Home / Blog bianconeri / Behrami vs Udinese per la Nazionale

Behrami vs Udinese per la Nazionale

Il centrocampista infortunato vuole giocare gli spareggi che valgono il Mondiale

Behrami vs Udinese per la Nazionale

La maglia dell'Udinese è certamente importante, ma quella della Nazionale...Valon Behrami non ha mai fatto mistero di tenere tantissimo alla selezione elvetica. Già ha sofferto molto un mese fa quando, ancora una volta a causa di un infortunio, non ha potuto giocare. Ma, anche allora, aveva voluto rimanere in ritiro con i compagni impegnati contro il Portogallo per le qualificazioni ai Mondiali e l'Udinese era intervenuta, in seguito, impedendogli di raggiungere i compagni a Lisbona.

La situazione si è ripetuta un mese dopo. Behrami, per il quale gli esami strumentali effettuati dallo staff medico hanno diagnosticato sette giorni fa "una lesione del bicipite femorale della coscia sinistra", ha comunque risposto alla nuova convocazione della Svizzera. Un mese fa, di fronte al bollettino medico che parlava di "lesione di primo grado che interessa l’adduttore della gamba sinistra", il giocatore non era sceso in campo contro il Portogallo, ma aveva cercato di rimanere accanto ai compagni.  Quando l'Udinese lo ha richiamato, però, è rientrato.

Stavolta la situazione è più complicata e la stessa Federazione calcistica elvetica ha avvisato che Behrami rimane a disposizione del Ct. Petkovic. Valon, oltre che prezioso giocatore per la mediana svizzera, è anche importante uomo spogliatoio e, di fronte a due gare fondamentali per il pass a Russia 2018, stavolta non intende mollare. Lui stesso ha detto chiaramente che si prende tutte le responsabilità: se non già questa sera in Irlanda, il centrocampista punta ad esserci domenica a Basilea nel ritorno della doppia sfida che vale la partecipazione ai prossimi Mondiali.

D'altro canto, lo si sapeva, Behrami non è un personaggio facile da gestire, ha un carattere molto forte e si è sempre distinto per abnegazione: anche per questo gli è già capitato di trovarsi al centro di polemiche. 

Come andrà a finire stavolta? L'Udinese ha detto la sua nel comunicato in cui faceva sapere che "Se l’ASF non rilasciasse il giocatore o decidesse di impiegarlo nelle partite in programma, Udinese Calcio si riserva il diritto di procedere di fronte a tutti gli organi competenti di giustizia civile e sportiva nei confronti dei rappresentanti dell’AFS per violazione dei regolamenti FIFA e per qualsiasi eventuale danno alla salute del giocatore".

La Federazione non si è scomposta più di tanto e, ignorando la circostanza dell'infortunio, ha prontamente replicato che il giocatore rimarrà con la sua Nazionale fino ad un eventuale intervento contrario da parte della Fifa. Claudio Sulser, delegato della Nazionale svizzera, a Silvio Reclari di RSI.ch ha spiegato bene come stanno le cose. In sostanza è vero che la Federazione è in torto per il ritardo con cui ha inviato la convocazione, ma questa circostanza si è già verificata in passato e l'Udinese non ha mai obiettato nulla, non aveva mai contestato questo modo di procedere. "Quando una prassi viene accettata, anche se contraria alle regole, alla fine vale quella prassi secondo il principio della buona fede", il pensiero personale di Sulser

Situazione che ha amareggiato Behrami, ma anche tutto l'ambiente bianconero...Ma, al di là delle questioni 'formali', Valon non era infortunato?

39 Commenti
gallina

questo per dire...che non è questione di giocatori italiani o stranieri...
sono i calciatori moderni che fanno quello che vogliono ...e spesso non hanno ne etica ne morale....figuriamoci poi attaccamento per la maglia...
è sempre e solo una questione di soldi...

Ludwig

Altro extracomunitario che da noi fa quel caxxo che vuole....

stef

occhio a non fargli girare troppo le p..., gli albanesi sono vendicativi emoticon

steni_h

Se l'Udinese gli impedisce di giocare con la propria nazionale una partita per lui molto importante, secondo voi con quale spirito e con quale impegno potrà poi giocare contro il Cagliari?

semedela

con quello di un professionista che guadagna un signor stipendio. che comunque l'udinese non contava di farlo giocare nemmeno contro il Cagliari

zinne

con nessun impegno, se fossi in Pozzo cercherei proprio la rescissione del contratto...

barpawer

E' sconveniente per tutti arrivare a situazioni del genere...

Pozzoblog

A Beherami hanno fatto due anni di contratto anziché comprare un mediano giovane Italiano. Queste sono le grandi operazioni dello scouting dell'Udinese....Parlando di Svizzera la figura da cioccolatini è d'obbligo. 

zinne

Behrami è in prestito dal Watford

Luganega

il giocatore va punito ,se pensa di fare lo splendido non ha capito una fava.

sei uno dei tanti Behrami emoticon
panca al waterford e titolare a Udine ...ma solo perchè non abbiamo di meglio per come fa giocare la squadra Delneri....

un gran bel macellaio ,grinta da vendere ma nulla piu...poco superiore a badu ...mediocre.

emoticon

InGinoWeTrust

Grande Valon! prendili per il ... anche tu come tutto il resto del mondo!
Fai capire anche tu a che infinmo livello siamo ridotti, privi di orgoglio e credibilità.... hahahahaha... emoticon...GRANDEE!!! Magari peggiora l'infortunio così poi ridiamo... emoticon

zinne

cercati in fretta uno bravo, prima che la tua situazione mentale peggiori ancora e sia irrecuperabile

stef

vita difficile eh la tua ?

zinne

i problemi si fanno sempre più seri

barpawer

Non gli rimane che questo quando rientra a casa dopo aver passato una giornata a fare l'elemosina sul marciapiede da finto mutilato... emoticon

blaso

Ah quindi la prassi sovrasta le regole. Interessante più che svizzeri sembrano napoletani questi.

zinne

gli Svizzeri sono bravi a raggirare le leggi!

semedela

a dire il vero l' unica regola in proposito è che se un giocatore rinuncia ad una convocazione in nazionale non può giocare la partita successiva con il club senza un nullaosta della sua federazione. questa è l'unica cosa scritta. Tutto il resto dovrebbe essere dettato dal buon senso. per chi ce l'ha

zinne

seme, la regola su cui l'udinese si appiglia legalmente e di cui blaso fa riferimento, è quella del ritardo della convocazione di Behrami e che gli svizzeri hanno commentato con "si ma questa è la prassi"... come dire: va bene lo stesso!

barpawer

Zinne quella regola l'ha appena cancellata semedela... pertanto non esiste più!!! emoticon

semedela

lo avevo capito zinne. non sono come barbapapà convinto di essere depositario della conoscenza di tutta l'umanità. quello che intendevo è che l'unica regola che prevede sanzioni è quella della mancata risposta ad una convocazione in nazionale. può portare a squalifiche. l'unica cosa che comporta una convocazione mandata in ritardo è il fatto che si azzera l'obbligo del giocatore dal rispondere. poi una causa può aprire scenari nuovi. ma ad oggi sanzioni non ne sono previste

lex

adesso vediamo cosa farà la società. io non sto con behrami ma lo capisco, lui vuole stare vicino alla sua nazionale e magari anche giocare. e poi è stato chiaro con la società. non so se qualcuno in società abbia parlato col giocatore, dubito. e poi da fuori la società sembra poco seria, non si capisce bene chi comanda e come e poi non ci sono ambizioni sportive. non dico che behrami non pensa anche ai soldi ma in fondo è sempre un calciatore e vincere o come in questo caso qualificarsi per il mondiale per lui è molto importante, anzi è fondamentale per un professionista. senza ambizioni non puoi raggiungere certi livelli. forse la società o gino questo aspetto non lo considera perchè pensa come un manager. ma nello sport la furbizia non basta, che comunque aiuta, ma devi anche lavorare, darti da fare e avere degli obiettivi. detto questo, caro gino, svegliati e impara da behrami invece di denunciarlo.

blaso

Ma infatti credo che anzi sia la nazionale elvetica e behrami stesso a dover denunciare l'udinese calcio ma come si permettono di riavere indietro il giocatore?!

Razzo

Fondamentale per un professionista.. è essere professionale.
Lui con questo comportamento da quindicenne viziato lo è molto poco. Inoltre non è la Società che deve parlare con lui ma semmai il contrario, ha firmato un contratto e ha i suoi diritti e doveri.

zinne

Lex. c'è un contratto da professionista che pesa per 2 milioni / anno... tutti gli altri discorsi sono superflui....

pa170

in caso di ricaduta (immagino che l'udinese si attivi anche senza...dicendo che ha interrotto il ciclo di cure a seguito di convocazione irregolare...) l'indennizzo in caso di infortuni in nazionale per ogni giocatore non può superare i 7,5 milioni annuali e i 20.548 euro giornalieri e viene calcolato dividendo lo stipendio lordo per 365 e poi moltiplicando per i giorni di assenza per infortunio ma con una "franchigia" dei primi 28 giorni di stop, che vengono sottratti dal computo

Aldo48Bo

Cioè, praticamente pagano solo le fratture!

fuarcesimpriUdin

Se gioca e sicuramente rischia un crac, allora si che l'Udinese si dovrà far veramente rispettare, mandarlo in tribuna e far pagare una sonora multa alla naz. Svizzera, sicuramente sta' rischiando grosso.....

Gikappa13

Ecco, non abbiamo preso Bisoli e questo è il risultato. Evidentemente è meglio pagare un ingaggio alto che acquistare un giocatore "futuribile". Che è quello che qualche anno fa non si faceva... Meditate, please

ziamariaiaiao-

semplice, si rescinde il contratto così potrà stare in nazionale vita natural durante

udin per sempre

Giusto zia!

selmosson

mandi, l'infortunio non è cosi grave e con trattamenti strumentali hanno ridotto tantissimo i tempi .. penso che non scenderà in campo o forse solo nella prossima partita solo se le cose si dovessero mettere male .. i mondiali vengono ogni 4 anni e pertanto capisco gli svizzeri , berami è un giocatore molto importante per loro anche fuori dal campo .. berami è un lottatore generoso e lo si è visto anche con l'udinese , è importante tenerlo per il carattere e la grinta che ci mette .. stia pure in nazionale ad incoraggiare i compagni e poi a cagliari dia tutto per i 3 punti ..

Allanon

Se ha una ricaduta, sta fuori un mese a 32 anni. Poi la grinta la mette a giocare davanti alla PS4...

pa170

lui dice di aver parlato chiaro con del neri.
mi domando se del neri e gerolin si parlino ogni tanto....

zinne

bisogna anche vedere cosa gli ha risposto Delneri, che non credo proprio abbia approvato la sua scelta di non curarsi

Sul piccolo schermo

Interviste esclusive

Azzurri

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi