ho compagni di merende...
Detto questo, sempre a differenza tua, Fulvio è un tifoso sostenitore dell'Udinese e viene sempre allo stadio!!! emoticon

gallina

barp...non è questione di essere tecnici o meno...
ognuno ha delle opionioni..e le si esprimono...anche se sono differenti da quelle di delneri....che io ho sempre stimato come allenatore...ma che oggi per dirti...non comprendo..
poi è evidente che si possono anche avere idee sbagliate....ma la differenza.. sta che se dico una cavolata io...sono un tifoso..e non prendo soldi...e non rischio di fare male con la squadra...

semedela

viene sempre allo stadio? e quando lo hai visto allo stadio?

trekking

il nazionale Pezzella è stato "superato sulla fascia" prima dal difensore centrale Samir e ora , con tutto il rispetto, da un Iracheno!!!ma è così scarso?????

Ciaoo

è giovane, si rifarà con la Coppa Italia

Omar-il-Grigio

Che vuol dire "da un iracheno"?
Anche Weah veniva da un paese di irrilevante tradizione calcistica.
E così, Dzeko, Salah, Vucinic ...

gallina

non è scarso..anzi...
e cmq le scelte del mister non mi sembrano vincenti...tutt altro..quindi secondo me ...il discorso..è proprio che chi dovrebbe giocare non gioca...
al contrario di chi dovrebbe stare in panchina.....o peggio ancora...viene schierato fuori ruolo...per scelte a volte poco comprensibili...
e ripeto ...i risultati si vedono poi in campo...visto che il gioco è totalmente assente....e come è successo nelle ultime 2 vittorie...
sono i colpi dei singoli(nel caso barak)...a regalare la vittoria...e non certo l'organizzazione è tant altro...
cmq pezzella..è un ottimo prospetto...e di certo si prenderà il posto da titolare....

Draug

era preventivabile, non so chi si potesse aspettare Pezzella titolare in una squadra che deve salvarsi visto che non lo era neanche lo scorso anno a Palermo. Il ragazzo è bravo, buon potenziale, ma è ancora acerbo. Son sicuro che dal prossimo anno sarà una risorsa in più!

lex

forse mi sono perso qualcosa ma ali arriva nel 2015 per 2 milioni e mezzo, lo fanno giocare subito, poi sparisce per mesi, lo riprovano poi a centrocampo dove fa cagare, ritorna in difesa per qualche partita ma rimane scarso e sparisce di nuovo. in nazionale gioca benino e barpawer continua a stravedere per lui come per il suo amico napoletano. dopo circa 40 presenze in due anni si e dopo essersi svalutato gino lo mette sul mercato, anzi lo scarica. lui rifiuta offerte dalla turchia e non vuole andare in b. rimane, gioca qualche minuto, continua a far cagare, poi ecco la svolta, contro la juve, entra pochi minuti e riesce ad essere non colpevole, poi gioca benino contro il sassuolo e direi addirittura bene contro l'atalanta. e già arriva l'offerta del napoli... a questo punto io mi chiedo se non è meglio aspettare un infortunio di marcelo. magari il real potrebbe superare l'offerta del tirchione ADL.

gallina

draug...in una squadra con un intelaiatura ..e un unità di intenti...e meno in confusione...anche un 19enne di qualità come pezzella potrebbe giocare ed essere importante...
ad oggi..in questa udinese..c'è tanta confusione...e credo che non aiuti i giovani questa situazione

Draug

Pezzella, a differenza ad esempio di Balic, avrebbe tutte le caratteristiche per convincere Delneri a puntare su di lui. Ha fisico e gamba, e se non gioca è perché non lo ritiene (ancora) all'altezza delle altre alternative...

Razzo

Delneri su di lui è stato chiaro dall'inizio quando ha dichiarato che un po' alla volta avrebbe assaggiato il campo per poi giocare con più regolarità magari l'anno successivo.
Ad oggi direi che non ha fatto nè meglio nè peggio degli altri, in più c'è la macchia di quel gesto stupido contro il Genoa. Probabilmente lì Delneri ha avuto una sua conferma per ritenerlo non ancora pronto, nonostante sia indubbiamente un buon prospetto.

barpawer

Lex premesso che Zapata non è mio amico, la tua valutazione in merito (anche economica... 5 milioni!!! emoticon ) è stata definitivamente bocciata e anche molti di coloro che lo criticavano quando era qua hanno già iniziato a cambiare idea, ma tu so già che non ammetteresti mai un errore di valutazione.
Pure su Adnan sta accadendo uguale e non ritengo di essere un esperto di calcio, pensa tu a che livello sei... emoticon

blaso

Del neri ha sbagliato diverse scelte di formazione impiego giocatori fuori ruolo etc ma bisogna dire che con adnan al momento sta prendendo la decisione giusta, in questo momento offre sicuramente più garanzie dell'acerbo pezzella che fin'ora ha dimostrato di avere potenziale ma di essere ancora acerbo ma ci sta, è giovane e al primo anno qua. Adnan è più vecchio ed è qua da 3 anni. È migliorato molto a livello di attenzione difensiva perché fisicamente e tecnicamente è sempre stato valido. Il suo problema è stata la troppa esuberanza e la troppa sicurezza nei suoi mezzi che lo induceva a sbagliare. Come crossa lui però...in squadra crossano in pochi.

zinne

l'essenza dell'ignoranza in una frase: "si è fatto superare da un iracheno"

trekking

"da un Iracheno" è evidente che è un uscita infelice e mi scuso!

zinne

scuse apprezzate!

ziamariaiaiao-

ed io che pensavo fosse iracheno. ma cos'è dell'isis allora?

Sul piccolo schermo

Comunicati stampa

Azzurri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi