Home / Blog bianconeri / Lasagna: ottima la prima in azzurro. Esordio con assist per il bianconero

Lasagna: ottima la prima in azzurro. Esordio con assist per il bianconero

KL15 è stato autore dell'assist per Biraghi

Lasagna: ottima la prima in azzurro. Esordio con assist per il bianconero

Minuto 80 e 08 secondi: esce Bernardeschi ed entra Lasagna. Sì, l'attaccante dell'Udinese è preferito ad Immobile e diventa l'undicesimo debuttante con il nuovo Ct. Mancini si gioca anche questa carta per cercare di battere la Polonia in una gara dominata ma in cui la squadra non riesce a trovare la via del gol. Punta su Kevin perchè gli serve un giocatore alto, bravo di testa, spiegherà alla fine. E viene ripagato dalla scelta, visto che l'attaccante bianconero è l'autore della spizzata per il gol di Biraghi che regala un prezioso successo. Un apporto davvero importante in 10 minuti di gioco. L'Italia, che fino a quel momento rischiava la retrocessione in B nella UNL, ora potrà giocarsi il primo posto nel girone.

Un debutto incredibile per Lasagna.

Con l'Udinese KL15 quest'anno è sempre partito titolare tranne che a Verona contro il Chievo quando, subentrato a Teodorczyk al 67', ha segnato al 90' l'unica rete stagionale. 

A Udine è quella l'unica soddisfazione che si è tolto nel campionato 2018/19. Nonostante questo, lo stesso Velazquez ha suggerito a Mancini di convocarlo e il ct, di sua spontanea volontà, lo ha chiamato alla prima occasione. E lo ha fatto esordire nella partita più importante. Una meritata soddisfazione per l'ex Carpi che, pur non riuscendo ad essere determinante in bianconero come lo è stato fino a pochi mesi fa (nonostante l'immancabile impegno), ha qualità che nessuno mette in dubbio. Non a caso, prima dell'azzurro dell'Italia per lui si era prospettato l'azzurro del Napoli. 

In una gara importante come quella contro la Polonia, Lasagna è riuscito ad essere prezioso: una soddisfazione che merita pienamente. Bravo Mancini a credere in lui, bravo Kevin a rispondere presente! Una cosa è certa: Kevin Lasagna si è conquistato l'azzurro. 

Già oggi rientrerà a Udine e Velazquez si ritroverà a disposizione un giocatore galvanizzato dall'esaltante apporto in Nazionale. Lasagna, come sempre, ce la metterà tutta in bianconero: dovrà essere messo nelle condizioni ottimali per far fruttare il suo lavoro.

SUL PICCOLO SCHERMO

Blog bianconeri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio