Home / Altri mondi / MotoGP, Dovizioso: "lottiamo per il titolo"

MotoGP, Dovizioso: "lottiamo per il titolo"

Le voci dei protagonisti alla presentazione della nuova Desmosedici gp a Bologna

Dovizioso: "Lottiamo per il titolo" "La scorsa è stata una stagione strepitosa da vivere con il team, è stato bello come abbiamo ottenuto i risultati e siamo riusciti a emozionare tanti fan. Ottenerlo con la Ducati è qualcosa di diverso, è stata una grossa soddisfazione: dopo tanto lavoro, abbiamo goduto tanto". Così Andrea Dovizioso. Il pilota romagnolo, vicecampione del mondo, non si ferma e guarda subito con fiducia al futuro, alzando il tiro: "È normale - ha detto - ambire a qualcosa di più. L'obiettivo è giocarci il campionato con ancora più spinta, per essere più competitivi nelle piste dove non abbiamo fatto il podio".

Lorenzo: "Voglio dare la mia miglior versione di sempre" "Abbiamo una squadra e una moto pronte per vincere. Il mio obiettivo è continuare a crescere e offrire la migliore versione di Jorge Lorenzo da sempre. Se sarà cosi', rischiamo di vincere molte gare...". È questa la speranza per il nuovo anno del pilota spagnolo della Ducati. Per Lorenzo quella passata "non è stata una stagione facile, ma il positivo è che c'è stata una crescita molto grande e ora siamo pronti per il 2018".

Domenicali: "Ci sono le basi per il rinnovo di Dovizioso" Le basi per il rinnovo del contratto del vicecampione del mondo Andrea Dovizioso con la Ducati ci sono, ma in futuro la casa di Borgo Panigale punterà su una gestione più equilibrata degli ingaggi dei piloti. Lo ha spiegato l'ad Claudio Domenicali, a margine della presentazione del team. "È normale che quando ci si trova bene si pensi di continuare. Lui è molto interessato a farlo, come noi", ha detto l'ad, rispondendo a una domanda sul rinnovo del romagnolo.

"È un po' prestino per concludere le cose. Mi sembra un po' perverso, ancora prima di aver fatto un test per una stagione, aver già definito tutto per quella successiva. Però ci sono tutte le basi e tutti gli elementi perché si possa trovare una soluzione". Dovizioso che finora "non ha chiesto niente", secondo Domenicali "dal 2013 ha avuto un ottimo trattamento economico".

È giusto da un lato "riconoscere ad Andrea il suo valore", ma dall'altra parte "il mondo della moto è un mondo in cui bisogna avere anche equilibrio". Con Lorenzo "quest'anno abbiamo fatto uno sforzo straordinario per portarlo a bordo della nostra squadra, ma non dimentichiamoci che e' arrivato con uno zainetto con cinque titoli mondiali. Per noi è stato uno sforzo temporaneo". Nel futuro "ci sarà una gestione più equilibrata degli ingaggi dei piloti".

0 Commenti

Sul piccolo schermo

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio